Seguici su

Pallavolo

Volley, Milano e Monza non si vogliono fermare: gara2 dei quarti in casa per avvicinare la semifinale!

Pubblicato

il

Wassim Ben Tara
Ben Tara/Ipa

Primo snodo importante delle serie dei quarti di finale dei playoff scudetto domenica con quattro sfide che potrebbero indirizzare le varie serie, dopo gara1 che ha visto i successi casalinghi di Trento (con Modena) e di Perugia (con Verona) e le vittorie esterne di Milano a Piacenza e di Monza a Civitanova.

Ultima chiamata stagionale per la Valsa Group Modena che, dopo la netta sconfitta di gara1, proverà in qualche modo a mettere in difficoltà una Itas Trentino che mercoledì sera ha impiegato un set per carburare con Alessandro Acquarone in cabina di regia e il debuttante Garcia in panca, e poi ha dominato i due parziali successivi. Modena continua a faticare e si aggrappa al suo uomo più in forma, Davyskiba che dovrà tentare di trascinare i suoi in una gara2 che si preannuncia complicata anche per l’aria di malcontento che si respira al PalaPanini. Squadre in campo alle 16.00.

A Verona la Rana proverà a mettere in difficoltà la Sir Susa Vim Perugia che ha vinto gara\1 in rimonta dopo un primo set molto combattuto e vinto in volata dai veneti. Gli umbri sono in gran forma e vorranno confermalo anche in terra veneta. Mercoledì a fare la differenza sono state le percentuali di attacco di Perugia e il muro che ha regalato punti importanti e pesanti alla formazione di Lorenzetti. Verona ha confermato di avere qualche arma che dà fastidio agli avversari e cercherà di farne tesoro in questa sfida che si preannuncia spettacolare, in programma alle 20.30.

Dopo la scorribanda nelle Marche, la Mint Monza ci riprova tra le mura amiche a mettere sotto una Lube Civitanova dalla cui discontinuità di rendimento ci si può aspettare di tutto. La formazione marchigiana ha incontrato tante difficoltà in gara1 e Monza ha dimostrato di saper alzare il livello di qualità di gioco quando le partite contano veramente: è stato così in regular season e in Coppa Italia. Essere riusciti a limitare Lagumdzija è stato il segreto del successo per la Mint che ci riproverà ma dovrà fare i conti con l’orgoglio di Civitanova, da non sottovalutare. Squadre in campo domenica alle 18.00.

Battaglia in arrivo a Milano tra l’Allianz e la Gas Sales Bluenergy Piacenza. Milano si conferma squadra letale nell’eliminazione diretta ed ha iniziato col piede giusto la serie andando a vincere 3-ò2 sul campo degli emiliani ma in questa serie l’equilibrio regna sovrano e può veramente accadere di tutto. Kaziyski è il valore aggiunto della squadra meneghina, Leal non è ancora tornato sui suoi livelli abituali e il suo rientro non ha dato ancora i frutti sperati. Squadre in campo alle 19.00.