Seguici su

Basket

NBA, i risultati della notte (11 aprile): Jokic ne fa 41 e trascina i Nuggets, bene Mavericks e Thunder

Pubblicato

il

Nikola Jokic
Jokic / LaPresse

Otto sono le partite andate in scena nella notte per la NBA, con la regular season 2023-2024 in dirittura d’arrivo prima di concentrarsi sui play-in che definiranno le otto squadre ai playoff sulla strada verso il titolo: andiamo a fare un breve recap di quanto accaduto oltreoceano.

Vittoria casalinga dei Cleveland Cavaliers (47-33) sui Memphis Grizzlies (27-53) per 110-98 con un Donovan Mitchell in grande spolvero autore di 29 punti e la doppia doppia di Jarrett Allen (16 punti e 10 rimbalzi), con 32 punti di Jake LaRavia tra gli ospiti. Blitz esterno dei Dallas Mavericks (50-30) a Miami contro gli Heat (44-36) col punteggio di 92-111: Luka Doncic sfiora la tripla doppia con 29 punti, 9 rimbalzi e 9 assist insieme ai 25 punti del ‘gemello’ Kyrie Irving – 21 punti di Tyler Herro per i vice-campioni uscenti. Successo interno dei Brooklyn Nets (32-48) sui Toronto Raptors (25-55) per 106-102 grazie a 23 punti di Cam Thomas e 21 di Dennis Schröder – 32 punti di Immanuel Quickley e 24 punti di Gradey Dick tra i canadesi.

Maccabi-Olimpia Milano oggi in tv, orario Eurolega basket 2024: programma, canale, streaming

Colpo fuori casa di misura dei Charlotte Hornets (20-60) contro gli Atlanta Hawks (36-44) per 114-115 con 27 punti di Brandon Miller e 18 di Mikal Bridges – agli Hawks non bastano i 19 punti equamente divisi tra Vit Krejci e Bogdan Bodganovic ad evitare il ko. Gli Oklahoma City Thunder (55-25) vincono di fronte al pubblico amico contro i San Antonio Spurs (20-60) col punteggio di 127-89: Shai Gilgeous-Alexander trascina i suoi con 26 punti insieme a Josh Giddey autore di una doppia doppia da 20 punti e 12 rimbalzi, con Victor Wembanyama miglior realizzatore dei texani con 20 punti. Anche i Milwaukee Bucks (49-31) esultano in casa contro gli Orlando Magic (46-34) per 117-99: nonostante l’assenza di Giannis Antetokoumpo ci pensano Bobby Portis e Damian Lillard a guidare la squadra rispettivamente con 30 e 29 punti, mentre il nostro Danilo Gallinari non è sceso in campo – 23 punti di Cole Anthony subentrato dalla panchina e 20 di Paolo Banchero per gli ospiti.

I Denver Nuggets (56-24) piegano la resistenza dei Minnesota Timberwolves (55-25) per 116-107 grazie ai 41 punti ed 11 rimbalzi di un sempre efficace Nikola Jokic, con 20 punti di Jamal Murray – 25 punti di Anthony Edwards e doppia doppia con 13 punti e 15 rimbalzi di Rudy Gobert per i Timberwolves. Nell’ultimo match che chiudeva la notte NBA i Phoenix Suns (47-33) fanno saltare il fattore campo vincendo a Los Angeles contro i Clippers (51-29) col punteggio di 108-124: Devon Booker piazza ben 37 punti insieme ai 26 di Bradley Beal, con Kevin Durant che mette a referto 24 punti – da segnalare anche i 19 rimbalzi e 10 assist di Jusuf Nurkic, mentre per i californiani il top scorer è Bones Hyland con 37 punti.

I RISULTATI DELLA NOTTE NBA

Cleveland Cavaliers-Memphis Grizzlies 110-98

Miami Heat-Dallas Mavericks 92-111

Brooklyn Nets-Toronto Raptors 106-102

Atlanta Hawks-Charlotte Hornets 114-115

Oklahoma City Thunder-San Antonio Spurs 127-89

Milwaukee Bucks-Orlando Magic 117-99

Denver Nuggets-Minnesota Timberlwolves 116-107

Los Angeles Clippers-Phoenix Suns 108-124