Pentathlon, Europei 2015: Asadauskaitė vince, pass olimpico a Sotero. Italia bronzo a squadre

Pentathlon-Laura-Asadauskaite.jpg

Come nel 2012 a Sofia, la lituana Laura Asadauskaitė si è laureata quest’oggi campionessa europea di pentathlon moderno nella rassegna organizzata a Bath, in Gran Bretagna, collezionando il suo quarto oro continentale (considerando anche le prove collettive) e la settima medaglia complessiva.

La trentunenne campionessa olimpica in carica non era stata eccezionale nelle prime prove, ma come al solito ha sfruttato l’ultima frazione di gara, quella che combina la corsa con il tiro a segno, per chiudere in prima posizione per un totale di 1371 punti. Prova eccellente della francese Élodie Clouvel, la migliore sia nella scherma che nel nuoto, che però ha pagato molto nella prova combinata, terminando a soli tre secondi dall’irresistibile lituana. Completa il podio la tedesca Lena Schöneborn, che pur non riuscendo a difendere il titolo vinto lo scorso anno si conferma ancora una volta tra le migliori tre, conquistando il bronzo anche grazie alle brutte prestazioni al tiro della russa Gulnaz Gabaydullina, quarta, e soprattutto della polacca Oktawia Nowacka, quinta.

Le migliori otto classificate della competizione europea si qualificano automaticamente ai Giochi Olimpici di Rio 2016: alle cinque già citate, vanno dunque aggiunte la tedesca Janine Kohlmann, l’ucraina Anastasiya Spas e la britannica Kate French. Nona sul traguardo, l’azzurra Alice Sotero, è stata preceduta da French per soli tre punti (1327 contro 1324), ma le buone notizie per l’Italia arrivano proprio grazie alla lituana Asadauskaitė, che si era già guadagnata la qualificazione con la finale di Coppa del Mondo, permettendo all’azzurra di staccare a sua volta il biglietto per il Brasile. Niente da fare, invece, per Gloria Tocchi, che fu seconda in Coppa ma che oggi ha chiuso solo quattordicesima. Per l’Italia arrivano anche i piazzamenti di Claudia Cesarini, sedicesima, e Lavinia Bonessio, diciannovesima.

L’Italia ottiene anche il bronzo a squadre con un totale di 3926 punti, preceduta solamente dalla solidissima Gran Bretagna, oro con 3960 punti, e dalla Germania, argento a quota 3929.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: delfi.lt

giulio.chinappi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top