Volley, Coppa del Mondo – Volano gli USA, la Polonia intravede Rio, 50 punti Edgar! Tutti i risultati e la classifica

PlayersoftheUSAcelebratesafterwinningthematchagainstItaly.jpg

Si è conclusa la quarta giornata della Coppa del Mondo 2015 di volley maschile, torneo che mette in palio due pass per le Olimpiadi 2016.

I due big match vengono conquistati da Polonia e USA che fanno un primo passo importante verso Rio. Di seguito tutti i risultati odierni e la nuova classifica.

 

Polonia vs Iran       3-2 (18-25; 23-25; 25-15; 25-20; 15-11)

La Polonia si aggiudica in rimonta il suo secondo big match in questa Coppa del Mondo e inizia a vedere le Olimpiadi 2016, mentre per il momento l’Iran deve dire addio a Rio dopo la seconda sconfitta nel torneo.

I Campioni del Mondo risorgono da una situazione durissima: sotto 2-0 dopo due parziali dominati dai persiani che poi crollano fisicamente sotto i colpi straordinari dei biancorossi. Determinante l’ingresso di Mateusz Mika al posto di Rafal Buszek nel terzo set (14 punti, 76% in attacco) che ha affiancato il solito immenso Bartosz Kurek (19). All’Iran non sono bastati i 18 punti di Ghafour e i 4 muri di Mousavi (13 punti complessivi).

 

Russia vs Argentina         3-1 (25-19; 21-25; 25-18; 25-20)

I Campioni Olimpici superano l’Albiceleste del guru Velasco e continuano a sognare il pass per Rio 2016 mentre tagliano fuori i sudamericani. La Russia soffre la compattezza dell’Argentina nel secondo set, poi si distende ottimamente e chiude un incontro praticamente mai stato in discussione sfruttando al meglio muro e servizio.

Alekno conferma il modulo alternativo con Mikhaylov (19, 3 aces) e Muserskiy (16) ma soprattutto stravolge letteralmente la squadra sull’1-1: fuori Tetyukhin, Grankin e Vlasov dentro Sivozhelez (11), Kurkaev e Butko. Spiridonov rimane ancora in panchina. All’Argentina non bastano i 27 punti (5 muri) di Facundo Conte.

 

USA vs Italia      3-0 (25-18; 25-23; 29-27)

CLICCA QUI per la cronaca

 

Si sono disputati altri tre incontri ma ininfluenti ai fini della classifica che conta:

Australia vs Egitto        3-2 (23-25; 26-24; 25-23; 20-25; 15-13)

Prima affermazione dell’Australia nel torneo che sconfigge l’Egitto al suo terzo ko al tie-break. C’è solo un uomo: Thomas Edgar, autore addirittura di 50 punti! Numeri vertiginosi: il record di marcature in un solo incontro appartiene a Leyva (58 punti nella finale della SuperCoppa di Corea del 2013), ma la performance dell’opposto è il miglior risultato in una competizione internazionale di prima fascia.

Venezuela vs Tunisia       3-2 (19-25; 25-18; 22-25; 28-26; 15-13)

Giappone vs Canada       3-0 (25-17; 25-15; 25-21)

 

# NAZIONE PARTITE VINTE PARTITE GIOCATE PUNTI QUOZIENTE SET QUOZIENTE PUNTI
1. USA 4 4 12 12.000 1.305
2. Polonia 4 4 11 3.000 1.148
3. Russia 3 4 9 2.500 1.148
4. Italia 3 4 9 1.800 1.158
5. Giappone 2 4 8 1.666 1.082
6. Iran 2 4 7 1.285 1.080
7. Argentina 2 4 5 0.888 1.020
8. Venezuela 1 4 3 0.454 0.828
9. Canada 1 4 2 0.363 0.839
10. Australia 1 4 2 0.363 0.811
11. Egitto 0 4 3 0.583 0.942
12. Tunisia 0 4 1 0.250 0.821

 

Articoli correlati:

Coppa del Mondo 2015 – Italia, gli USA sono troppo forti: sconfitta 3-0, brilla solo Zaytsev, incubo Juantorena

Coppa del Mondo 2015 – L’Italia si arrende, USA superiori: le pagelle. Zaytsev ci prova, sprofonda Juantorena

Coppa del Mondo 2015 – Italia che errore contro gli USA! 7 cambi in un set: non è permesso dal regolamento

Coppa del Mondo 2015 – USA batte Italia. Le parole degli azzurri: l’analisi di Blengini, Zaytsev e Giannelli

Coppa del Mondo 2015 – Volano gli USA, la Polonia intravede Rio. Tutti i risultati e la nuova classifica

 

(foto FIVB)

Lascia un commento

Top