Tennis, Us Open: tornado Errani, vola in semifinale

oa-logo-correlati.png

Sara Errani è la prima semifinalista degli Us Open. La bolognese ha sconfitto in uno storico derby azzurro (per la prima volta si affrontavano due tenniste italiane ai quarti) l’amica e compagna di doppio Roberta Vinci in due set con il punteggio di 6-2 6-4. Con questo successo Sarita è la prima “vera azzurra” ad entrare tra le prime quattro a Flushing Meadows, se escludiamo l’italo-americana Maus Rosenbaum nel 1930. La romagnola eguaglia anche il risultato di Corrado Barazzutti, che nel 1977 fu sconfitto in semifinale da Jimmy Connors, ma bisogna ricordare come quell’edizione degli Us Open si teneva sui campi in erba di Forest Hills.

La Errani ha decisamente dominato nel primo set, parziale nel quale la Vinci ha faticato a trovare continuità con la prima di servizio e concedendo molto su una seconda palla molto lenta. Nel secondo set l’equilibrio è stato rotto nel nono game, quando Sara ha strappato per la seconda volta la battuta alla connazionale, per poi chiudere a zero nel game successivo. Un’ora e dodici minuti comunque di ottimo tennis e che ha mostrato tutti i progressi fatti dalla bolognese quest’anno; in una stagione che l’ha vista protagonista in quasi tutti i tornei dello Slam (quarti in Australia e finale a Parigi) con l’unica eccezione di Wimbledon e delle Olimpiadi, ma l’erba non è sicuramente la superficie preferita dall’azzurra.

In semifinale Sarita aspetta la vincente del match tra Serena Williams e Ana Ivanovic ed ovviamente la speranza è quella che la bella serba riesca nel miracolo di fermare l’americana, che in questo momento sembra davvero imbattibile.

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

foto fonte fit

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top