Seguici su

Basket

Basket, i migliori italiani della 23a giornata di Serie A. Cinciarini protagonista, bene Vitali e Spissu

Pubblicato

il

Andrea Cinciarini
Cinciarini / Ciamillo

Nel weekend appena trascorso la Serie A di basket ha completato la ventitreesima giornata della regular season 2023-2024, dove i giocatori italiani hanno messo il loro zampino per portare al successo le squadre di cui difendono i colori: andiamo a scoprire insieme questi protagonisti.

Due punti per Angelo Del Chiaro nella vittoria esterna dell’Estra Pistoia sulla GeVi Napoli (93-94) nell’unico anticipo del sabato sera. Doppia cifra per Michele Vitali con 12 punti e 6 punti di Lorenzo Uglietti hanno contribuito all’affermazione casalinga dell’Unahotels Reggio Emilia sull’Openjobmetis Varese (113-80), con Nico Mannion autore di 20 punti tra gli ospiti. L’Umana Reyer Venezia si aggudica il big match battendo l’Olimpia Milano (78-72) con 13 punti di Marco Spissu e 10 equamente divisi tra Amedeo Tessitori e Jeff Brooks – 9 punti per Stefano Tonut tra i campioni d’Italia.

NBA, risultati della notte (18 marzo): Irving e Adebayo fanno impazzire Dallas e Miami. Vincono Boston e Milwaukee

La Givova Scafati piega in volata la Betram Derthona Tortona (94-91) con 8 punti di capitan Riccardo Rossato e 7 di Alessandro Gentile – 14 punti di Tommaso Baldasso non bastano ai piemontesi. La Dinamo Sassari rispetta il fattore campo vincendo all’overtime contro la capolista Germani Brescia (106-101) con 9 punti di Alessandro Cappelletti e 6 di Stefano Gentile – 11 punti di Nicola Akele ed 8 di Amedeo Della Valle tra i lombardi. Davide Alviti mette a referto 12 punti nel ko esterno della Dolomiti Energia Trentino contro la Happy Casa Brindisi (89-82), con 8 punti di Paul Biligha.

La Carpegna Prosciutto Pesaro torna alla vittoria battendo all’overtime la Virtus Bologna (87-86) con 19 punti ed 8 assist di uno scatenato Andrea Cinciarini e 13 punti con 8 rimbalzi di Leonardo Totè – 7 punti ed 11 rimbalzi per Valerio Mazzola, con Marco Belinelli ultimo ad arrendersi dei suoi con 18 punti. Nell’ultimo match di giornata la Nutribullet Treviso prevale contro la Vanoli Cremona (78-71) con 12 punti di Andrea Mezzanotte, mentre per gli ospiti 12 punti di Davide Denegri.