Pallamano: esordio nel campionato sloveno per la Futura Roma

oa-logo-correlati.png

Si apre domani a Zagorje ob Savi, sul campo delle vice-campioni nazionali dell’RK GEN-I Zagorje, il cammino nella Top League, il massimo campionato femminile in Slovenia, della Esercito-FIGH Futura Roma.

Il Team porta avanti il progetto olimpico “Rio 2016″, reso possibile dalla FIGH, avviato già un anno fa con la partecipazione della Futura alla serie A1 femminile. “L’accordo con la Federazione Slovena, frutto degli ottimi rapporti portati avanti in questi anni nell’area mediterranea, rappresenta una tappa decisamente importante per un Progetto che ha fatto registrare un avvio positivo e che da subito necessita di una spinta verso esperienze di respiro europeo”, spiega il Presidente Federale, avv. Francesco Purromuto.

Le ragazze dovevano esordire il 15 settembre contro le campionesse nazionali dell’RK Krim Merkator, ma la partita è stata rinviata a data da destinarsi. Quindi la partita d’esordio è prevista per domani sera alle 19:00 contro le vice-campionesse dell’RK GEN-l Zagorje, reduci dalla vittoria contro l’RK Zalec.

Il Capitano Cristina Lenardon racconta le sue emozioni alla vigilia del loro esordio:“Futura apre questo cammino, consapevole di avere una grande opportunità con tutte le responsabilità che ne discendono. Ci misureremo in un campionato avvincente e di spessore e il nostro scopo è quello di far tesoro di questa esperienza. Un investimento così importante da parte della Federazione merita sicuramente di essere ripagato con il massimo impegno di tutte noi”. “Iniziamo subito con un avversario duro, ma alla fine meglio così: sapremo farci le ossa sin dal principio”, prosegue Cristina. “Più che sulla singola gara, in queste settimane ci siamo concentrate soprattutto su di noi: sulla ripresa della giusta forma fisica dopo la pausa estiva con intensi allenamenti di preparazione a Roma e con la partecipazione positiva al torneo in Ungheria di fine Agosto. Ci sono dei meccanismi ancora da far ingranare e per questo stiamo lavorando soprattutto sull’inserimento dei nuovi arrivi nelle collaborazioni difensive e nel gioco in attacco”.

La sfida si aprirà dunque alle 19:00 alla Športna dvorana Zagorje e sarà diretta dalla coppia formata da Nenad Kristic – Peter Ljubic.

Dunque sarà duro, ma non impossibile il cammino della Futura Roma in terra slovena, che se la dovrà vedere con squadre di alto livello come il Krim Mercator, vincitore di 15 campionati sloveni e due Champions League. Da non sottovalutare anche il RK Gen reduce dal secondo posto nel campionato dell’anno scorso.

michelepio.pompilio@olimpiazzurra.com

foto tratta da figh.eu

 

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top