Seguici su

Atletica

LIVE Atletica, Diamond League Suzhou 2024 in DIRETTA: Furlani quinto nel lungo con 7.88, Simbine trionfa nei 100 con 10″01

Pubblicato

il

Mattia Furlani
Furlani/Ipa

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA DIRETTA LIVE DELLA EAST COAST RELAYS DI ATLETICA CON MARCELL JACOBS DALLE 21.30

14.55. per il momento è tutto, appuntamento a questa sera per il debutto di Marcell Jacobs nei 100. Grazie per averci seguito e buon pomeriggio!

14.54: Si chiude qui un meeting molto meno scintillante rispetto a quello di una settimana fa a Xiamen ma comunque interessante. I 6 metri di Duplantis, il 10″01 di Simbine, il record mondiale stagionale nei 5000 donne di Alemeshete i risultati più interessanti. Per l’Italia il quinto posto di un costante Furlani con 7.88 nel lungo

14.53: Gara di testa dello statunitense Daniel Roberts che vince anche la seconda gara in Cina dopo Xiamen chiudendo in 13″12, secondo posto per Izumiya con 13″23, record stagionale e terzo posto per il giamaicano Parchment con 13″26

14.48: Tra cinque minuti il via dell’ultima gara di giornata, i 110 ostacoli con il campione olimpico Parchment. Questi i protagonisti:

1 USA BRITT Jamal 13.48 13.08
2 CHN Zhuoyi XU 13.72 13.39
3 JPN IZUMIYA Shunsuke 3 6 13.17 13.04
4 USA ROBERTS Daniel 1 8 13.11 13.00
5 JAM PARCHMENT Hansle 6 3 13.33 12.93
6 USA TINCH Cordell 2 7 13.16 12.96
7 USA CRITTENDEN Freddie 4 5 13.30 13.00
8 USA EDWARDS Eric 5 4 13.31 13.15
9 CHN Shenglong ZHU 13.54 13.25

14.47: Nulla anche il salto di Shi. Vince lo statunitense Dendy con 8.05, secondo posto per il cinese Wang con 8.04, terzo posto per il cinese Shi con 7.99

14.46: Non si migliora Wang che al momento è secondo con 8.04

14.45: Nullo l’ultimo salto di Dendy che è in testa con 8.05, ora Wang

14.40: L’etiope Barega parte ai 250 metri e piega la resistenza del connazionale Mehary con il tempo di 12’55″68. Secondo posto per Mehary che fa segnare il personale con 12’56″37, terzo posto per il kenyano Kiplangat con 12’58″78

14.39: Ultimo salto a 7.80 per Furlani che chiude la sua gara al quinto posto. I tre salti di finale saranno per Dendy, Wang e Shi

14.37: L’alto è stato vinto dal neozelandese Kerr con 2.31, secondo posto per Barshim che si migliora rispetto a Xiamen con 2.29, terzo posto per Turner con 2.27

14.35: Si migliora Furlani con 7.88 ma resta al quinto posto, si migliora anche Shi con 7.99 ed è ancora terzo

14.34: Il ritmo di Barega fa la differenza, resta solo Kiplangat e Mehary in scia

14.33: Restano in 6 davanti a 2000 metri nei 5000, Barega è davanti

14.32: Davis in testa come lepre, gruppo di otto allungato in testa dei 5000 dopo 1600 metri

14.28: Duplantis sfiora un altro record del mondo. Il terzo tentativo era molto vicino all’efficacia

14.26: Selemon Barega il favorito numero uno nei 5000 ma sono tanti i grandi protagonisti in questa gara. Questi gli atleti al via:

1 ETH MEHARY Biniam
2 ETH KINDE Nibret
3 AUS McDONALD Morgan 13:07.30 13:07.30
4 UGA KIBET Dan 13:24.64 13:16.31
5 ETH MELAK Nibret 13:23.06 12:54.22
6 GER PARSONS Sam 13:19.70 13:12.78
7 THA TUNTIVATE Kieran 13:49.20 13:08.41
8 FRA AUGUSTO Bastien 13:16.85 13:16.85
9 AUS RAYNER Jack 13:16.34 13:06.00
10 GER ABDILAAHI Mohamed 13:16.43 13:03.18
11 AUS RAMSDEN Matthew 13:17.22 13:16.63
12 NED FOPPEN Mike 13:08.60 13:05.66
13 IRL FAY Brian 13:14.97 13:01.40
14 ETH GIRMA Kuma 8 1 13:04.45 13:03.37
15 KEN KIPLANGAT Benson 13:04.66 13:02.74
16 KEN KWEMOI Ronald 7 2 13:02.56 13:02.56
17 KEN MASAI Samwel Chebolei 4 5 13:00.69 13:00.69
18 ETH BAREGA Selemon 12:43.02
19 FRA AKBACHE Mounir
20 AUS DAVIES Callum 13:47.20 13:47.20

14.25: Nel lungo con 7.98 Shi si inserisce al terzo posto nel lungo

14.21: La giapponese Kitaguchi, dunque, vince con 62.97 la gara del giavellotto, secondo poto per la australiana Little con 62.12, terza la venezuelana Ruiz Hurtado con 60.70

14.21: Splendido ultimo lancio della giapponese Kitaguchi che va al comando con 62.97, non si migliora Ruiz Hurtado

14.19: Nullo l’ultimo lancio di Little nel giavellotto

14.18. Secondo errore di Duplantis a 6.25

14.17. Chiediamo scusa per le informazioni frammentarie sui concorsi ma il sistema informatico del meeting è bloccato

14.16: Kitaguchi al penultimo lancio raggiunge 61.44 e si inserisce al secondo posto. le tre finaliste saranno Little, Kitaguchi, e Ruiz Hurtado

14.14: Dominio assoluto della britannica Neita che vince con 22″62 staccando tutte le rivali, secondo posto per la statunitense Battle con 22″99, terzo posto per Richardson con 23″11. Tempi non straordinari

14.11: Al via i 200 femminili con alcune delle protagoniste assolute a livello internazionale. Fari puntati su Sha’Carri Richardson

14.09: Si migliora lievemente Furlani con 7.80 e resta al quarto posto a metà della terza rotazione di salti

14.05: Un errore di Duplantis a 6.25

14.03: Nel giavellotto donne in corso la quarta rotazione. Little in testa con 62.12, seconda Ruiz Hurtado con 60.70, terza Malone-Hardin con 60.47

14.02: Che sprint di testa per l’algerino Moula che respinge l’assalto all’esterno del vincitore di Xiamen Kinyamal. Moula vince in 1’44″55, secondo il keniano Kinyamal in 1’44″88, terzo posto per lo statunitense Murphy in 1’45″18

14.01: Passaggio a 49″76 per Sieradski a metà gara degli 800

14.01: Nell’asta Duplantis piazza l’asticella a 6.25

14.00: Lo statunitense Dendy va al comando nel lungo con 8.05

14.00. Tra poco il via degli 800 metri maschili. Tanti i protagonisti attesi:

1 IRL ENGLISH Mark 1:46.61 1:44.71
2 USA MURPHY Clayton 7 2 1:45.38 1:42.93
3 ETH GIRMA Ermias 1:44.36
3 GBR HUSSEY Ethan 1:46.20 1:44.96
4 ALG MOULA Slimane 1:43.38
5 MAR EL GUESSE Abdelati 8 1 1:45.28 1:44.52
5 BOT MASALELA Tshepiso 3 6 1:43.8 8 1:43.88
6 KEN KINYAMAL Wyclife 2 7 1:43.66 1:43.12
7 SWE KRAMER Andreas 5 4 1:44.81 1:44.47
7 KEN KIPNGETICH Alex Ngeno 4 5 1:44.07 1:44.07
8 KEN NGENY Elias 6 3 1:44.79 1:43.84
8 POL SIERADZKI Patryk 1:47.20 1:45.13

13.59. Barshim e Kerr superano 2.29 al primo tentativo, passa Turner e sbaglia a 2.31 al primo tentativo

13.58: Secondo salto a 7.76 per Furlani che resta al quarto posto, Wang va al comando nel lungo con 8.04

13.57: Vittoria di Camacho-Quinn con 12″63, secondo posto per Charlton con 12″64, terzo per Williams con 12″74. Viene confermata la squalifica di Amusan

13.56: Duplantis supera 6 metri al primo tentativo

13.54:: Grande battaglia nel finale, dopo l’ottima prima parte di Charlton. Si impone Amusan sul filo di lana ma dovrebbe essere squalificata. Si sta controllando il fotofinish

13.53: Un al tempo nei 100 ostacoli, si allungano i tempi della partenza

13.51: Restano in tre nell’alto a 2.29, Kerr, Barshim e Turner. Eliminato il vincitore di Xiamen, McEwen

13.50: Amusan viene riammessa sub iudice, Dendy nel lungo è secondo con 7.89

13.49: Squalificata Amusan per partenza falsa

13.48: Nell’asta Duplantis a 5.92 vince la gara, secondo posto a pari merito con 5.82 per il belga Broeders e lo statunitense Kendricks

13.47: E’ il momento dei 100 ostacoli donne. Queste le protagoniste:

1 USA JOHNSON Alaysha 12.80 12.35
2 SUI KAMBUNDJI Ditaji 7 2 12.70 12.47
3 JAM WILLIAMS Danielle 4 5 12.56 12.32
4 BAH CHARLTON Devynne 2 7 12.49 12.44
5 PUR CAMACHO-QUINN Jasmine 1 8 12.45 12.26
6 NGR AMUSAN Tobi 5 4 12.58 12.12
7 USA RUSSELL Masai 6 3 12.67 12.36
8 JAM TAPPER Megan 8 1 12.88 12.44
9 CHN Yanni WU 13.04 12.76

13.46: Kerr supera 2.27 al secondo tentativo

13,43: Furlani inizia la sua gara con 7.77, McLeod in testa con 7.92, Wang secondo con 7.80

13.38: Duplantis supera 5.92 al primo tentativo

13.38: Barshim supera 2.27 al primo tentativo

13.37: Al via la gara più attesa per gli appassionati italiani, il lungo maschile con Mattia Furlani. Questi i protagonisti:

1 CHN Jianan WANG 7.98 8.47
2 JAM GAYLE Tajay 8.15 8.69
3 JAM McLEOD Carey 8.21 8.40
4 ITA FURLANI Mattia 8.34 8.34
5 USA DENDY Marquis 8.05 8.42
6 USA WILLIAMS William 7.99 8.23
7 USA LAWSON Jarrion 8.06 8.58
8 CHN Yuhao SHI 8.04 8.43
9 TPE Yu-Tang LIN 8.40
10 BAH NAIRN LaQuan 7.93 8.22

13.37. Beatrice Chepkoech si conferma la più forte nei 3000 siepi dominando la gara con 9’07″36, secondo posto per la ugandese Chemutai con 9’15″46 e terzo per  la tedesca Krause protagonista di una grande rimonta nel finale con 9’16″24

13.37: Turner supera 2.27 al primo tentativo

13.36: B. Chepkoech va in fuga e stacca Chemutai quando mancano due giri alla fine

13.35. A 5.82 eliminati Nilsen, Wooten e Huang, restano in tre in gara e si sale a 5.92

13.33: Quasi a metà gara dei 3000 siepi B. Chepkoech e Chemutai in testa

13.31: Nel giavellotto si migliora Little con 62.12, seconda Ruiz Hurtado con 59.10, terza Malone-Hardin con 59.09

13.30: Nell’alto 2.24 superati da Barshim, Carmoy al primo tentativo, Kerr, McEwen e Wang al secondo tentativo

13.28: Duplantis, Broeders e Kendricks superano 5.82

13.28: Partiti i 3000 siepi

13.24: Tra poco il via della gara dei 3000 siepi donne. Queste le protagoniste:

1 ROU RUTTO Stella 9:39.57 9:32.90
2 KAZ JEPKEMEI Daisy 9:41.13 9:06.66
3 DEN HVID Juliane 10:02.95 9: 33.40
4 CHN Shuangshuang XU 9:38.62 9:30.39
5 ISR COHEN Adva 9:35.57 9:29.74
6 FRA CLAVIER Aude 9:32.75 9:32.75
7 USA JENNINGS Gabrielle 9:25.05
8 AUS FEAIN-RYAN Cara 9:32.08 9:29.60
9 CAN YEE Regan 8 1 9:31.47 9:24.82
10 GER GÜRTH Olivia 7 2 9:29.78 9:20.08
11 ETH GESESE Frehiwot 6 3 9:25.53 9:25.53
12 GER KRAUSE Gesa Felicitas 9:03.30
13 USA COBURN Emma 9:02.35
14 KEN CHERONO Fancy 10:00.43 9:27.30
15 ETH MULETA Lomi 5 4 9:21.76 9:14.03
16 ETH ALMAYEW Sembo 9:30.19 9:00.71
17 KEN CHEPKOECH Jackline 4 5 9:19.64 8:57.35
18 UGA CHEMUTAI Peruth 3 6 9:12.99 9:01.45
19 KEN CHEPKOECH Beatrice 1 8 8:55.40 8:44.32

13.20: Lancio di 61.04 per Little nel giavellotto

13.18: Il guizzo finale di Simbine! L’atleta sudafricano prende la scia di Coleman, una freccia in avvio, e vince con 10″01 senza vento. Secondo posto per Coleman con 10″04, terzo un deludente Kerley con 10″11

13.17: Atleti dei 100 ai blocchi di partenza!

13.16: Nell’alto Carmoy supera 2.20 al terzo tentativo, eliminato Bryan

13.16: Eliminati Lita Baehre e Miller nell’asta a 5.72

13.15: Tutto pronto per una delle gare più attese di oggi: i 100 metri maschili con Kerley, Coleman e Simbine. I protagonisti:

1 JPN KIRYU Yoshihide 7 2 10.38 9.98
2 USA CARNES Brandon 8 1 10.27 10.01
3 JAM BLAKE Ackeem 3 6 10.20 9.89
4 USA KERLEY Fred 2 7 10.03 9.76
5 USA COLEMAN Christian 1 8 10.13 9.76
6 RSA SIMBINE Akani 10.01 9.84
7 CMR ESEME Emmanuel 10.14 9.96
8 JAM WATSON Rohan 4 5 10.27 9.91
9 CHN Guanfeng CHEN 10.06

13.15: Nilsen supera 5.72 al secondo tentativo

13.14. Barshim debutta superando 2.20 al primo tentativo

13.13: Tra poco il via della gara del giavellotto femminile. Queste le protagoniste:

1 JPN KITAGUCHI Haruka 67.38
2 AUS LITTLE Mackenzie 61.85 65.70
3 CHN Qianqian DAI 63.63 63.63
4 COL RUIZ HURTADO Flor Denis 58.50 65.47
5 CHN Huihui LYU 61.95 67.98
6 LAT MUZE-SIRMA Lina 58.91 64.87
7 AUS MITCHELL Kathryn 62.12 68.92
8 NZL PEETERS Tori 58.19 63.26
9 USA MALONE-HARDIN Maggie 67.40
10 GRE TZENGKO Elina 57.97 65.81

13.12. Si conclude la gara del peso senza cambiamenti. La vittoria va alla statunitensi Chase Jackson con 20.03, secondo posto per la canadese Mitton con 19.86, terzo posto per la cinese Song con 19.83

13.11: Anche Wang e Shinno superano 2.20 al primo tentativo

13.10: Anche Huang supera 5.72 al primo tentativo

13.09: Broeders supera 5.72 al primo tentativo

13.08: Eliminati Baden e Potye nell’alto, Turner supera 2.20 al primo tentativo

13.07: Duplantis supera 5.62 al primo tentativo, Wooten supera 5.72 al primo tentativo nell’asta

13.06: Sono Jackson, Mitton e Song a giocarsi la vittoria nell’ultimo lancio del peso

13.05: Solito rettilineo finale imperiale della dominicana Paulino che si impone con 50″89 che non è un tempo straordinario, secondo posto per la statunitense Diggs con 51″77, terza la rappresentante di Barbados con 52″00

13.04: Wooten supera 5.62 al secondo tentatuvo, eliminato Yao, Lita Baehre si tiene un tentativo per i 5.72

13.02: Eliminato Amels nell’alto

13.00. Tra poco il via dei 400 donne. Queste le protagoniste:

1 JPN KUBOYAMA Haruna 53.90 53.07
2 COL AGUILAR Evelis 8 1 52.97 51.07
3 USA WHITNEY Kaylin 6 3 52.36 50.29
4 JAM McPHERSON Stephenie Ann 54.02 49.34
5 USA DIGGS Talitha 51.23 49.93
6 DOM PAULINO Marileidy 1 8 50.08 48.76
7 BAR WILLIAMS Sada 4 5 51.93 49.58
8 GUY ABRAMS Aliyah 7 2 51.93 50.20

12.58: Inizia la penultima rotazione del peso con Jackson, Mitton e Song nelle prime tre posizioni

12.57: Nell’alto superano 2.16 Kerr, McEwen, Shinno, Wang e Carmoy

12.56. Superano 5.62 al primo tentativo anche Broeders, Kendricks, Nilsen e Huang, che si era tenuto un tentativo per questa misura dopo i due errori a 5.42

12.55. Si conclude il salto in lungo femminile senza sussulti: vince la burundiana Koala con 6.68, secondo posto per la statunitense Burks con 6.59, terza piazza per la serba Gardaseciv con 6.52

12.54: La cinese Song si migliora a 19.83 nel peso e sale al terzo posto

12.53: Nell’alto Bryan supera 2.16 al primo tentativo

12.53: Miller supera 5.62 al primo tentativo

12.50: Nessuna novità dopo la terza rotazione nel peso donne, sempre Jackson, Mitton, Aquilla

12.48: Nel lungo donne resta solo l’ultima salto per le prime tre: Koala, Burks e Gardasevic

12.46: Nell’alto anche Potye supera 2.12 al terzo tentativo e si sale a 2.16

12.46: Eliminato Zhong nel salto con l’asta

12.44. La etiope Alemeshete vince i 5000 donne con il miglior tempo mondiale stagionale: 14’36″70, secondo posto per un’altra etiope, Dagnachew con 14’36″86, a completare la tripletta (ma in realtà è un poker) c’è Gidey con 14’06″62, quarta Aschal, sempre etiope

12.43: Caroy e Turner superano 2.12 al secondo tentativo nell’alto

12.43: Lita Baehre e Miller superano 5-42 al secondo tentativo

12.41: Nell’alto Amels e Shinno superano 2.12 al primo tentativo

12.40: Nilsen e Kendricks superano 5.42 al primo tentativo

12.38: Completata la seconda rotazione nel peso donne: Jackson in testa con 20.03, Mitton seconda con 19.86, Aquilla terza con 19.38

12.37: Broeders supera 5.42 nell’asta

12.36. Wooten e Yao superano 5.42 al primo tentativo nell’asta

12.35: Anche dopo la quarta rotazione di salti non cambia nulla nel lungo donne

12.32: Scatta a breve anche la gara dell’alto uomini con l’attesa per Barshim, non particolarmente brillante a Xiamen. Questi i protagonisti:

1 NED AMELS Douwe 2.20 2.31
2 JAM BRYAN Christoff 7 2 2.25 2.28
3 USA TURNER Vernon 2.25 2.33
4 AUS BADEN Joel 4 5 2.28 2.33
5 BEL CARMOY Thomas 2.21 2.29
6 JPN SHINNO Tomohiro 5 5 2.27 2.31
7 GER POTYE Tobias 2.30 2.34
8 CHN Zhen WANG 6 5 2.24 2.32
9 USA McEWEN Shelby 1 8 2.33 2.33
10 NZL KERR Hamish 3 6 2.36 2.36
11 QAT BARSHIM Mutaz Essa 2 7 2.27 2.43

12.30: Chase Jackson con 20.03 nella seconda rotazione va al comando della gara di getto del peso donne

12.29: Tra qualche minuto il via dell’asta uomini con i fari puntati su Armand Duplantis e un ottimo lotto di concorrenti:

1 CHN Jie YAO 5.53 5.82
2 USA MILLER Austin 4 5 5.90 5.90
3 USA WOOTEN Jacob 8 3 5.82 5.90
4 GER LITA BAEHRE Bo Kanda 5.60 5.90
5 CHN Tao ZHONG 5 5 5.75 5.75
6 BEL BROEDERS Ben 6 3 5.72 5.85
7 CHN Bokai HUANG 3 6 5.72 5.75
8 USA KENDRICKS Sam 2 7 5.95 6.06
9 USA NILSEN Christopher 7 3 6.00 6.05
10 SWE DUPLANTIS Armand 1 8 6.24 6.24

12.27: Queste le protagoniste dei 5000 donne con diverse pretendenti al successo:

1 ETH NBRET Yenawa
2 ETH ASCHAL Wubrist 16:43.37
3 ETH ANLEY Asmarech 16:07.80
4 AUS SKYRING Maudie 15:25.24 15:25.24
5 ETH AYICHEW Asayech 15:06.35
6 CHN Deshun ZHANG 16:09.15 15:36.51
7 KEN NYAGA Caroline 15:05.34
8 JAM PRAUGHT LEER Aisha 15:07.50
9 BDI NIYOMUKUNZI Francine 15:33.17 14:53.02
10 AUS DAVIES Rose 14:57.54 14:57.54
11 KEN JEBITOK Edinah 14:52.28
12 AUS BATT-DOYLE Isobel 14:59.18 14:59.18
13 AUS RYAN Lauren 14:57.67 14:57.67
14 GBR KEITH Megan 14:56.98
15 ETH ALEMESHETE Mekedes 14:45.13
16 ETH DAGNACHEW Ayal 14:39.11
17 KEN GATERI Teresiah Muthoni 14:44.89
18 KEN CHEROTICH Faith 15:54.40
19 KEN AKIDOR Margaret 14:44.83
20 UGA CHELANGAT Sarah 14:40.88
21 ETH GIDEY Letesenbet 14:06.62
22 UGA NANYONDO Winnie 15:57.16
23 AUS BILLINGS Sarah 15:41.41 15:41.41

12.25: Si conclude la gara del disco donne, senza cambiamenti nell’ultima rotazione. Vince la statunitense Allman con 69.86, personale stagionale, seconda la cinese Feng con 67.11, terza la cubana Perez con 65.59

12.22: La canadese Mitton con 19.86 va al comando della gara del peso, Gong si ferma a 19.24

12.20: E’ tutto pronto per la terza gara in programma oggi, il getto del peso donne. Queste le protagoniste:

1 CHN Lijiao GONG 1 8 19.72 20.58
2 USA JACKSON Chase 3 6 20.02 20.76
3 CAN MITTON Sarah 4 5 20.22 20.33
4 NZL WESCHE Maddison-Lee 2 7 19.63 19.63
5 NED SCHILDER Jessica 20.31 20.31
6 GER OGUNLEYE Yemisi 5 4 20.19 20.19
7 CHN Jiayuan SONG 6 3 19.23 20.38
8 USA EWEN Maggie 7 2 19.14 20.45
9 JAM THOMAS-DODD Danniel 8 1 19.12 19.77
10 USA AQUILLA Adelaide 18.74 19.64

12.16: A metà della terza rotazione non ci sono novità dal lungo donne. Gara fin qui piuttosto modesta

12.15: Valerie Allman consolida la prima posizione nel disco con un quinto lancio da 69.86. Semp0re Feng seconda e Perez terza quando si sta concludendo la penultima rotazione. All’ultima parteciperanno solo le prime tre della classifica

12.10: Nel lungo donne Koala, Burks, Gardasevic nelle prime tre posizioni dopo le prime due rotazioni di salti

12.09: Si completa anche la quarta rotazione nel disco donne e resta tutto invariato

12.02: Nel lungo la statunitense Burks sale in seconda posizione con 6.59 quando siamo a metà della seconda rotazione

11.58: Nesusna novità dal disco dopo tre rotazioni: sempre Allman, Feng e Perez nelle prime tre posizioni

11.55: Gardasevic con 6.52 è al secondo posto nel lungo, terzo posto per la svedese Sagnia con 6.44

11.50: La burundiana Koala è in testa al lungo con 6.68 quando si deve completare ancora la prima rotazione di salti

11.44: Queste le protagoniste della seconda gara in programma oggi, il lungo femminile,  prima competizione valida per la Diamond League con alcune protagoniste interessanti:

1 ROU ROTARU-KOTTMANN Alina 6.71 6.96
2 BUR KOALA Marthe 6.58 6.94
3 USA BURKS Quanesha 6.71 6.98
4 ESP DIAME Fátima 6.78 6.82
5 AUS BUSCHKUEHL Brooke 6.50 7.13
6 SRB GARDASEVIC Milica 6.74 6.91
7 SWE SAGNIA Khaddi 6.95
8 CHN Shiqi XIONG 6.55 6.73
9 NED HONDEMA Pauline 6.54 6.76
10 BRA MARTINS Eliane 6.49 6.74

11.43: Nel disco si migliora Allman con 68.92 ma si migliora anche Feng con 67.11. Restano prima e seconda

11.42: Sui 200 metri si attende il riscatto della statunitense Sha’Carri Richardson, Campionessa del Mondo sui 100 metri pronta a incrociare Tamara Clark dopo la sconfitta rimediata pochi giorni fa contro l’australiana Torrie Lewis. Sui 100 ostacoli sfida tra la primatista mondiale Tobi Amusan, la portoricana Jasmine Camacho-Quinn, la banamense Devynne Charlton. Tra gli altri big spiccano la dominicana Marileidy Paulino sui 400 metri e l’etiope Selemon Barega sui 5000 metri.

11.40: Nuovo confronto sui 100 metri tra gli statunitensi Christian Coleman e Fred Kerley dopo quello visto nel primo atto, anche se i tempi furono modesti per i loro standard (10.13 e 10.17). Nel salto in alto nuovo incrocio tra il qatarino Mutaz Essa Barshim (Campione Olimpico a Tokyo 2020 insieme a Gianmarco Tamberi), il neozelandese Hamish Kerr (Campione del Mondo indoor) e lo statunitense Shelby McEwen (vincitore a Xiamen con 2.27).

11.37: Valerie Allman è in testa al disco quando deve completarsi la prima rotazione con 68.11 davanti a Feng con 66.83 e Perez con 65.59

11.36. Iniziata la prima gara in programma, quella del lancio del disco donne. Queste le protagoniste:

1 USA ALLMAN Valarie 69.80 71.46
2 CHN Bin FENG 67.07 69.12
3 CUB PÉREZ Yaimé 73.09 73.09
4 USA TAUSAGA Laulauga 65.38 69.49
5 NED van KLINKEN Jorinde 62.33 70.22
6 POR CÁ Liliana 63.57 66.40
7 GER VITA Claudine 62.74 66.64
8 CHN Zhichao JIANG 58.82 61.04
9 BRA da SILVA Izabela 62.76 63.04
10 CHN Fang WANG 60.03 60.03

11.35: Armand Duplantis vorrà regalare grande spettacolo dopo aver migliorato il suo record del mondo proprio a Xiamen: riuscirà a volare a 6.25 metri nel salto con l’asta?

11.34: L’azzurro incrocerà due ex campioni del mondo: il giamaicano Tajay Gayle che ha trionfato a Doha nel 2019 e il cinese Wang Jianan vincitore a Eugene nel 2022. Con loro anche altri sette saltatori che vantano primati personali non inferiori a 8.22: dagli statunitensi Marquis Dendy e William Williams, all’altro giamaicano Carey McLeod, dal bahamense LaQuan Nairn al cinese Shi Yuhao e al taiwanese Lin Yu-Tang.

11.31: Il 19enne laziale, che in inverno ha firmato il record nazionale di salto in lungo e ha conquistato la medaglia d’argento ai Mondiali Indoor, cercherà di stupire in avvio della marcia di avvicinamento a Europei e Olimpiadi di Parigi 2024.

11.28: La Diamond League resta in Cina dopo la prova d’apertura andata in scena sabato scorso a Xiamen. C’è grande attesa per il debutto stagionale all’aperto di uno dei talenti italiani più apprezzati: Mattia Furlani.

11.25: Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE della seconda tappa della Diamond League 2024 in programma a Suzhou, nell’hinterland di Shanghai.

Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE della seconda tappa della Diamond League 2024 in programma a Suzhou, nell’hinterland di Shanghai. La Diamond League resta in Cina dopo la prova d’apertura andata in scena sabato scorso a Xiamen. C’è grande attesa per il debutto stagionale all’aperto di uno dei talenti italiani più apprezzati: Mattia Furlani.

Il 19enne laziale, che in inverno ha firmato il record nazionale di salto in lungo e ha conquistato la medaglia d’argento ai Mondiali Indoor, cercherà di stupire in avvio della marcia di avvicinamento a Europei e Olimpiadi di Parigi 2024. L’azzurro incrocerà due ex campioni del mondo: il giamaicano Tajay Gayle che ha trionfato a Doha nel 2019 e il cinese Wang Jianan vincitore a Eugene nel 2022. Con loro anche altri sette saltatori che vantano primati personali non inferiori a 8.22: dagli statunitensi Marquis Dendy e William Williams, all’altro giamaicano Carey McLeod, dal bahamense LaQuan Nairn al cinese Shi Yuhao e al taiwanese Lin Yu-Tang.

Armand Duplantis vorrà regalare grande spettacolo dopo aver migliorato il suo record del mondo proprio a Xiamen: riuscirà a volare a 6.25 metri nel salto con l’asta? Nuovo confronto sui 100 metri tra gli statunitensi Christian Coleman e Fred Kerley dopo quello visto nel primo atto, anche se i tempi furono modesti per i loro standard (10.13 e 10.17). Nel salto in alto nuovo incrocio tra il qatarino Mutaz Essa Barshim (Campione Olimpico a Tokyo 2020 insieme a Gianmarco Tamberi), il neozelandese Hamish Kerr (Campione del Mondo indoor) e lo statunitense Shelby McEwen (vincitore a Xiamen con 2.27).

Sui 200 metri si attende il riscatto della statunitense Sha’Carri Richardson, Campionessa del Mondo sui 100 metri pronta a incrociare Tamara Clark dopo la sconfitta rimediata pochi giorni fa contro l’australiana Torrie Lewis. Sui 100 ostacoli sfida tra la primatista mondiale Tobi Amusan, la portoricana Jasmine Camacho-Quinn, la banamense Devynne Charlton. Tra gli altri big spiccano la dominicana Marileidy Paulino sui 400 metri e l’etiope Selemon Barega sui 5000 metri.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE della seconda tappa della Diamond League 2024 in programma a Suzhou, nell’hinterland di Shanghai in Cina, minuto per minuto, gara per gara, senza perdervi neanche un attimo dell’evento. Si inizia alle 11.45. Buon divertimento!

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online