Tuffi, Categoria indoor 2016: Tocci domina da 1 metro! Barbu-Placidi si testano nel sincro piattaforma

Giovanni-Tocci-2-tuffi-foto-rostock-2015-Maik-Steinhagen.jpg

Ancora euforico dopo la qualificazione olimpica nel sincro 3 metri con Andrea Chiarabini, Giovanni Tocci si prende la copertina della prima giornata dei Campionati Italiani di Categoria indoor a Trieste vincendo la gara da 1 metro con l’ottimo punteggio di 418.55.

Il cosentino, specialista della disciplina in cui è arrivato a un passo dal podio agli ultimi due Europei, si avvicina dunque sensibilmente al pass per la rassegna continentale che andrà in scena dal 9 al 16 maggio a Londra. Dopo il consueto super avvio con il doppio e mezzo avanti carpiato da 63.70 (media dell’8.5), Tocci controlla la gara con le rotazioni indietro e si esalta negli ultimi due tuffi. Il triplo e mezzo avanti raggruppato gli vale 75 lunghezze, il doppio e mezzo ritornato raggruppato addirittura 82.15 con ben quattro 9. L’anno scorso, agli Assoluti di Bolzano, aveva raggiunto quota 431.20 nella stessa gara.

Medaglia d’argento per Tommaso Rinaldi, in corsa per il secondo posto europeo, con 358.85 punti e una sola sbavatura nel rovesciato. Complice l’errore di Andrea Chiarabini nello stesso tuffo (il romano è sesto con 303.65 punti), il giovane Lorenzo Marsaglia si prende il podio davanti a Michele Benedetti con 344.10 punti. Escludendo Tocci, in forza all’Esercito, la Marina Militare piazza quattro atleti nelle prime cinque posizioni.

In vista degli Europei di Londra potremmo assistere a una novità nel sincro maschile da 10 metri. Senza Maicol Verzotto e Francesco Dell’Uomo, che non hanno gareggiato alla Coppa del Mondo di Rio mancando dunque la possibilità di giocarsi un pass olimpico, una “strana coppia” formata da Mattia Placidi (classe 1990) e Vladimir Barbu (1998), romano il primo e bolzanino il secondo, ha presentato una serie in linea con le normative federali – due liberi su quattro sopra coefficiente 3.2 – e ha ottenuto 363.18 punti.

Nei 3 metri femminili, privi di tutte le big azzurre, successo per Laura Bilotta con 240.95 punti. Continua la crescita di Chiara Pellacani tra le Ragazze: oro da 1 metro con 289.35 punti. Davide Baraldi si prende i 3 metri Ragazzi (338.40), Francesco Porco il metro Junior (433.50) e Camilla Tramentozzi la piattaforma Junior (291.35).

I RISULTATI COMPLETI 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Maik Steinhagen/Rostock 2015

Lascia un commento

Top