Calcio a 5, Uefa Futsal Cup, Elite Round. Kairat-Real Rieti 3-2: Divanei beffa i laziali in extremis

Micoli-Real-Rieti-calcio-a-5-foto-pagina-fb-divisione-calcio-a-5-800x533-800x533.jpg

Inizia male l’avventura del Real Rieti nell’Elite Round dell’Uefa Futsal Cup. I laziali, infatti, sfiorano l’impresa contro la corazzata Kairat, ma in extremis incassano un gol che rischia di compromettere le speranze di qualificazione alla Final Four. All’Almaty Arena, il Real Rieti disputa una prova coriacea e tenace, non lasciandosi intimorire dalla superiorità tecnica dei padroni di casa e rispondendo colpo su colpo ai tentativi di allungo dei kazaki, ma capitolano proprio quando la partita sembra indirizzata verso un meritato pareggio.

Ma veniamo alla cronaca del match. L’avvio di gara è tutto di marca kazaka: dopo appena 2’11” Divanei trova lo spiraglio giusto per beffare la difesa reatina e con un tocco morbido supera Micoli. La reazione dei laziali tarda ad arrivare e il Kairat va vicino al gol in almeno altre due occasioni, ma il Real Rieti è duro a morire e al minuto 15’37” riesce sorprendentemente a pareggiare i conti grazie ad un bel tiro di Jeffe su assist di Saul da calcio piazzato. Il pareggio, però, dura poco meno di un minuto e dopo 16’31” un destro secco di Douglas Jr porta di nuovo avanti i kazaki, che sfiorano persino il 3-1 con Tayebi, al quale il palo nega la gioia del gol sul finire della prima frazione.

Nella ripresa solito copione: il Kairat fa la partita, il Real Rieti si difende bene e prova a colpire in contropiede. Al 5’53” i laziali trovano ancora la rete del pareggio e stavolta ringraziano Douglas Jr, che centra clamorosamente la propria porta su cross dalla sinistra di Turmena e realizza il più classico degli autogol. L’Almaty Arena, inizialmente stordita dalla rete del 2-2, inizia così ad incitare i propri beniamini e persino il portiere di movimento Higuita ci prova dalla distanza con un bolide su cui Micoli è prodigioso nella respinta. Proprio quando il Real Rieti sembra poter controllare agevolmente il risultato, a 1’14” dalla fine Corsini commette un ingenuo sesto fallo e concede a Divanei un tiro libero che il bomber del Kairat scaraventa a rete con un gran sinistro su cui Micoli stavolta non può far nulla. Il match si chiude così sul 3-2, ma per i ragazzi guidati da Batista non c’è tempo per rimuginare sulla sconfitta. Domani, infatti, il Real Rieti tornerà in campo alle 13 per sfidare i lettoni del Nikars, che oggi hanno battuto 4-3 i kosovari del Feniks.

mauro.deriso@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Facebook Divisione Calcio a 5

Lascia un commento

Top