Nordea Masters: trionfo di Ilonen, Manassero conclude quarto

oa-logo-correlati.png

Quei due colpi persi all’ultima buca di ieri, probabilmente, hanno frenato Matteo Manassero che, dopo due giornate e 17 buche brillanti, si spegne durante l’ultimo round al Nordea Masters (montepremi € 1.500.000), girando soltanto in -2. Troppo poco per puntare al successo finale, ma sufficiente per un quarta posizione con 272 (66 65 71 70, -16), piazzamento comunque importante, sebbene a metà torneo Manny ci avesse fatto sognare.

Il Bro Hof Slott Golf Club di Stoccolma, una buca dopo l’altra, ha avuto un solo padrone, Mikko Ilonen, dominatore assoluto delle ultime due giornate. Il finlandese ha gestito agevolmente la leadership strappata ieri a Manassero con un -3, per uno score complessivo di 267 (70 63 65 69, -21). Per il finlandese, due volte secondo in stagione, è la terza affermazione in carriera ed è il bis in questa manifestazione, che nel 2007 era conosciuta come Scandinavian Open.
Nessuno degli inseguitori è riuscito a tenere il suo passo, tanto che Jonas Blixt, 2° con 270 (70 66 66 68, -18), è rimasto distanziato di tre colpi nonostante il -4 odierno. Completa il podio l’austriaco Bernd Wiesberger, che grazie ad un giro in -6 chiude a quota 271 (69 72 64 66, -17), mentre con lo stesso punteggio di Manassero si sono classificati gli svedesi Rikard Broberg e Alexander Noren ed il danese Thomas Bjørn. Sesta posizione per l’inglese Ross Fisher (273, -15), noni il cileno Felipe Aguilar ed il francese Julien Quesne (274, -14)

Ottima reazione di Francesco Molinari, dopo il +1 di ieri: Chicco lascia la Svezia con un pregevole -4 – frutto di sei birdie e due bogey – e conclude in 22ma posizione con 278 (70 67 73 68, -10).

Erano stati eliminati al taglio Edoardo Molinari, Lorenzo Gagli, Alessandro Tadini e Matteo Delpodio.
Manassero, inoltre, resta il leader della Race to Dubai.

L’ultimo appuntamento prima dello U.S. Open sarà in Austria, con il Lyoness Open in programma sul Diamond CC di Atzenbrugg.

 

daniele.pansardi@olimpiazzurra.com

Tag

Lascia un commento

Top