Baseball, IBL: per i playoff è un affare a tre

oa-logo-correlati.png

Ultima giornata di stagione regolare per il Campionato Italiano di baseball e, quando mancano quindi soltanto nove inning al termine della prima parte del massimo torneo italico, i giochi per far parte della griglia playoff sono ancora, almeno per metà, da definire.

Saranno Parma, San Marino e Nettuno a darsi battaglia per gli ultimi due posti disponibili nel tabellone delle semifinali, dove ad attendere ci sono, già qualificate, Rimini e Bologna.

E parlando dei capoclassifica romagnoli non si può che concentrare di conseguenza l’attenzione sul match che vedrà opposti proprio i “pirati” nero-arancio ai campioni d’Italia di San Marino, in una sfida che, data anche la forte rivalità tra le due franchigie, si annuncia rovente, soprattutto per l’altissima posta in palio.

Proseguendo nella presentazione dei match di queste tre squadre incontriamo invece un duello, almeno sulla carta, molto più semplice per i ragazzi di Nettuno, i quali se la vedranno contro la cenerentola del nostro campionato: Grosseto. La mini-serie appare molto favorevole ai laziali che non dovranno sciupare quanto di buono il calendario gli offre per centrare l’obiettivo play-off e proseguire il sogno verso il Paradiso.

Il trittico, infine, si completa con Parma che sarà impegnata nel derby contro Reggio Emilia. I ducali, dopo un girone di ritorno in rimonta, arrivano alla sfida clou con forti motivazioni e l’opposizione dei reggiani non sembra spaventare i ragazzi di Orlando Munoz, i quali appaiono in grande forma e decisissimi a conquistare qualcosa che solo poche settimane fa appariva come un miraggio.

A chiudere il quadro di giornata ci penseranno le sfide tra Bologna e Godo, con i campioni d’Europa interessati a vincere per cercare di ottenere la testa di serie n°1 nella griglia delle semifinali in post-season, e Ronchi dei Legionari contro Novara, match nel quale tutti e due i collettivi daranno sicuramente il massimo per chiudere in bellezza la stagione.

michele.cassano@olimpiazzurra.com

 

Foto: fibs.it

 

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top