Snowboard, Coppa del Mondo: Nadya Ochner si inchina solo a Patrizia Kummer nel PSL di Cortina

Nadya-Ochner-snowboard-foto-da-pagina-fb-fis-snowboard-world-cup-oliver-kraus.jpg

In una storica giornata per lo snowboard italiano, con il poker maschile nello slalom parallelo di Cortina d’Ampezzo, c’è anche il secondo posto di Nadya Ochner nella gara femminile. Qualificata come 15esima e per questo attesa da un tabellone difficile, oltre che su una pista svantaggiosa, l’azzurra ha sfoderato una delle migliori gare della carriera, salendo per la seconda volta sul podio della Coppa del Mondo individuale a un anno di distanza dal bronzo di Carezza.

Ochner negli ottavi ha avuto la meglio della svizzera Julie Zogg, che non ha portato a termine la sua prova. Dalla detentrice della Coppa del Mondo assoluta a un altro scalpo di lusso nei quarti: ko con distacco la russa Ekaterina Tudeghesheva. In semifinale ecco l’impresa: battuta la ceca Ester Ledecka, 20enne iridata in carica e vincitrice della tappa d’esordio sabato scorso in Alto Adige. Sette i centesimi in favore dell’azzurra, sempre sulla pista meno veloce.

In finale la corsa di Nadya Ochner si è interrotta contro la svizzera Patrizia Kummer, campionessa olimpica di PGS, con oltre tre secondi di margine. Una sconfitta che non macchia un bellissimo argento, il primo della carriera, di colei che si può da oggi considerare una certezza dello snowboard alpino italiano. Terza la tedesca Cheyenne Loch.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook Fis Snowboard World Cup/Oliver Kraus

Lascia un commento

Top