Volley femminile, ecco la terza giornata di serie A1

oa-logo-correlati.png

Nel weekend si disputerà la terza giornata del campionato di serie A1 di volley femminile. Andiamo ad analizzare gli incontri in programma.

 

La Rebecchi Nordmeccanica Piacenza si rituffa nel campionato con tutta la rabbia in corpo. Dopo esser state clamorosamente eliminate al golden set dei sedicesimi di Coppa Cev, le capoliste vogliono consolarsi mantenendo la vetta classifica. Contro le giovani della Foppapedretti Bergamo le emiliane cercano la terza vittoria consecutiva, ma non sarà assolutamente un compito facile. Le orobiche sono partite a spron battuto e hanno ottenuto lo scalpo più pregiato: quello delle campionesse di Busto Arsizio. Con una Chiara Di Iulio in una forma strepitosa sognare è lecito…

 

La Unendo Yamamay Busto Arsizio arriva clamorosamente da due sconfitte filate. Un qualcosa che da queste parti non si vedeva da praticamente due anni. Dopo aver ceduto contro Bergamo è arrivato anche la sconfitta in Champions League, nella prima uscita casalinga della storia nella massima competizione continentale. Le ragazze di coach Parisi si trovano davanti l’ostacolo Icos Crema. Praticamente le vincitrici di tutto contro la super matricola protagonista di quattro promozioni consecutive. Le ospiti, però, vengono da un’iniezione di adrenalina incredibile avendo battuto Urbino. I primi punti in serie A non si possono scordare…

 

Le eterne inseguitrici della Asystel MC Carnaghi si trovano davanti alle bustocche per la prima volta negli ultimi dodici mesi. Ed è un’occasione da non lasciarsi sfuggire. Caterina Bosetti e compagne arrivano dalla lunga (e deludente) trasferta di Baku, ma il viaggio a Modena non dovrebbe creare grossi problemi. L’Assicuratrice Milanese Modena ha tra le sue fila anche l’immensa Tai Aguero, ma le lombarde sembrano aver trovato l’amalgama giusta, con una Barun rientrata a pieno regime e una Mojica che sta ingranando pian piano.

 

La Duck Farmi Chieri Torino è partita davvero col piede sbagliato: prima sofferenza estrema con Bergamo, poi caduta fragorosa con Villa Cortese. Francesca Piccinini deve stare attenta e tirare su il suo sestetto per evitare di entrare in situazioni spiacevoli e che all’inizio dell’anno erano tutt’altro che pronosticabili. Ospiteranno la Robursport Pesaro che, nonostante l’organico super ridotto, non vuole mollare facilmente la presa. Le reazioni d’orgoglio sono sempre le più pericolose.

 

Scontro tra promessa a Bologna dove l’Idea 2002 ospita l’Imoco Conegliano, alla ricerca addirittura del secondo successivo consecutivo. La Robur Tiboni Urbino è invece entrata in un tunnel da cui non sembra riuscire ad uscire: due sconfitte in campionato, due sconfitte in Champions e quattro figuracce, una peggio dell’altro. Riusciranno in casa contro Giaveno a invertire la rotta?

 

Di seguito tutte le partite con il rispettivo orario:

Sabato 3 novembre:

20.30 (diretta RaiSport1)        Idea 2002 Bologna – Imoco Conegliano

Domenica 4 novembre:

18.00                                       Modena – Asystel MC Carnaghi Villa Cortese

18.00                                       Duck Farm Chieri Torino – Robursport Pesaro

18.00                                      Rebecchi Piacenza – Foppapedretti Bergamo

18.00                                      Tiboni Urbino – Banca Reale Yoyogurt Giaveno

18.00                                      Unendo Yamamay Busto Arsizio – Icos Crema

 

stefano.villa@olimpiazzurra.com

(foto Blogosfera)

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top