Seguici su

Live Sport

LIVE Sci alpino, Gigante femminile Saalbach 2024 in DIRETTA: Federica Brignone vince con distacchi siderali! Brutta caduta per Bassino

Pubblicato

il

Federica Brignone
Brignone / FISI Pentaphoto

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA DIRETTA LIVE DELLO SLALOM MASCHILE DI SAALBACH ALLE 10.30 E ALLE 13.30

QUANTI SOLDI HA GUADAGNATO FEDERICA BRIGNONE CON LA VITTORIA A SAALHACH

13.00. Per il gigante di Saalbach è tutto, tra poco lo speciale maschile, per la Coppa del Mondo femminile appuntamento alla prossima settimana con le prove veloci. Grazie per averci seguito e buona giornata!

12.58: Questa la classifica della Coppa del Mondo generale quando mancano le ultime due gare:

1 GUT-BEHRAMI Lara SUI 1680
2 BRIGNONE Federica ITA 1472
3 SHIFFRIN Mikaela USA 1409
4 HECTOR Sara SWE 922
5 VLHOVA Petra SVK 802
6 GOGGIA Sofia ITA 792
7 HUETTER Cornelia AUT 768
8 GISIN Michelle SUI 729
9 BASSINO Marta ITA 710
10 MOWINCKEL Ragnhild NOR 632

12.55: Questa la classifica finale della Coppa del Mondo di gigante:

1 GUT-BEHRAMI Lara SUI 771
2 BRIGNONE Federica ITA 750
3 HECTOR Sara SWE 583
4 ROBINSON Alice NZL 492
5 SHIFFRIN Mikaela USA 429
6 GRENIER Valerie CAN 327
7 STJERNESUND Thea Louise NOR 307
8 VLHOVA Petra SVK 297
9 BASSINO Marta ITA 259
10 LJUTIC Zrinka CRO 239

12.52: Questa la classifica finale del gigante di Saalbach:

1 BRIGNONE Federica ITA 2:20.05
2 ROBINSON Alice NZL 2:21.41 +1.36
3 STJERNESUND Thea Louise NOR 2:21.72 +1.67
4 BRUNNER Stephanie AUT 2:21.97 +1.92
5 SCHEIB Julia AUT 2:22.06 +2.01
6 MOLTZAN Paula USA 2:22.44 +2.39
7 HOLTMANN Mina Fuerst NOR 2:22.59 +2.54
8 MOWINCKEL Ragnhild NOR 2:22.70 +2.65
9 DIREZ Clara FRA 2:22.88 +2.83
10 GUT-BEHRAMI Lara SUI 2:23.27 +3.22
11 COLTURI Lara ALB 2:23.40 +3.35
12 HECTOR Sara SWE 2:23.47 +3.42
13 LIENSBERGER Katharina AUT 2:23.66 +3.61
14 GISIN Michelle SUI 2:23.73 +3.68
15 RAST Camille SUI 2:24.06 +4.01
16 LJUTIC Zrinka CRO 2:24.12 +4.07
17 BUCIK Ana SLO 2:24.19 +4.14
18 RICHARDSON Britt CAN 2:24.53 +4.48
19 GRITSCH Franziska AUT 2:25.15 +5.10
20 HURT A J USA 2:25.87 +5.82
21 DUERR Lena GER 2:26.60 +6.55

12.50: E’ la vittoria numero 27 per Federica Brignone, che raggiunge Maria Riesch nel numero di successi. Sul podio anche la neozelandese Alice Robinson, seconda, e la norvegese Thea Louise Stjernesund

12.49: Gara di altissimo spessore per l’azzurra Federica Brignone che chiude alla grande la sua stagione. Purtroppo niente Coppa di gigante per lei ma potrebbe esserci il secondo posto nella generale. Lara Gut-Behrami vince la Coppa del Mondo generale e la Coppa del Mondo di gigante

12.48: SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII TRIONFO BRIGNONEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE! 1″36 DI VANTAGGIO! UNA VITTORIA “ALLA SHIFFRIN” PER L’AZZURRA

12.47: All’intermedio Brignone ha 1″02 di vantaggio con un errore, rischio fortissimo

12.46: va dietro Stjernesund che sarà sul podio, è seconda a 31 centesimi dalla neozelandese e ora tocca a FEDERICA BRIGNONE!

12.45: All’intermedio Stjernesund ha 66 centesimi di vantaggio

12.43: Rischio con mano e forse anche sedere a terra per la neozelandese Robinson che mantiene un vantaggio di 56 centesimi e va al comando. Sarà podio per lei, specialista delle finali di Coppa. ora Stjernesund

12.42. Robinson all’intermedio ha un vantaggio di 85 centesimi

12.41: Perde tantissimo anche nella seconda parte la norvegese Holtmann che chiude con 62 centesimi di ritardo, perdendo quasi 2 secondi. E’ quarta al momento. Ora Robinson, terza nella prima manche

12.41: Holtmann all’intermedio ha un vantaggio di 56 centesimi con un errore

12.40: Fatica Mowinckel anche nella parte conclusiva della gara, accumula un ritardo di 73 centesimi ed è quarta. Ora Holtmann

12.39: All’intermedio Mowinckel ha 24 centesimi di vantaggio

12.38: lascia tutto il vantaggio sulla pista, ora segnata, la austriaca Scheib che è seconda a 9 centesimi da Brunner. Per ora due austriache al comando. Ora Mowinckel all’ultimo gigante in carriera

12.37: Scheib all’intermedio ha 21 centesimi di vantaggio

12.36: perde tantissimo anche nella seconda parte la croata Ljutic che chiude decima a 2″15 dalla testa. Ora Scheib

12.35: Ljutic all’intermedio ha 1″09 di ritardo con un grave errore

12.34: Lara Gut-Behrami vince la Coppa di gigante. Gara tutt’altro che brillante per la svizzera che ha pensato solo alla classifica, chiudendo terza a 1″30 dalla testa. E’ quarta, male che vada sarà undicesima e conquisterà i punti che servono per vincere la Coppa

12.33. gut-Behrami all’intermedio ha 21 centesimi di ritardo

12.33: Questa la classifica quando mancano le prime 8 della prima manche. Ora Gut-Behrami. Se non cade vince la Coppa di gigante

1 BRUNNER Stephanie AUT 2:21.97
2 MOLTZAN Paula USA 2:22.44 +0.47
3 DIREZ Clara FRA 2:22.88 +0.91
4 COLTURI Lara ALB 2:23.40 +1.43
5 HECTOR Sara SWE 2:23.47 +1.50
6 LIENSBERGER Katharina AUT 2:23.66 +1.69
7 GISIN Michelle SUI 2:23.73 +1.76
8 RAST Camille SUI 2:24.06 +2.09
9 BUCIK Ana SLO 2:24.19 +2.22
10 RICHARDSON Britt CAN 2:24.53 +2.56

12.31: Spesso in ritardo di linea la francese Direz che perde tanto e chiude con un ritardo di 91 centesimi, inserendosi al terzo posto.

12.30: Direz all’intermedio ha 18 centesimi di ritardo

12.28: Noooooooooooo! Inforca Bassino che fa una capriola e finisce a terra. Apparentemente nessun problema ma va verificato il ginocchio che ha fatto un movimento strano

12.27: All’intermedio Bassino ha 15 centesimi di ritardo

12.27: Niente da fare per la svedese Hector che fatica tantissimo su questa neve e su questa pista e chiude quarta a 1″50, gara da dimenticare per lei. Ora Bassino

12.26: All’intermedio Hector ha 1″06 di ritardo

12.25: Tiene un buon ritmo anche nel finale la austriaca Brunner che fa esplodere il pubblico locale andando al comando con 47 centesimi di vantaggio. Ora Hector

12.24: Brunner all’intermedio ha 36 centesimi di vantaggio

12.23: Gran bella manche della statunitense Moltzan che aumento progressivamente il suo vantaggio, perdendo qualcosa solo nel finale, ed è prima con 96 centesimi di vantaggio. Ora Brunner

12.21. Era in testa la polacca Gasienica-Daniel che su una curva verso destra si inclina, tocca la neve con lo scarpone e scivola, cadendo senza conseguenze. E’ fuori. Ora Moltzan

12.21: All’intermedio Gasienica-Daniel ha un vantaggio di 21 centesimi

12.20: recupera ma non abbastanza la svizzera Gisin che si inserisce in terza posizione a 33 centesimi dalla vetta. Ora Gasienica-Daniel

12.19: Gisin all’intermedio ha 53 centesimi di ritardo

12.18: gara in parallelo nella seconda parte per l’austriaca Liensberger rispetto a Colturi: è seconda a 26 centesimi dall’albanese. Ora Gisin

12.17: Liensberger all’intermedio ha un ritardo di 25 centesimi

12.16: recupera qualcosa nel finale la svizzera Rast che chiude seconda a 66 centesimi da Lara Colturi. Ora Liensberger

12.15: 73 centesimi di ritardo per Rast all’intermedio

12.14: Mantiene 79 centesimi di vantaggio l’albanese Colturi che va al comando per il momento con il miglior tempo di manche. Ora Rast

12.13: Colturi all’intermedio ha 1″28 di vantaggio

12.12: Prova da dimenticare per la statunitense Hurt che commette diversi errori perdendo più volte aderenza e accumula un ritardo di 1″68, quarta al momento. Ora Colturi

12.10: Riesce a mantenere il vantaggio nella parte alta ma nel finale perde terreno la canadese Richardson che si inserisce al secondo posto a 34 centesimi. Ora Hurt

12.09: L’austriaca Gritsch perde progressivamente e chiude con un ritardo pesante di 96 centesimi, è seconda. Ora Richardson

12.06: Stava guadagnando ma si inclina in curva verso sinistra e si sdraia a terra, uscendo di scena. Nessun problema fisico per lei. Ora Gritsch

12.04: Nonostante un errore vistoso nella parte alta, la slovena Bucik mantiene il vantaggio e chiude con 2″41 su Duerr ed è prima per ora. Adesso tocca a Haaser

12.03: La tedesca Duerr, lontanissima dalle prime nella prima manche, chiude la sua prova con un tempo complessivo di 2’26″60. Ora Bucik

12.00: La seconda manche partirà fra 2 minuti con Duerr

11.57: C’è il sole a Saalbach, la temperatura è salita a 9°

11.54: Questa la classifica della prima manche:

  1. BRIGNONE Federica ITA 1:08.38
  2. STJERNESUND Thea Louise NOR 1:08.86 +0.48
  3. ROBINSON Alice NZL 1:09.23 +0.85
  4. HOLTMANN Mina Fuerst NOR 1:09.36 +0.98
  5. MOWINCKEL Ragnhild NOR 1:09.69 +1.31
  6. SCHEIB Julia AUT 1:10.02 +1.64
  7. LJUTIC Zrinka CRO 1:10.04 +1.66
  8. GUT-BEHRAMI Lara SUI 1:10.05 +1.67
  9. DIREZ Clara FRA 1:10.21 +1.83
  10. BASSINO Marta ITA 1:10.22 +1.84
  11. HECTOR Sara SWE 1:10.27 +1.89
  12. BRUNNER Stephanie AUT 1:10.48 +2.10
  13. MOLTZAN Paula USA 1:10.94 +2.56
  14. GASIENICA-DANIEL Maryna POL 1:11.08 +2.70
  15. GISIN Michelle SUI 1:11.33 +2.95
  16. LIENSBERGER Katharina AUT 1:11.46 +3.08
  17. RAST Camille SUI 1:11.46 +3.08
  18. COLTURI Lara ALB 1:11.48 +3.10
  19. HURT A J USA 1:11.61 +3.23
  20. RICHARDSON Britt CAN 1:11.81 +3.43
  21. GRITSCH Franziska AUT 1:11.85 +3.47
  22. HAASER Ricarda AUT 1:12.01 +3.63
  23. BUCIK Ana SLO 1:12.09 +3.71
  24. DUERR Lena GER 1:14.04 +5.66

11.51: la seconda manche è stata tracciata dal tecnico norvegese Janne Haarala

11.48: Nono posto per la francese Clara Direz (+1.83), mentre completa la Top-10 Marta Bassino (+1.84), che non è riuscita a sfruttare il pettorale numero uno, non trovando ritmo e velocità lungo tutto il tracciato.

11.45: Ai piedi del podio attualmente ci sono le norvegese Mina Fuerst Holtmann (+0.98) e Ragnhild Mowinckel (+1.31), rispettivamente quarta e quinta. Sesta posizione per l’austriaca Julia Scheib (+1.64) davanti alla croata Zrinka Ljutic (+1.66) e come detto ad una Lara Gut-Behrami (+1.67), probabilmente molto in controllo.

11.42: La più vicina è la norvegese Thea Louise Stjernesund, staccata di 48 centesimi dalla valdostana, mentre al terzo posto c’è la neozelandese Alice Robinson, il cui ritardo sale a 85 centesimi

11.39: Brignone è stata davvero eccellente, firmando il miglior tempo in ogni settore della pista. Nonostante una piccola sbavatura nella parte finale, l’azzurra ha concluso con un bel vantaggio su tutte le avversarie.

11.36: La valdostana ha fatto quasi il vuoto ed è nelle condizioni di proiettarsi verso quella vittoria che è l’unica speranza per tenere aperta la lotta per la sfera di cristallo. Certo serve anche la complicità dell’elvetica, che si è limitata a gestire e ha chiuso all’ottavo posto a quasi due secondi dall’azzurra

11.33: Il cuore e l’orgoglio. Federica Brignone ci prova fino alla fine e ha messo pressione a Lara Gut-Behrami con una prima manche di altissimo livello nel gigante delle finali di Coppa del Mondo. Per conquistare la coppa di specialità l’azzurra deve vincere e sperare che l’elvetica non faccia punti

11.30: Buongiorno agli amici di OA Sport, e benvenuti alla DIRETTA LIVE del gigante di Saalbach, valido per le finali di Coppa del Mondo 2023-2024 di sci alpino femminile.

9.45: Grazie per averci seguito, l’appuntamento con la seconda manche è per le 12.00. A più tardi, buona giornata

9.44: Brignone si conferma in grandissima condizione, oltre che gradire questo contesto. L’azzurra parte con un buon vantaggio ma dovrà fare grande attenzione alla pista nella seconda manche che si disputerà alle 12 con una temperatura molto più alta visto che il sole picchia forte.

9.43: Questa la classifica finale della prima manche del gigante:

  1. BRIGNONE Federica ITA 1:08.38
  2. STJERNESUND Thea Louise NOR 1:08.86 +0.48
  3. ROBINSON Alice NZL 1:09.23 +0.85
  4. HOLTMANN Mina Fuerst NOR 1:09.36 +0.98
  5. MOWINCKEL Ragnhild NOR 1:09.69 +1.31
  6. SCHEIB Julia AUT 1:10.02 +1.64
  7. LJUTIC Zrinka CRO 1:10.04 +1.66
  8. GUT-BEHRAMI Lara SUI 1:10.05 +1.67
  9. DIREZ Clara FRA 1:10.21 +1.83
  10. BASSINO Marta ITA 1:10.22 +1.84
  11. HECTOR Sara SWE 1:10.27 +1.89
  12. BRUNNER Stephanie AUT 1:10.48 +2.10
  13. MOLTZAN Paula USA 1:10.94 +2.56
  14. GASIENICA-DANIEL Maryna POL 1:11.08 +2.70
  15. GISIN Michelle SUI 1:11.33 +2.95
  16. LIENSBERGER Katharina AUT 1:11.46 +3.08
  17. RAST Camille SUI 1:11.46 +3.08
  18. COLTURI Lara ALB 1:11.48 +3.10
  19. HURT A J USA 1:11.61 +3.23
  20. RICHARDSON Britt CAN 1:11.81 +3.43
  21. GRITSCH Franziska AUT 1:11.85 +3.47
  22. HAASER Ricarda AUT 1:12.01 +3.63
  23. BUCIK Ana SLO 1:12.09 +3.71
  24. DUERR Lena GER 1:14.04 +5.66

9.42: Ritardo altissimo per la tedesca Duerr che gigantista non è chiude a 5″66, 24ma

9.40: Prestazione discreta per la svizzera Gisin che è 15ma a 2″95

9.39: Prova negativa per la slovena Bucik che è 22ma a 3″71, ultima

9.38: Ritardo pesante anche per la canadese Richardson che chiude con 3″43 di ritardo ed è 19ma

9.36: Soffre nella parte centrale l’austriaca Haaser che chiude con un ritardo di 3″63 ed è 20ma, ultima. Ora Richardson

9.35: Ritardo di 3″10 per Lara Colturi. L’albanese si inserisce al 17mo posto. Ora Haaser

9.33: Limita i danni la polacca Gasienica-Daniel che chiude con 2″70 di ritardo ed è 14ma. Ora Colturi

9.32: Stesso tempo di Rast per l’austriaca Liensberger che accumula 3″08 di ritardo. Ora Gasienica-Daniel

9.30: Commette diversi errori la svizzera Rast che chiude con un ritardo di 3″08 ed è 14ma. Ora Liensberger

9.28: Questa la classifica dopo le prime 15 discese:

  1. BRIGNONE Federica ITA 1:08.38
  2. STJERNESUND Thea Louise NOR 1:08.86 +0.48
  3. ROBINSON Alice NZL 1:09.23 +0.85
  4. HOLTMANN Mina Fuerst NOR 1:09.36 +0.98
  5. MOWINCKEL Ragnhild NOR 1:09.69 +1.31
  6. SCHEIB Julia AUT 1:10.02 +1.64
  7. LJUTIC Zrinka CRO 1:10.04 +1.66
  8. GUT-BEHRAMI Lara SUI 1:10.05 +1.67
  9. DIREZ Clara FRA 1:10.21 +1.83
  10. BASSINO Marta ITA 1:10.22 +1.84

9.26: Male la austriaca Gritsch che accumula un ritardo di 3″47 ed è ultima, 15ma

9.25: Buonissima la prova della austriaca Scheib che riesce a restare sui tempi di Brignone nel finale e si inserisce in sesta posizione a 1″64 dalla vetta. Ora Gritsch

9.23: Lontantissima la statunitense Molyzan che chiude con un ritardo di 2″56. Ora Scheib

9.21: Buona la prova della norvegese Mowinckel  che si inserisce al quinto posto con un ritardo di 1″31. Ora Moltzan

9.19: Ritardo importante per la francese Direz che perde tanto nella seconda parte e chiude con 1″83 di pochissimo davanti a Bassino che scala all’ottavo posto. Ora Mowinckel all’ultimo gigante

9.18: All’intermedio Direz ha 87 centesimi di ritardo

9.17: La statunitense Hurt accumula un ritardo di 3″23 ed è ultima, decima. Ora Direz

9.17: Sbaglia in alto Hurt che all’intermedio ha un ritardo di 1″26

9.16: E’ in forma e ama questo contesto e questa neve la norvegese Holtmann che perde qualcosa di troppo nel finale ma si inserisce comunque al quarto posto. Ora Hurt

9.15: Holtmann all’intermedio ha 46 centesimi di ritardo, non male

9.13: Ultimo posto per l’austriaca Brunner che chiude con 2″10 di ritardo ed è ottava. Ora Holtmann

9.12: Proprio non digerisce questa neve la svedese Hector che chiude con un ritardo pesante di 1″87 ed è dietro anche a Bassino, settima. Ora Brunner

9.11: All’intermedio Hector ha 78 centesimi di ritardo

9.10: Gara in gestione per Gut-Behrami che chiude con un ritardo di 1″67 che significa quinto posto provvisorio ma per lei va bene così. Le basta andare a punti. Ora Hector

9.09: Gut-Behrami all’intermedio ha 65 centesimi di ritardo

9.08: Perde progressivamente la croata Ljutic che non si trova a suo agio su questo pendio, ritardo di 1″66 e quarto posto. Ora Gut-Behrami

9.08: 94 centesimi di ritardo per Ljutic all’intermedio

9.07: VA IN TESTA FEDERICA BRIGNONE! Piccolo errore per lei e comunque 46 centesimi di vantaggio su Stjernesund! Buona la prova dell’azzurra ma bisogna aspettare Hector e Gut-Behrami. Ora Ljutic

9.06: Brignone ha 44 centesimi di vantaggio all’intermedio

9.04: Guadagna tanto nel finale la norvegese Stjernesund e va al comando con 37 centesimi di vantaggio. Ora Brignone

9.04: All’intermedio Stjernesund ha 18 centeimi di ritardo

9.03: Non guadagna tanto Robinson nel finale e comunque va al comando con 99 centesimi di vantaggio. Ora Stjernesund

9.02: All’intermedio Robinson ha 82 centesimi di vantaggio

9.01: Tempo di 1’10″22 per Bassino, tracciato senza particolare pendenza, l’azzurra non sembra avere spinto a fondo. Ora Robinson

9.00: Bassino al cancelletto

8.58: C’è il sole a Saalbach, la temperatura è leggermente più bassa rispetto ai giorni scorsi, ci sono 3 gradi

8.56: Questi i pettorali di partenza delle 24 atlete al via:

1 299276 BASSINO Marta 1996 ITA Salomon
2 415232 ROBINSON Alice 2001 NZL Salomon
3 426193 STJERNESUND Thea Louise 1996 NOR Rossignol
4 297601 BRIGNONE Federica 1990 ITA Rossignol
5 385116 LJUTIC Zrinka 2004 CRO Rossignol
6 516138 GUT-BEHRAMI Lara 1991 SUI Head
7 506399 HECTOR Sara 1992 SWE Head
8 56217 BRUNNER Stephanie 1994 AUT Atomic
9 426100 HOLTMANN Mina Fuerst 1995 NOR Atomic
10 6536392 HURT A.J. 2000 USA Head
11 197651 DIREZ Clara 1995 FRA Dynastar
12 425929 MOWINCKEL Ragnhild 1992 NOR Head
13 539909 MOLTZAN Paula 1994 USA Rossignol
14 56416 SCHEIB Julia 1998 AUT Rossignol
15 56392 GRITSCH Franziska 1997 AUT Head
16 516562 RAST Camille 1999 SUI Head
17 56388 LIENSBERGER Katharina 1997 AUT Rossignol
18 435334 GASIENICA-DANIEL Maryna 1994 POL Atomic
19 805009 COLTURI Lara 2006 ALB Blizzard
20 56174 HAASER Ricarda 1993 AUT Fischer
21 108461 RICHARDSON Britt 2003 CAN Dynastar
22 565401 BUCIK Ana 1993 SLO Salomon
23 516284 GISIN Michelle 1993 SUI Salomon
24 206355 DUERR Lena 1991 GER Head

8.54: La prima manche è stata disegnata dal tecnico neozelandese Nils Coberger, la seconda sarà tracciata dal tecnico norvegese Janne Haarala

8.51: Non ci saranno altre azzurre al via, ci sarà invece Lara Colturi, brava a qualificarsi per le finali di Saalbach sia in slalom che in gigante

8.48: Assente Mikaela Shiffrin, vittoriosa ieri, della partita per il podio sarà sicuramente la svedese Sara Hector, che però ha dimostrato di non gradire particolarmente questa neve, la neozelandese Alice Robinson e la croata Zrinka Ljutic, particolarmente arrabbiata dopo essere uscita di scena nella seconda manche dello slalom di ieri.

8.45: Restando in casa Italia fari puntati anche su Marta Bassino, che ha assolutamente l’obiettivo di centrare quel podio che finora le è mancato per tutta la stagione. Questa è l’ultima occasione, ma la nativa di Cuneo arriva in una buona condizione fisica e mentale a queste finali.

8.42: Federica punta ad ottenere la sua sesta vittoria stagionale (sarebbe primato personale) e soprattutto a sfondare il muro dei 1500 punti nella generale. L’azzurra è in fiducia dopo la strabiliante vittoria di Are e vuole regalarsi un’ultima grande soddisfazione in gigante.

8.39: Nella graduatoria di gigante, invece, la distanza tra l’elvetica e l’azzurra è di 95 punti e, dunque, anche in questo caso il gap è davvero quasi impossibile da colmare. E comunque, a tre gare dalla fine, Brignone è l’unica che può rovinare la festa globale di Lara Gut-Behrami e già questo è un merito per l’azzurra

8.36: Il vantaggio dell’elvetica su Federica Brignone è veramente rassicurante, con l’azzurra che è obbligata a vincere per provare a mettere un po’ di pressione alla nativa di Sorengo. Gut-Behrami, infatti, ha 282 punti di vantaggio sulla valdostana a tre gare a testa dal termine (Shiffrin ha già chiuso la sua stagione).

8.33: Potrebbe essere giornata di festa completa per Lara Gut-Behrami che ha già praticamente in tsca la Coppa del Mondo generale e oggi cercherà di conquistare la sfera di cristallo del gigante. Solo una vittoria di Federica Brignone con Gut-Behrami fuori dalla zona punti potrebbe ribaltare una classifica che appare già delineata.

8.30: Buongiorno agli amici di OA Sport, e benvenuti alla DIRETTA LIVE del gigante di Saalbach, valido per le finali di Coppa del Mondo 2023-2024 di sci alpino femminile.

Buongiorno agli amici di OA Sport, e benvenuti alla DIRETTA LIVE del gigante di Saalbach, valido per le finali di Coppa del Mondo 2023-2024 di sci alpino femminile. Potrebbe essere giornata di festa completa per Lara Gut-Behrami che ha già praticamente in tsca la Coppa del Mondo generale e oggi cercherà di conquistare la sfera di cristallo del gigante. Solo una vittoria di Federica Brignone con Gut-Behrami fuori dalla zona punti potrebbe ribaltare una classifica che appare già delineata.

Il vantaggio dell’elvetica su Federica Brignone è veramente rassicurante, con l’azzurra che è obbligata a vincere per provare a mettere un po’ di pressione alla nativa di Sorengo. Gut-Behrami, infatti, ha 282 punti di vantaggio sulla valdostana a tre gare a testa dal termine (Shiffrin ha già chiuso la sua stagione). Nella graduatoria di gigante, invece, la distanza tra l’elvetica e l’azzurra è di 95 punti e, dunque, anche in questo caso il gap è davvero quasi impossibile da colmare. Nonostante una tale situazione di classifica Brignone ci vuole comunque provare, ma soprattutto la valdostana vuole chiudere al meglio una stagione veramente eccellente. Federica punta ad ottenere la sua sesta vittoria stagionale (sarebbe primato personale) e soprattutto a sfondare il muro dei 1500 punti nella generale. L’azzurra è in fiducia dopo la strabiliante vittoria di Are e vuole regalarsi un’ultima grande soddisfazione in gigante.

Restando in casa Italia fari puntati anche su Marta Bassino, che ha assolutamente l’obiettivo di centrare quel podio che finora le è mancato per tutta la stagione. Questa è l’ultima occasione, ma la nativa di Cuneo arriva in una buona condizione fisica e mentale a queste finali. Assente Mikaela Shiffrin, vittoriosa ieri, della partita per il podio sarà sicuramente la svedese Sara Hector, che però ha dimostrato di non gradire particolarmente questa neve, la neozelandese Alice Robinson e la croata Zrinka Ljutic, particolarmente arrabbiata dopo essere uscita di scena nella seconda manche dello slalom di ieri. Non ci saranno altre azzurre al via, ci sarà invece Lara Colturi, brava a qualificarsi per le finali di Saalbach sia in slalom che in gigante

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE del gigante di Saalbach, valido per le finali di Coppa del Mondo 2023-2024 di sci alpino femminile: minuto dopo minuto, discesa dopo discesa per non perdere davvero nulla. La prima manche scatta alle 9.00, la seconda alle 12.00. Buon divertimento!