Seguici su

Salto con gli sci

Salto con gli sci: Ryoyu Kobayashi supera Zyla in qualificazione a Planica, degli italiani passa solo Alex Insam

Pubblicato

il

Ryoyu Kobayashi
Ryoyu Kobayashi / LaPresse

Tante nuvole, parecchio vento e diversi cambi di stanga caratterizzano la qualificazione della gara dal trampolino di volo di Planica, in Slovenia, sede delle ultime quattro giornate di Coppa del Mondo. Desta particolare impressione Ryoyu Kobayashi: il Concorde giapponese stampa 230 metri e 214 punti, lasciando l’impressione che, in condizioni particolarmente favorevoli, possa seriamente ritentare le imprese di cinque anni fa.

Alle sue spalle Piotr Zyla: il polacco è però in grado di andare più lontano, nonostante i 213.4 punti. Per lui 241 metri, non lontano dai 248 che costituiscono il suo record, ma un certo essere penalizzato dalla compensazione. Terzo l’austriaco Daniel Huber, a 207.1 punti con 227 metri. Quarta posizione per lo sloveno Timi Zajc, 222.5 metri e 206 punti, davanti a un altro uomo dei record. L’ucraino Yevhen Marusiak, infatti, stabilisce il record del proprio Paese con 228.5 metri, cui associa 205.5 punti.

Salto con gli sci, nei circuiti minori proliferano le gare “ibride”. Altro passo verso un futuro (anche) senza neve?

Va di conserva Stefan Kraft: l’austriaco è sesto a quota 202.8 risparmiandosi con 220.5 metri, mentre è settimo il tedesco Karl Geiger a quota 199.1. Ancora Germania all’ottavo posto con Pius Paschke, che condivide i 197.7 punti con lo sloveno Anze Lanisek. All’ultimo weekend della sua carriera, davanti al tifo di casa, Peter Prevc inizia da decimo a 190.7 precedendo il connazionale Lovro Kos (189.2). Si segnala anche una brutta caduta del finlandese Eetu Nousiainen, ma le notizie che arrivano dalla Slovenia sono confortanti sul suo conto.

In casa Italia si qualifica solo Alex Insam, con il 33° punteggio (168.7, con 195.5 metri). Fuori tutti gli altri: Andrea Campregher è 47° con 138.4, Francesco Cecon 50° a 132.3 e Giovanni Bresadola 55° (solo davanti ai kazaki tra i 58 che hanno saltato) con 113.3, in virtù di un salto decisamente sotto le attese partito da un non ben eseguito stacco: 155.5 metri.

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online