Italian Softball League: La Loggia approda ai playoff

oa-logo-correlati.png

Tempo di verdetti in Italian Softball League: ad un solo turno dalla fine della regular season, sono state definite tre delle quattro semifinaliste dei playoff.

Nel raggruppamento centro-settentrionale, mentre Bollate non si distrae imponendosi 4-0, 1-0 sulla Specchiasol Bussolengo (bene Kristen Wadwell ed Elisa Cecchetti), la seconda posizione è appannaggio della Rhibo La Loggia: le torinesi perdono il primo match 2-7 con Nuoro, ma strappano il punto del pareggio e della qualificazione alla post-season con un nitido 14-1 in gara due. Nel primo match, Ashli Widener, Giulia Mele e Ambra Collina trascinano le sarde alla vittoria; nel secondo, nonostante la Widener si confermi su altissimi livelli, Michela Musitelli si riscatta e, assieme ad un’ottima Amanda Fama, permette alle piemontesi di centrare l’obiettivo. A completare il girone, il successo pieno di Legnano contro Labadini Collecchio (7-4, 4-0) che però non serve a raggiungere i playoff.

Nel raggruppamento centro-meridionale restano ancora aperti i giochi per la seconda posizione. Des Caserta ha messo da tempo in ghiaccio il primo posto e nel weekend ha pareggiato 1-0, 3-5 contro una Dino Bigioni Unione Fermana che ha bisogno ancora di un ultimo sforzo per festeggiare. Il primo match si decide al primo inning grazie alla volata di sacrificio di Giulia Longhi; nel secondo, le marchigiane segnano tre punti all’inizio e controllano in agilità, con una Kimberly Reeder in grande spolvero sul monte di lancio. L’unica squadra che può ora insidiare la Fermana è la Bluegirls Bologna, che però deve fare un percorso netto: 7-0, 8-4 contro la Urbe Roma per tenere vive le residue speranze.

marco.regazzoni@olimpiazzurra.com

 

Lascia un commento

scroll to top