Tennis: Fognini rinvia l’appuntamento con il primo successo in carriera

oa-logo-correlati.png

Si interrompe ancora una volta in finale il sogno di Fabio Fognini di poter vincere il primo torneo in carriera. Dopo una settimana perfetta nell’ultimo atto dell’Atp di San Pietroburgo il ligure è stato nettamente sconfitto dallo slovacco Martin Klizan (n°45 del ranking mondiale) in due set con il punteggio di 6-2 6-3.

Purtroppo l’azzurro ha avuto alcuni problemi ai piedi (forse vesciche), che hanno debilitato molto Fabio negli spostamenti rapidi e nei cambi di direzione. L’infortunio può essere una scusante, ma Klizan, dopo aver lottato per tre ore in semifinale con il russo Michael Youzhny, ha meritato la vittoria finale.

Un inizio di partita terrificante per il nostro portacolori, che subisce un parziale di quattro giochi a zero senza dare la minima sensazione di provare a reagire al momento difficile del match. Dopo aver vinto il primo game della partita Fabio chiede l’intervento del medico per i problemi alla pianta del piede. La situazione non migliora e il primo set si chiude in scioltezza per Klizan.

Nel secondo set lo slovacco strappa subito il servizio al ligure, ma Fognini è bravo ad ottenere il break nel gioco successivo. Purtroppo è solo una timida reazione, perchè da quel momento l’azzurro non terrà mai più il suo turno di servizio (saranno 4 i break consecutivi dello slovacco) e il sipario sulla finale del torneo russo cala inesorabilmente.

Alle 16.00 il tennis italiano potrà rifarsi perchè Andreas Seppi sfiderà il francese Jo Wilfred Tsonga nella finale del torneo di Metz. Il match sarà trasmesso da SuperTennis (canale 224 della piattaforma Sky e 180 sul digitale terrestre)

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

foto tratta da fit

Lascia un commento

scroll to top