Calcio, Ventura prossimo ct dell’Italia: la carriera e il palmarès. In azzurro dopo tanta gavetta

Giampiero-Ventura-calcio-foto-twitter.jpg

Giampiero Ventura guiderà la nazionale italiana di calcio dopo gli Europei 2016 fino, almeno, agli eventuali Mondiali 2018 previsti in Russia. 68 anni, l’allenatore ligure arriva in azzurro dopo quella che si può definire una lunga gavetta, iniziata nel 1980-1981 ad Albenga e iniziata a diventare realtà nel 1994-95 con la Serie B al Venezia, seppur con un esonero dopo nove giornate.

Nei due anni successivi la consacrazione: doppia promozione con il Lecce, in due anni Ventura guida i salentini dalla C1 alla Serie A, e nel 1997-98 centra il tris portando nel massimo campionato anche il Cagliari, salvato la stagione dopo con un 12° posto all’esordio in A. Promosso dalla B ancora con il Cagliari di Gianfranco Zola nel 2003-2004, nel 2007-2008 sfiora l’impresa di ricondurre nel palcoscenico più importante il Pisa e, nel 2009-2010, entusiasma con il Bari che chiude decimo in Serie A.

Negli ultimi cinque anni è a Torino, per l’esperienza più longeva della sua più che trentennale esperienza: subito la promozione (2011-2012) e poi quattro agevoli salvezze, con il 7° posto del 2013-2014, poi divenuto anche partecipazione all’Europa League per i problemi economici del Parma, come miglior risultato di sempre nella massima serie. In coppa arriva fino agli ottavi di finale, uscendo a testa alta contro lo Zenit San Pietroburgo e battendo in trasferta, nella bolgia di San Mames, l’Athletic Bilbao ai sedicesimi. Dopo il 2-2 dell’Olimpico, i granata passano 3-2 in terra basca. Poco tempo dopo, poi, tornano a vincere il derby con la Juventus: 2-1 in casa a vent’anni di distanza dall’ultima volta.

Nel palmarès di Ventura, fonte Wikipedia, ci sono però tuttavia solo due campionati interregionali (Entella 1984-1985 e Pistoiese 1990-1991) e una Serie C1 con il Lecce nel 1995-1996. Tutte le altre promozioni, infatti, si sono concretizzate da secondo o terzo. Poche le informazioni sulla carriera da giocatore, iniziata nel 1968 con la Sampdoria e terminata dieci anni dopo sempre in Liguria. Il prossimo ct si è sposato nella cattedrale di San Sabino a Bari lo scorso 1 giugno con la compagna Luciana Lacriola, di anni 40.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace alla pagina “La storia dell’Italia nelle fasi finali di Mondiali ed Europei

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Twitter

Lascia un commento

Top