Basket, Finale Playoff: Siena fa la voce grossa in casa, serie sul 2-1

oa-logo-correlati.png

Siena sfrutta il fattore campo e fa sua gara 3 della finale scudetto davanti al pubblico amico del PalaEstra nella prima sfida giocata in Toscana: eppure i campioni d’Italia in carica hanno sofferto tanto, piazzando il break decisivo al 38′.

Il primo quarto vede Datome ed Hackett subito protagonisti, con la terna arbitrale composta da Cerebuch, Mattioli ed Aronne che ha il suo bel da fare tra iniziali problemi ai 24” ed istant replay per tenere il polso della situazione: al primo intervallo padroni di casa avanti di 4 lunghezze.

Nel secondo periodo la gara si infiamma con un fallo antisportivo a Lorant e conseguente tecnico a Calvani: Brown ringrazia e fa 4/4 dalla lunetta. Due giri di lancette e Moss si autoesclude dalla gara. Già gravato di due falli dopo un minuto di gara, il numero 34 senese commette fallo (fischio dubbio) su Datome e si becca tecnico, finendo in panchina con quattro falli a metà partita. In lunetta il centro sardo non perdona e riporta in partita i capitolini, prima della tripla finale di Ress che porta le due squadre all’intervallo lungo sul 44-43.

Gli attacchi sono su di giri e lo si nota anche nella terza frazione di gara: Hackett tiene a galla Siena, Datome trascina Roma che trova il primo punto del match di Lawal addirittura al 26′. All’ultimo intervallo il punteggio dice 62-64 con gli uomini di coach Calvani che sembrano essere capaci di fare l’impresa.

Quando Hackett si rende protagonista di una palla persa e di un clamoroso errore sottomisura, per Siena sembra finita, ma nel finale sale in cattedra Brown che dall’arco dei 6.75 diventa devastante e riporta i campioni d’Italia avanti, complice anche un netto calo di Roma che oltre ad un monumentale Datome ha soltanto Jones a supporto.

Finisce 89-81 per il quintetto di coach Banchi, ma lunedì al PalaEstra lo spettacolo sarà nuovamente assicurato.

MONTEPASCHI SIENA-ACEA ROMA 89-81  (28-24, 44-43, 62-64, 89-81 )

MONTEPASCHI SIENA: Brown 23, Eze 10, Carraretto 6, Rasic, Kangur 2, Sanikidze 4, Ress 4, Ortner 4, Lechthaler, Hackett 17, Moss 6, Janning 13. Coach: Banchi

ROMA: Bailey 2, Czyz 2, Datome 25, D’Ercole 6, Gorrieri, Goss 12,  Jones 15, Lawal 7, Lorant 5, Taylor 7, Tambone, Tonolli. Coach: Calvani

gianluigi.noviello@olimpiazzurra.com

Twitter: @Giannoviello

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top