America’s Cup, Sirena: “Oracle? Mi aspetto una sanzione”

oa-logo-correlati.png

Continua la polemica tra Luna Rossa e Oracle. Max Sirena, durante la conferenza stampa prima della finale con Emirates Team New Zealand, ha nuovamente attaccato gli americani:

“Mi piacerebbe arrivare in finale e provare a batterli. Così da riportare la Coppa America alla vita reale. E’ davvero brutto quello che hanno fatto al nostro sport con il caso degli Ac45 truccati. Mi aspetto che ci sia una punizione, come ci sarebbe in qualsiasi altro sport”.

Riguardo all’imminente finale per la Louis Vuitton Cup ha dicharato: “Non vorrei mettere troppa pressione su Non vorrei mettere troppa pressione su Chris Draper, ma in queste regate molto dipenderà dalla partenza. Anche perché queste prove saranno più corte delle altre, appena 25-27 minuti, contro i tre quarti d’ora dei round robin, considerando che i sorpassi sono difficilissimi. Un pronostico? Sulla carta loro sono molto più avanti di noi, hanno lavorato un anno e mezzo in più di noi. Sono il migliore team che si vede nella baia… Andremo in acqua per fare il nostro meglio e mettergli più pressione possibile. Poi vedremo che cosa accadrà”.

francesco.drago@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top