Confederations Cup 2013: tutto sull’anteprima del Mondiale

oa-logo-correlati.png

Belo Horizonte, Recife, Fortaleza, Rio de Janiero, Salvador de Bahia, Brasilia: la Confederations Cup 2013 è pronta a far cadere i veli e svelare il volto di un Brasile ad alta tendenza sportiva. Nel paese verdeoro infatti l’appuntamento di giugno sarà soltanto l’antipasto del Mondiale 2014 e delle Olimpiadi 2016.

Si comincia domani sera con i padroni di casa opposti al Giappone di Zaccheroni per il match d’apertura del gruppo A. Domenica invece il battesimo per l’Italia vice campione europea, che se la vedrà con il Messico, campione della Concacaf.

Domenica partirà anche il girone B con la supersfida tra la Spagna campione del Mondo e d’Europa e l’Uruguay del Matador Cavani, trionfatrice nella Coppa America 2011. Lunedì spazio alle ultime due nazioni in gara, la debuttante Tahiti e la Nigeria.

Dopo il girone eliminatorio, nella seconda settimana andranno in scena semifinali e finali, con le ultime due gara in programma domenica 30 giugno. Cavani e Neymar sembrano essere i favoriti per il titolo di capocannoniere, ma a meno di clamorosi exploit, nessuno dei due dovrebbe insidiare Ronaldinho e Blanco, in testa alla classifica marcatori della manifestazione giunta alla sua nona edizione.

gianluigi.noviello@olimpiazzurra.com

Twitter:@Giannoviello

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top