Nuoto sincronizzato, Europei Londra 2016: Cerruti bronzo nel solo libero nonostante la penalità!

cerruti-linda-nuoto-sincro-immagine-fin.jpg

La consacrazione di Linda Cerruti. Agli Europei di Londra si sfiora lo psicodramma in diretta nazionale, con Elisabetta Caporale di Raisport che si approccia per l’intervista quando la 22enne savonese si accorge di essere stata penalizzata per una camminata ritardata in partenza, ma il solo punto che le viene decurtato non cambia la classifica: è medaglia di bronzo – la prima della carriera nel solo, programma libero – a quota 89.4333.

Domina la fuoriclasse russa Natalia Ishchenko, 96.4000 punti, davanti all’ucraina Anna Voloshyna, 93.4000. Il testa a testa Italia-Spagna si conclude ancora una volta in favore delle azzurre, per una bella routine che, adesso, ci fa assai piacere dopo anni di quarti posti impossibili da scalfire. Cristina Salvador, che ha ormai sostituito Ona Carbonell, danza prima della ligure e si ferma a 89.2333.

Dopo il programma tecnico a squadre di ieri, dunque, l’Italia coglie la sua seconda medaglia nella rassegna continentale inglese. Domani, con il duo Cerruti-Ferro (questa mattina terzo con distacco nell’eliminatoria) e il duo misto Minisini-Perrupato (bronzo mondiale in carica) si potrà aumentare ancora il bottino. Intanto nel solo un’azzurra torna sul podio europeo a otto anni di distanza da Beatrici Adelizzi a Eindhoven 2008.

Sono felicissima, prima avevo visto due punti di penalità, invece è solo uno“, commenta Linda Cerruti alla tv di stato prima di essere “rapita” per la premiazione. Ha più tempo, invece, la ct Patrizia Giallombardo: “Linda ha nuotato veramente bene. Non l’ho mai vista nuotare così determinata con la voglia di vincere. Nonostante penalità si è presa quello che meritava con grinta e tecnica. Abbiamo lavorato tanto per raccogliere questi risultati. C’è entusiasmo“.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Fin/DeepBlueMedia

Lascia un commento

Top