Seguici su

Ciclismo

LIVE Volta a la Comunitat Valenciana 2024, tappa di oggi in DIRETTA: Brandon McNulty vince e ipoteca il trionfo

Pubblicato

il

Filippo Zana
Zana Lapresse

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

17.04 La nostra DIRETTA LIVE finisce qui. Grazie per averci seguito e buon proseguimento a tutti.

17.01 Non brillantissimo Jai Hindley che è arrivato nel secondo gruppo all’inseguimento: quinto a 23 secondi.

16.59 Santiago Buitrago secondo, mentre terzo Aleksandr Vlasov. Più indietro Pello Bilbao.

16.58 Tonelli arriva al traguardo con 1’43” di ritardo: si è difeso bene il corridore della Bardiani – CSF Faizané, ma non basta per tenere la maglia.

16.57 VINCE BRANDON MCNULTY! L’americano fa tappa e maglia e vincerà anche questa 75a edizione della Volta a la Comunitat Valenciana.

16.55 Gruppo dei migliori che si è sgretolato: McNulty ha una quindicina di secondi sui più immediati inseguitori.

16.53 Dopo un tratto di falsopiano, c’è un’ultima rampa prima del traguardo: deve stringere i denti McNulty e poi potrà festeggiare.

16.52 McNulty ora ha fatto il vuoto: sembra impossibile per tutti rientrare.

16.51 Che attacco di Brandon McNulty! Appena la strada è stata meno ripida, l’americano ha attaccato: è un grande cronoman e può spingere su questi terreni.

16.50 I tre al comando si controllano e da dietro qualcuno potrebbe rientrare.

16.48 Ancora McNulty ci prova! Ma viene subito raggiunto lo statunitense: adesso le pendenze sono molto severe.

16.47 Accelera Buitrago e Berhe si stacca: rimangono in tre al comando.

16.46 Vlasov è stato il primo ad attaccare: insieme a lui ci sono Buitrago, McNulty e il sorprendente Berhe.

16.44 Pedalata pesante per Tonelli che non riesce a reggere il passo del drappello davanti.

16.43 Sta facendo fatica ora Tonelli che ha perso qualche metro: ora si riportano davanti i Bora-Hansgrohe.

16.42 Buono il posizionamento anche per Tonelli che finora sta riuscendo a resistere.

16.41 Comincia la salita! Subito notevole la rampa iniziale: gli uomini della Movistar si portano davanti con Rubio.

16.40 Le premiazioni per rispetto del cicloamatore deceduto non verranno celebrate oggi dopo il traguardo, ma domani alla partenza dell’ultima tappa.

16.39 Visto l’accorciamento, mancano 8 chilometri al termine di questa tappa.

16.38 Accelerazione furente da parte del gruppo che è a una decina di secondi dai fuggitivi.

16.36 La salita finale è l’unica di prima categoria prevista oggi: Alto del Miserat che misurerà 5.7 km al 9.2%.

16.34 Tra gli altri è finito per terra Duarte Marivoet (UAE Team Emirates Gen Z).

16.33 Caduta in gruppo! Coinvolti almeno tre corridori.

16.32 Gruppo che ora si è riportato a una cinquantina di secondi dai battistrada.

16.29 Tra un paio di chilometri i corridori affronteranno un piccolo strappo prima del traguardo volante di Pego.

16.26 Questo accorciamento potrebbe essere un aiuto ad Alessandro Tonelli per cercare di mantenere la leadership della classifica generale.

16.23 Si mettono davanti gli uomini della Bora-Hansgrohe e il distacco si riduce a 1’25”.

16.20 Arriva adesso l’annuncio ufficiale: la tappa è accorciata fino all’Alto de Miserat, successivamente ci sarà il trasferimento neutralizzato fino al traguardo designato.

16.17 Si entra negli ultimi 40 chilometri di questa quarta tappa.

16.14 Appare ancora piuttosto brillante Manuele Tarozzi che è arrivato secondo nella prima tappa e continua a rendersi protagonista in queste tappe.

16.10 Siamo già negli ultimi 50 chilometri: ancora non arrivano comunicazioni ufficiali su un eventuale accorciamento.

16.07 Intanto l’organizzazione comunica un decesso nella zona del traguardo da parte di un cicloamatore: si sta valutando la possibilità di chiudere la tappa accorciando sull’Alto de Miserat.

16.04 Questo il passaggio al GPM di Tollos:

1 BIZKARRA Mikel 3
2 MURGUIALDAY Jokin 2
3 OOMEN Sam 1

16.00 Gap che continua a crescere: adesso i fuggitivi hanno un margine di 2’46”.

15.56 Vedremo quando deciderà di accelerare il gruppo per riportarsi sui battistrada: finora l’andatura è stata lenta.

15.53 Superate le tre ore di corsa.

15.50 Il gruppo continua a non forzare e a gestire: risparmiate energie per la salita finale.

15.47 Pelayo Sánchez (Movistar Team), Sam Oomen (Lidl – Trek), Mikel Bizkarra (Euskaltel – Euskadi), Jokin Murguialday (Caja Rural – Seguros RGA), James Whelan (Q36.5 Pro Cycling Team), il nostro Manuele Tarozzi (VF Group – Bardiani CSF – Faizanè) e Alex Molenaar (Illes Balears Arabay Cycling) sono segnalati a un vantaggio di 2’38” sul gruppo.

15.44 Prima dell’ultimo GPM, ci sarà il traguardo volante di Pego.

15.41 Mancano 70 chilometri all’arrivo.

15.38 Scollinato anche questo GPM: adesso ci sarà modo di rifiatare prima del gran finale.

15.33 Continua a fare l’andatura solo la Bora-Hansgrohe nel gruppo quando siamo sulla quarta salita di giornata.

15.29 Sono stati percorsi più di 100 chilometri, al traguardo ne mancano poco più di 70.

15.26 Attaccata la salita di Tollos: 4.5 km al 4,9% di pendenza media.

15.23 Pelayo Sánchez (Movistar Team), Sam Oomen (Lidl – Trek), Mikel Bizkarra (Euskaltel – Euskadi), Jokin Murguialday (Caja Rural – Seguros RGA), James Whelan (Q36.5 Pro Cycling Team), il nostro Manuele Tarozzi (VF Group – Bardiani CSF – Faizanè) e Alex Molenaar (Illes Balears Arabay Cycling) mantengono un vantaggio di circa 2’30” sul plotone.

15.20 Ritiro anche per il nostro Filippo Ridolfo che è caduto: si spera non abbia conseguenze troppo gravi.

15.15 Intanto viene segnalato il ritiro da parte di Gerd de Keijzer (Team Novo Nordisk).

15.12 Adesso c’è un segmento di sali e scendi prima del quarto GPM di giornata che sarà di terza categoria: Tollos (4.5 km al 4.9%).

15.09 Il passaggio all’ultimo GPM:

1 BIZKARRA Mikel 3
2 MURGUIALDAY Jokin 2
3 MOLENAAR Alex 1

15.06 Anche sull’Alto de la Cabaña, Bizkarra riesce a passare in testa.

15.03 Media oraria ora di 39 km/h. Mancano 90 km alla conclusione.

15.00 Scollinata anche questa salita con i fuggitivi che hanno ora un margine di circa 2’25”.

14.57 Ricordiamo i nomi dei fuggitivi che stanno animando questa quarta tappa: Pelayo Sánchez (Movistar Team), Sam Oomen (Lidl – Trek), Mikel Bizkarra (Euskaltel – Euskadi), Jokin Murguialday (Caja Rural – Seguros RGA), James Whelan (Q36.5 Pro Cycling Team), il nostro Manuele Tarozzi (VF Group – Bardiani CSF – Faizanè) e Alex Molenaar (Illes Balears Arabay Cycling).

14.54 In fondo alla discesa i fuggitivi sono segnalati a un vantaggio di due minuti.

14.51 GPM di terza categoria: 5 km al 3.9% di pendenza media.

14.48 Conclusa la discesa, adesso i corridori si dirigono verso il GPM dell’Alto de la Cabaña.

14.43 Al precedente GPM di Confrides è passato in testa lo spagnolo Mikel Bizkarra.

14.40 Si entra negli ultimi 110 chilometri: ancora da affrontare circa 2000 metri di dislivello. Sarà spettacolo nel finale.

14.37 Adesso la situazione in cosa sembra essersi stabilizzata, con il gruppo a 1’45” di distacco dai fuggitivi che difficilmente avranno lunga vita quando la tappa si scalderà.

14.33 Corridori che hanno appena scollinato il GPM di Confrides e si lanciano ora in discesa verso la prossima salita che sarà l’Alto de la Cabaña.

14.30 Ricordiamo i nomi dei fuggitivi che stanno animando questa quarta tappa: Pelayo Sánchez (Movistar Team), Sam Oomen (Lidl – Trek), Mikel Bizkarra (Euskaltel – Euskadi), Jokin Murguialday (Caja Rural – Seguros RGA), James Whelan (Q36.5 Pro Cycling Team), il nostro Manuele Tarozzi (VF Group – Bardiani CSF – Faizanè) e Alex Molenaar (Illes Balears Arabay Cycling).

14.27 Questo il passaggio al precedente gran premio della montagna:

1 BIZKARRA Mikel 6
2 MURGUIALDAY Jokin 4
3 WHELAN James 2
4 MOLENAAR Alex 1

14.24 Nel tratto di discesa prima della salita hanno riguadagnato qualcosa i battistrada che hanno un margine di 1’20” nei confronti del gruppo.

14.21 Nel gruppo l’andatura è imposta ora dalla Bora – Hansgrohe che oggi proverà a fare la corsa con Jai Hindley e Aleksandr Vlasov.

14.18 Viene affrontata ora l’ascesa di Confrides (7.6 km al 4.5%): ci potrebbe essere ulteriore selezione. Finora Tonelli riesce a resistere.

14.15 Oggi arriva la tappa più difficile delle cinque previste: cinque GPM in corsa, i primi due di seconda e gli altri due di terza categoria tutti compresi tra il chilometro 47 ed il chilometro 106. Nel finale il primo GPM di prima categoria della corsa, l’Alto del Miserat (5,7 km al 9,3% con l’ultimo chilometro al 12,9%) prima dell’ultima rampa di un paio di chilometri al 7,4%.

14.11 Al primo posto della classifica generale c’è il nostro Alessandro Tonelli che ha vinto la prima tappa e da lì in avanti è riuscito a tenere botta. Il gruppo contenente la maglia gialla è a un ritardo di circa 55 secondi.

14.07 Nel gruppo di testa in questo momento ci sono Pelayo Sánchez (Movistar Team), Sam Oomen (Lidl – Trek), Mikel Bizkarra (Euskaltel – Euskadi), Jokin Murguialday (Caja Rural – Seguros RGA), James Whelan (Q36.5 Pro Cycling Team), il nostro Manuele Tarozzi (VF Group – Bardiani CSF – Faizanè), Fernando Tercero (Team Polti Kometa) e Alex Molenaar (Illes Balears Arabay Cycling).

14.04 Veniamo subito alla situazione in corsa: è appena passata la prima salita del giorno, quella di Benimantell. C’è tanta vivacità in corsa, con un gruppetto che si è sganciato dal plotone e ha guadagnato qualcosa. Situazione che rimane incerta

14.00 Buon pomeriggio amici di OA Sport alla DIRETTA LIVE della quarta tappa della Volta a la Comunitat Valenciana 2024.

Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE della 4a tappa della Volta a la Comunitat Valenciana. La breve corsa a tappe spagnola giunge quest’anno alla 75a edizione che arriva alla risoluzione dei conti con la sua frazione regina.

175.2 chilometri da Teulada Moraira a Vall d’Ebo e la bellezza di 365o metri di dislivello. Gli uomini di classifica, rimasti finora abbastanza coperti, dovranno giocare le loro carte di fronte a una tappa del genere. Cinque GPM in corsa, i primi due di seconda e gli altri due di terza categoria tutti compresi tra il chilometro 47 ed il chilometro 106. Nel finale il primo GPM di prima categoria della corsa, l’Alto del Miserat (5,7 km al 9,3% con l’ultimo chilometro al 12,9%) prima dell’ultima rampa di un paio di chilometri al 7,4%: non ci sarà un attimo per respirare.

Difficilmente il nostro Alessandro Tonelli riuscirà a difendere la maglia di leader: appena dietro al corridore della Bardiani CSF Faizanè troviamo scalatori accreditati come il colombiano Santiago Buitrago (Bahrain-Victorious), l’austriaco Felix Großschartner (UAE Team Emirates), il russo Aleksandr Vlasov e l’australiano Jai Hindley (Bora – Hansgrohe). Ci proverà anche Filippo Zana, dodicesimo in classifica generale e alla prova in una tappa così tosta.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE della 4a tappa della Volta a la Comunitat Valenciana. Aggiornamenti a partire dalle 14.00. Buon divertimento!