Calcio femminile, Champions League: avanza la Torres, fuori il Verona

oa-logo-correlati.png

Si sono giocati tra ieri e oggi i ritorni degli ottavi di Champions League femminile. Il Verona, al Bentegodi, è stato battuto 2-0 dal Malmo ed ha abbandonato la competizione. Discorso diverso per la Torres, che dopo il 4-1 in casa contro l’Olimpia Cluj, si ripete anche in terra rumena battendo le padrone di casa per 3-0 e staccando il pass per i quarti di finale. I sorteggi per gli accoppiamenti  ci saranno il 27 novembre.

Un Malmo troppo forte e la stanchezza accumulata a causa del tour de force di questi giorni possono essere le cause della sconfitta scaligera. Nonostante tutto la squadra di Longega esce a testa alta. Le padrone di casa si rendono pericolose in più occasioni con Girelli e Gabbiadini, ma alla loro prima disattenzione le scandinave passano subito in vantaggio: Gunnarsdottir insacca in rete un cross dalla destra. Si chiude la prima frazione con le ospiti in vantaggio. Ad inizio ripresa le svedesi si rendono subito pericolose e infatti al 10′ raddoppiano con il colpo di testa di Wilhelmsson. La reazione di Gabbiadini e compagne non arriva, complice anche la stanchezza. L’unica occasione da rete arriva al 38′ con Girelli, ma il suo tiro termina per un soffio al lato della porta. 2-0 il risultato finale con la squadra svedese che approda ai quarti di finale.

Discorso diverso per la Torres, che dopo il 4-1 dell’andata, la squadra di Mister Tesse si ripete anche in Romania, nella tana dell’Olimpia Cluj per disputare una partita che al fine della qualificazione conta poco e infatti lo dimostra anche il risultato finale: 3-0 con reti di Iannella e doppietta di Panico. Il 27 novembre le rossoblu scopriranno le loro avversarie nei sorteggi validi per i Quarti di finale di Champions League.

michelepio.pompilio@olimpiazzurra.com

foto tratta da foxsport.it

Lascia un commento

scroll to top