Tennis, Australian Open 2016: Djokovic il re dei favoriti. Federer e soci riusciranno a spodestarlo?


tennis-novak djokovic-internazionali d'italia 2015-federtennis costantini

Dal 18 al 31 Gennaio avrà finalmente inizio il primo torneo del Grande Slam del 2016 a Melboune (Australia) dove i tennisti più importanti del mondo si sfideranno in cerca del primo successo prestigioso dell’anno. Dal 1905 lo sport con racchetta e pallina entusiasma la terra dei canguri e, a più di un secolo di distanza, la magia degli AO è la medesima, con campioni pronti a scrivere altre pagine importanti della storia gloriosa di questo torneo. Vi presentiamo dunque quali potrebbero essere, a nostro giudizio, i favoriti  nel tabellone maschile.

Iniziamo la nostra dissertazione con il  numero 1 del mondo, Novak Djokovic che ha iniziato la stagione esattamente come aveva terminato quella passata, ossia vincendo. La vittoria nella finale del torneo di Doha, strapazzando un buon Rafa Nadal (6-1 6-2) è valsa il 60esimo titolo ATP per il serbo nonché la continuazione di una striscia vincente incredibile che nell’ultimo anno ha portato Nole ad aggiudicarsi 6 Masters 1000, arrivando in finale negli altri due (Cincinnati e Montreal), gli Open australiani, Wimbledon e Us Open, l’ultimo atto del Roland Garros e il dominio delle ATP Finals di Londra. E’ evidente che ci troviamo dinnanzi ad un fenomeno tennistico nella piena maturità fisica e mentale. Dati associabili anche alla tradizione di Djokovic in Australia: 5 successi (2008, 2011, 2012, 2013, 2015) e record di Roy Emerson ad un passo (6 titoli per l’aussie).  E’ evidente, pertanto, che il miglior giocatore del ranking ATP sia il re dei favoriti di questo Slam che può permettersi di guardare esclusivamente in casa propria, senza preoccuparsi troppo degli altri, seppur i nomi sono tutt’altro che disprezzabili, utilizzando un eufemismo.

Viene spontanea la domanda: chi riuscirà a spodestare il serbo dallo status di dominatore incontrastato?

CLICCA PAGINA 2 PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO

Lascia un commento

Top