Tennis: a Tokyo tre azzurre al secondo turno

oa-logo-correlati.png

Il ruggito della campionessa. Francesca Schiavone torna ad essere la leonessa dei campi da tennis, dopo aver superato in un match di quasi tre ore la kazaka Yaroslava Shvedova nel primo turno del torneo Wta di Tokyo . La milanese si è imposta in tre set con il punteggio di 4-6 7-6 6-4, annullando tre match point nel secondo set e due palle break nell’ultimo game dell’incontro. Nel prossimo turno l’azzurra affronterà Samantha Stosur e, in caso di vittoria, Francesca farebbe un favore anche Sara Errani, perchè l’australiana è in lotta proprio con la bolognese per uno degli ultimi posto per il Masters di fine anno.

Sarita, che ha sfrutta il bye del primo turno, scenderà in campo domani contro la svedese Joahnna Larsson, con la quale non ha mai perso nei tre precedenti incontri. Per la romagnola è importante ottenere un buon risultato nel torneo asiatico per confermare la settima posizione nella classifica mondiale.

Avanza anche l’amica e collega di doppio dell’Errani, Roberta Vinci. La tarantina ha sconfitto all’esordio la  la ceca Barbora Zahlavova Strycova pre 64 46 75 dopo due ore e 26 minuti. Un match molto complicato per la pugliese, che forse non ha ancora smaltito le fatiche dello Us Open. Nel prossimo match la sfidante sarà la francese Pauline Parmentier.

Si ferma, invece, il cammino di Camila Giorgi, sconfitta dall’austriaca Tamira Paszek in due set con i parziali di 6-3 6-4. L’italo-argentina, che aveva superato le qualificazioni, si preparerà al torneo di Pechino della prossima settimana.

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

foto tratta da fit

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top