Wimbledon 2013: sorteggiati i tabelloni, Federer-Nadal ai quarti

oa-logo-correlati.png

Sono stati sorteggiati i tabelloni uffciali di Wimbledon. Tra gli uomini l’urna ha riservato un primo turno difficile per i nostri portacolori, che dovranno fare davvero molta attenzione per non salutare già dal primo turno lo Slam londinese. Una sfida con il sapore della rivincita per Andreas Seppi, che troverà ancora una volta sul suo cammino Denis Istomin, che proprio l’anno scorso sconfisse al termine di una lunga battaglia per 8-6 al quinto l’altoatesino. Il gigante uzbeko è un rivale scomodo, soprattutto per la potenza al servizio e sull’erba si destreeggia molto bene, ma andreas ha dimostrato, con la semifinale raggiunta ad Eastbourne di essere in buona forma.
Per Fabio Fognini ci sarà l’austriacao Jurgen Melzer, giocatore imprevedibile ma da prendere assolutamente con le pinze. L’erba non è sicuramente la superficie preferita dal ligure, ma certamente Fabio non vorrà dire addio ai Championships cosi presto.
Più agevole il sorteggio per Paolo Lorenzi, che troverà il francese Kenny De Scheppear, mentre sembra non esserci speranze per Simone Bolelli, che dovrà vedersela con il talentuoso Grigor Dimitrov.

Tra i big ci dovrebbero essere pochi problemi, ma certamente entusiasma già un possibile quarto di finale tra Roger Federer e Rafael Nadal. L’esordio più difficile dovrebbe averlo Novak Djokovic, che sfida il tedesco Mayer, mentre l’idolo di casa andy Murray dovrebbe trovare sulla sua strada verso la semifinale Jo-Wilfried Tsonga, in un remake della finale del Queens della scorsa settimana.
Come match più spettacolare del primo turno c’è da segnalare la sfida tra lo svizzero Wawrinka e l’australiano Hewitt. Questo il riepilogo del primo turno per le principali teste di serie:

DJOKOVIC-MAYER
MURRAY-BECKER
FEDERER-HANESCU
FERRER-ALUND
NADAL-DARCIS

 

L’Italia è maggiormente rappresentata in campo femminile e proprio sulle ragazze sono riposte le maggiori speranze di ottenere un buon risultato. Sara Errani, testa di serie n°5, affronterà all’esordio la portoricana Puig, mentre l’amica Roberta Vinci, n°11 del seeding, ha pescato la sudafricana Chanelle Scheepers. Due partite semplici sulla carta e che possono serivre, soprattutto a Sarita, per trovare il feeling con l’erba londinese.
Sfortunata Francesca Schiavone, che trova la tedesca Sabine Lisicki, sempre molto pericolosa a Wimbledon, dove ha raggiunto anche una semifinale. Mentre sfida Italia-Gran Bretagna nei match che vedono protagoniste Flavia Pennetta e Camila Giorgi, impegnate rispettivamente contro Elena Baltacha e Samantha Murray. Occhi puntati soprattutto sull’italo-argentina, dopo il bel torneo giocato l’anno scorso.
Match difficile per Karin Knapp contro la ceca Lucie Hradecka, mentre pochissime chance per Maria Elena Camerin contro la slovacca Cibulkova, testa di serie n°16.

Il primo turno delle big sembra un’autentica passeggiata, visti i seguenti accoppiamenti:
WILLIAMS-MINELLA
AZARENKA-KOEHLER
SHARAPOVA-MLADENOVIC
RADWANSKA-MEUSBURGER.

 

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

foto tratta da

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top