Freestyle, aerials: Caldwell e Qi inaugurano la stagione

Aerials-Qi-Guangpu.jpg

La capitale cinese, Pechino, ha inaugurato quest’oggi la Coppa del Mondo 2015/2016 di aerials, la specialità dei salti dello sci freestyle.

I padroni di casa hanno potuto festeggiare la vittoria di Qi Guangpu, venticinquenne campione mondiale in carica, che in finale ha ottenuto 122.17 punti, superando così il sorprendente russo Petr Medulich (122.22) ed il veterano australiano David Morris (111.05), sul podio agli ultimi Giochi Olimpici. In finale anche un altro cinese Wang Xindi, quarto (106.02) davanti all’ucraino Oleksandr Abramenko (105.43) ed al russo Ilya Burov (84.61). Da notare la deludente prestazione dello statunitense Mac Bohonnon, detentore della Coppa del Mondo di specialità, solamente ventiduesimo dopo le qualificazioni.

Lotta tra Stati Uniti e Cina, come previsto, nel settore femminile, con la vittoria che è andata alla ventiduenne Ashley Caldwell, capace di realizzare un salto finale da 97.20 punti. L’atleta a stelle e strisce ha così beffato la rappresentante di casa, Zhang Xin (93.41), mentre il podio è stato completato dall’altra statunitense Kiley McKinnon (90.94), vincitrice della Coppa nella passata stagione. L’australiana Danielle Scott si è fermata in quarta posizione (76.84), mentre le altre partecipanti alla finale sono state la russa Alina Gridneva (76.27) e l’altra cinese Kong Fanyu (73.34). Da notare l’assenza della campionessa del mondo, l’australiana Laura Peel, mentre la cinese Xu Mengtao, dominatrice lo scorso anno nelle prove di casa, ha chiuso solo nona.

Domani i funamboli degli aerials gareggeranno ancora a Pechino, con una prova valida anche per il team event.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top