Hockey su ghiaccio: che colpo per la panchina del Valpellice! Rinforzi per Asiago e Cortina

Valpellice-Vipiteno-rissa-hockey-su-ghiaccio-foto-hc-valpcellice-fb.jpg

La Serie A di hockey su ghiaccio ha terminato settimana scorsa il suo primo girone andata e ritorno e adesso, dopo l’Euro Ice Hockey Challenge lettone che ha visto l’Italia in crescita con una vittoria e due sconfitte, è tempo di tornare al campionato. Con una grande novità targata Valpellice: l’ex coach del Milano e dei Bulldogs, Pat Curcio, si è infatti dimesso direzione Lugano (sarà vice allenatore), ma lunedì sera i piemontesi hanno ufficializzato un autentico pezzo da novanta.

Il nuovo allenatore sarà – anzi, è – Thomas Barrasso, un nome che agli appassionati di questo sport dice tantissimo. Statunitense classe 1965, ha disputato 18 stagioni in NHL da portiere, con ben due Stanley Cup vinte nelle fila dei Pittsburgh Penguins in 12 anni di permanenza. Ha vestito inoltre le divise di Buffalo, Ottawa, Toronto, Carolina e Saint Louis. Barrasso è sì un terno al lotto – è la sua prima esperienza da head coach dopo anni da tecnico dei portieri e assistente, anche in NHL – ma rappresenta senza dubbio un profilo di caratura mondiale che potrà dare tantissimo al mediocre hockey italiano.

Anche l’Asiago si è mosso sul mercato, a poche settimane dal girone di Continental Cup che i campioni d’Italia disputeranno proprio in casa (20-22 novembre) e dopo che capitan Dave Borrelli dovrà rimanere ancora in America per un problema burocratico. Nei giorni scorsi i vicentini hanno ingaggiato l’attaccante canadese Anthony Luciani (25 anni) e il difensore italiano Luca Franza, in prestito dal Caldaro ma con 18 presenze nella Ebel di quest’anno con la maglia del Bolzano. “Luciani lo seguivamo da tempo e in ottica Continental Cup, ma anche per il Campionato, rappresenta un innesto validissimo – ha dichiarato il presidente Piercarlo Mantovani – sono certo che la squadra migliorerà ulteriormente grazie a lui e al giovane Franza che arriva invece in prestito per dare ulteriore compattezza alla difesaNonostante nel 2011 firmò un contratto con i Florida Panthers, Luciani non ha mai disputato un incontro di NHL.

Simile sorte è capitata anche a Brett Sonne, ala canadese appena acquistata dal Cortina. Fu draftato nel 2007 dai Saint Louis Blues iniziando però una trafila nelle leghe minori che l’ha poi portato in Norvegia e in Ebel. Sul ghiaccio ampezzano Sonne ritroverà Angelo Esposito, con il quale vinse il Mondiale under 20.

La Sportivi Ghiaccio Cortina è lieta di comunicare ai propri tifosi l’arrivo di Brett Sonne. L’attaccante canadese…

Posted by Sportivi Ghiaccio Cortina on Martedì 10 novembre 2015

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Facebook HC Valpellice

Lascia un commento

Top