Sci di fondo, Francesco De Fabiani: “Non ci credo ancora, non pensavo di andare così forte”

1909927_798789780247098_7892697647725270072_n-e1452503228438.jpg

Francesco De Fabiani ha conquistato il secondo posto nella 15 km mass start di Falun. Un podio arrivato in tecnica libera e al termine di una clamorosa rimonta nel finale. Queste le prime parole del 22enne azzurro: “Sono esterrefatto della mia prestazione – racconta dopo le premiazioni che lo hanno confermato leader indiscusso della classifica under 23 -. Non pensavo di andare così forte in una gara difficlle per le mie caratteristiche, mi sarei accontentato anche di una decima posizione. Si tratta del primo podio in tecnica libera, ciò che più mi importa della prova odierna è che si tratta una buona lezione per il futuro, so che devo ancora migliorare tanto ma i margini esistono e sono concreti. Sapevo di stare bene in questo weekend e dopo il risultato al di sotto delle attese nella 10 km di sabato in alternato,  volevo rifarmi e ci sono riuscito in pieno”.

“E’ stata una gara un po’ strana perché contrariamente Sundby non ha fatto selezione e alla fine si è trovato imbottigliato – continua De Fabiani- Ho fatto l’ultima salita che mi sono trovato secondo, in quella successiva che portava al rettilineo finale mi hanno sorpassato, ma sapevo che dovevo tenere qualche energia per la volata che a Falun è lunga. Diciamo che la lezione dell’anno scorso di Pellegrino su questa pista è servita. Ho provato ad allungare ma non pensavo di arrivare così davanti, gli sci mi hanno aiutato tanto, erano preparati al meglio e devo ringraziare gli skimen, oggi tutti mi hanno aiutato a testarli, dagli allenatori al preparatore atletico e quindi è un risultato di squadra”.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Pentaphoto

Lascia un commento

Top