Basket, Finale Playoff: Siena mette la freccia e va sul 3-1

basket-bobby-brown-montepaschi-siena-solobasket.jpg

Siena vince anche la seconda sfida sul parquet amico e va sul 3-1 nella finale scudetto, piazzando forse il break decisivo nella serie tricolore: al PalaEstra va in scena un’altra gara tirata, decisa soltanto nel finale dai campioni d’Italia che sembrano avere quel pizzico di esperienza in più decisivo in questi match.

Il primo quarto vede protagonisti Ortner ed Eze da un lato, Lawal e Taylor dall’altro, con i due big Hackett e Datome che carburano alla distanza; il secondo quarto continua sulla stessa falsa riga del primo, con la differenza che a fare la voce grossa ci sono anche Brown e Goss dalle due parti. Da segnalare qualche frizione di troppo sugli spalti tra la tifoseria locale ed il patron ospite Toti, costretto a cambiare postazione.

Al rientro dall’intervallo lungo i due azzurri prendono in mano le redini della partita e cominciano a battagliare sia dalla lunga che dalla media distanza, ma nessuna delle due squadre riesce a prendere il largo.

Si arriva all’ultimo quarto e la tensione sale con qualche palla persa di troppo dalle due squadre, ma 36′ arriva lo strappo decisivo: Datome commette fallo su Janning al tiro dai 6.75 e dalla lunetta il numero 22 senese infila un 3/3 che porta Siena sul +3, prima del canestro da sotto di Taylor che riporta Roma a -1 ed in piena partita, complici diversi errori  in attacco delle due squadre. Banchi rimette in campo Hackett al 38′, ma sono David Moss con una schiacciata e Matt Janning con due punti da sotto a scavare il solco tra le due squadre.

Datome riporta Roma sotto, ma il bonus falli nel finale premia Siena che dalla lunetta con Hackett, Moss (due volte) e Janning chiude il discorso su gara 4 e porta i toscani sul 3-1.

Mercoledì a Roma i padroni di casa proveranno ad allungare la serie, mentre Siena giocherà il primo match ball per l’ottavo tricolore consecutivo.

MONTEPASCHI SIENA-ACEA ROMA 81-71  (20-19, 39-37, 60-59, 81-71 )

MONTEPASCHI SIENA: Brown 14, Eze 7, Carraretto, Rasic, Kangur 2, Sanikidze 6, Ress 2, Ortner 9, Lechthaler, Hackett 16, Moss 15, Janning 10. Coach: Banchi

ROMA: Bailey 5, Czyz 8, Datome 17, D’Ercole 3, Gorrieri, Goss 5,  Jones 3, Lawal 16, Lorant, Taylor 14, Tambone, Tonolli. Coach: Calvani

gianluigi.noviello@olimpiazzurra.com

Twitter: @Giannoviello

Tag

Lascia un commento

Top