Ginnastica artistica, le fasi Interregionali di Serie C

oa-logo-correlati.png

Weekend di ginnastica artistica dedicato anche alle fasi interregionali di Serie C femminile.

 

A Torino Interregionale Nord/Ovest. Solito dominio della formazione A della Brixia Brescia che conquista la vittoria con 206.925. Successo scontato per le quattro stelline del 2000 che promettono un grandissimo futuro: Pilar Rubagotti (vincitrice virtuale dell’individuale con 69.200), Sofia Busato (ritornata dopo alcuni problemi fisici, vince la trave con 17.600 ed è ottima sulle parallele da 17.200), Giada Pigliaru (argento nell’individuale con 68.875) e Marta Melito.

Al secondo posto la Fratellanza Savonese (201.425) che vanta tra le proprie fila un’ottima Michela Redemagni (prima alle parallele).

Completa il podio la formazione B della Brixia (200.675) che schierava addirittura Giorgia Villa, classe 2003.

Clicca qui per i risultati completi.

 

A Vigonza (Padova) Interregionale Nord/Est. A spuntarla è l’Ardor Padova con 201 punti sulla Gymnasium (200.475) in cui spicca la prestazione di Nicole Simionato (67.125). La migliore tra tutte è però Noemi Linari della Panaro Modena che primeggia nell’individuale virtuale con 67.675.

Cliccate qui per i risultati completi.

 

A Napoli Interregionale Sud dominato come d’abitudine dalla Rosa Brindisi (197.025). Al secondo posto il Centro Ginnastica Ischia (188.500) mentre completa il podio la Maran Sport (179.050).

Clicca qui per vedere il dettaglio dei punteggi.

 

A Fermo nelle Marche Interregionale Centro vinto dalla Ginnastica Giglio Montevarchi, sempre più sugli scudi e ormai grande realtà della ginnastica artistica italiana. Con Silvia Becattini, Sofia Caini e Sofia Galardini successo con 201.525 punti.

Cliccate qui per i risultati completi.

Lascia un commento

scroll to top