Giro del Delfinato: grande impresa per Alessandro De Marchi

oa-logo-correlati.png

Grande impresa per Alessandro de Marchi che vince l’ultima tappa del Giro del Delfinato, da Sisteron a Risoul di 155 km, dopo una lunga fuga. Il friulano porta così a due le vittorie del Team Cannondale in questa competizione dopo il successo di Elia Viviani.

La fuga di giornata vede protagonisti Wellens (Lotto), Gavazzi, Grivko (Astana) Eijssen, Quinziato (BMC), Garate, Goos (Blanco), Irizar (RadioShack), Meyer (Orica), Losada (Katusha), Molard (Cofidis), Astarloza, Egoi Martínez (Euskaltel-Euskadi), Geslin (FDJ), Quemeneur (Europcar), Meersman (OPQS), De Marchi, Sarmiento (Cannondale) Castroviejo, Erviti (Movistar), Flecha (Vacansoleil), Clarke, Damuseau (Argos) e Duret (Bretagne).

Sulla salita del col de Vars allungano Meyer e De Marchi ma vengono ripresi da Quinziato, Losada e Wellens. Nel gruppo dei migliori ai 20 km dall’arrivo una caduta vede coinvolto lo spagnolo Alberto Contador.

Sul Montee de Risoul è Wellens a levare di ruota gli avversari ma ai 4 km viene ripreso e staccato da Alessandro De Marchi. In gruppo ci provano Contador e Zubeldia ma vengono ripresi dagli uomini del team Sky, ma con Rogers in difficoltà lo spagnolo deve aiutare il compagno messo meglio in classifica.

Ai due km all’arrivo allungano Froome e Porte per cercare anche la vittoria di tappa. L’australiano però non riesce a tenere le ruote del suo capitano: in questo modo il veneto può celebrare la prima vittoria stagionale. Alle sue spalle si piazza secondo Froome, vincitore del Giro del Delfinato, e terzo Talansky.

In seguito presentate le classifiche di tappa e la generale finale:

1. Alessandro De Marchi (Cannondale) 4:28:29
2. Chris Froome (Sky) a 24
3. Andrew Talansky (Garmin-Sharp) m.t.
4. Richie Porte (Sky)
5. Jakob Fuglsang (Astana)
6. Alejandro Valverde (Movistar)
7. Joaquim Rodríguez (Katusha)
8. Dani Moreno (Katusha)
9. Dani Navarro (Cofidis)
10. Rohan Dennis (Garmin-Sharp)

Classifiche Generali
1. Chris Froome (Sky)
2. Richie Porte (Sky) a 58
3. Dani Moreno (Katusha) a 2:12

nicolo.persico@olimpiazzurra.com

@nvpersie7

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top