Skeleton, Coppa del Mondo: Dukurs imbattibile, Germania dominante al femminile. Gaspari cresce

16A8106.jpg

Si conclude con le gare di settimana scorsa a Koenigssee questo primo scorcio della nuova stagione della Coppa del Mondo di skeleton maschile e femminile, fatto tutto di gare in terra tedesca. Andiamo a tracciare un breve bilancio in chiave sfera di cristallo.

Dominatore al maschile è ovviamente quel fenomeno di nome Martins Dukurs. Il lettone ha vinto tutte e tre le gare, con anche un margine abbastanza netto. Al momento non vediamo come il campione del mondo possa riuscire a perdere, se non con qualche suo grave errore. Ci ha provato più volte, senza riuscirci, Alexander Tretiakov: il russo, campione olimpico di Sochi, ha messo sul ghiaccio la sua notevole spinta, fermandosi però sempre al secondo posto. Ha impressionato in positivo il tedesco Axel Jungk, terzo in classifica e sul podio a Winterberg. Incostanti invece i giovani Yun Sungbin (Corea) e Nikita Tregybov (Russia), sul podio rispettivamente a Koenigssee e Altenberg. Apparso in gran crescita il nostro migliore rappresentante della disciplina, Mattia Gaspari. Il giovane azzurro è andato via via migliorandosi nelle varie gare: è partito dal 16mo posto di Altenberg, poi il 15mo a Winterberg e sabato il 10mo a Koenigssee, davvero niente male.

E’ grande Germania tra le donne. Tina Hermann e Jacqueline Loelling stanno dominando la classifica generale: la prima ha due vittorie ed un secondo posto e viaggia da favorita verso la sfera di cristallo; la più giovane delle due è davvero molto costante, sempre sul podio alla sua prima stagione senior. Staccate tutte le altre, con Laura Deas che è calata dopo la vittoria di Altenberg.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: Ken Childs

Lascia un commento

Top