Basket femminile, Europeo: Spagna-Italia 71-59, le pagelle delle azzurre

oa-logo-correlati.png

Seconda giornata dei campionati europei di basket femminile ed è arrivata la prima sconfitta per le nostre azzurre contro la Spagna (71-59). Purtroppo la contemporanea vittoria della Svezia con la Russia cambia completamente i piani dell’Italia che oggi con le russe si giocherà la qualificazione in un match da dentro o fuori.
Facciamo comunque un passo indietro e andiamo a rivivere la sfida con le iberiche nelle pagelle delle azzurre:

FRANCESCA DOTTO 7: sicuramente la più bella scoperta di questo Europeo. Seconda partita a questo livello e prima volta in doppia cifra con 12 punti. Un motorino continuo, capace di perforare la difesa spagnola, soprattutto nei primi due quarti. Come nel match con la Svezia scende un po’ di tono nella ripresa, ma resta comunque una delle migliori tra le azzurre per intensità e rendimento.

GIULIA GATTI 6,5: il reparto dei piccoli funziona molto bene, grazie all’apporto della play bergamasca, che realizza sette punti ed è una delle protagoniste nella rimonta azzurra nell’ultimo quarto. Una sua bomba ci aveva fatto sognare, tornando addirittura a distanza di soli due possessi.

GIORGIA SOTTANA 6,5: aveva forse il compito più difficile, quello di marcare Valdemoro e le energie spese nella metacampo difensiva le hanno fatto perdere un po’ di lucidità in attacco. Nonostante tutto è stata la top scorer della nazionale con 13punti e ha guidato con Gatti la quasi rimonta azzurra.

RAFFAELLA MASCIADRI 6: nove punti per il capitano azzurro, ma la Mascia nazionale poteva e doveva fare molto di più. Un primo tempo brutto per la giocatrice di Schio, che non trova mai il fondo della retina. Ha il merito di non mollare mai e nella ripresa riesce comunque a segnare alcune triple importanti

KATHRIN RESS 5,5: un netto passo indietro rispetto alla sfida di sabato con la Svezia e non solo in termini realizzativi, ma anche di percentuali e numero di rimbalzi. Scusante non da poco la presenza sotto i tabelloni di Sancho Lyttle, assolutamente la migliore in campo e dominatrice dell’area sia in attacco che in difesa.

BENEDETTA BAGNARA 5: non è il suo Europeo purtroppo. Dopo i soli due punti con la Svezia, ieri la giocatrice di Lucca è riuscita a fare peggio, non mettendo nemmeno un canestro a referto. Oggi con la Russia ci giochiamo tutto e la speranza e quella di vedere Beba reagire.

 

Il match tra Italia e Russia verrà tramsesso in diretta tv su Sportitalia 2 alle ore 18.30

 

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

foto tratta da fibaeurope.com

Lascia un commento

Top