Seguici su

Atletica

LIVE Atletica, Campionati Italiani indoor 2024 in DIRETTA: Weir batte Fabbri, Diaz vince in 17.60. Ali trionfa nei 60 metri

Pubblicato

il

Leonardo Fabbri
Fabbri / Colombo/FIDAL

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

18.27 Termina qui la DIRETTA LIVE testuale della seconda giornata dei Campionati Italiani indoor d’atletica. Vi ringraziamo per aver scelto di seguire quest’evento insieme a noi e vi invitiamo a rimanere sempre aggiornati sul nostro sito. Buon proseguimento di giornata.

18.25 Nel getto del peso femminile a conquistare l’oro è stata Anna Musci, che ha vinto con la misura di 15.10. Da sottolineare la prestazione della classe 2005 Giada Cabai, che ha trovato il proprio personale in 15.08.

18.23 Nei 60 metri maschili torna a sorridere Chituru Ali, il quale ha vinto l’oro in 6.57, suo personale. Seconda posizione per Samuele Ceccarelli  in 6.66. Al femminile vittoria netta per Zaynab Dosso, la quale ha tagliato il traguardo in 7.06.

18.21 Nel salto triplo ha brillato la stella di Andy Diaz, che con l’ultimo salto utile ha sfiorato il proprio primato. Nell’ultimo tentativo l’atleta azzurro è infatti atterrato a 17.60, ad un 1 centimetro dalla misura di Torun.

18.19 Grande spettacolo in questa seconda giornata di gare, con tante stelle italiane protagoniste. L’attenzione maggiore era riposta sulla gara del getto del peso maschile. A trionfare è stato Zane Weir in 21.69 davanti a Leonardo Fabbri, che ha chiuso la gara in 21.07.

18.17 Con questa gara è terminata la due giorni dei Campionati Italiani indoor.

18.16 Terzo posto per l’Assindustria, vincitrice della prima serie.

18.16 Oro per la Cus Pro Patria Milano in 3:16.29. Argento per la Pro Sesto Atletica Cernusco.

18.16 Raimondi in grande rimonta su Panassidi.

18.15 Isacco ha aumentato il vantaggio sulla Pro Sesto Cernusco.

18.14 Franzi mantiene il vantaggio per la Cus Pro Patria Milano, che ora è rappresentata da Giorgio Isacco.

18.13 La Cus Pro Patria Milano cambia in testa dopo la prima frazione.

18.13 Sito è in testa dopo il primo giro, seconda posizione per Tricca.

18.13 Partenza a tutta per Tricca.

18.12 Iniziata la seconda serie della 4 x 2 giri maschile.

18.10 Per vincere l’oro bisogna battere il tempo dell’Assindustria, che ha vinto la prima serie in 3:18.22

18.09 Questa la start list della seconda serie della 4 x 2 giri maschile:

  • 2 TRICCA Michele / TOMASI Mirko / LUDESCHER HERRMANN Fabian / MOGETTI Federico (ATHLETIC CLUB 96 ALPERIA)
  • 3 LIBERATI Lorenzo / SCALELLA Andrea / RE Paolo / MANCINI Diego(ATL.STUD. RIETI ANDREA MILARDI)
  • 5 GARGANTINI Francesco / INCONTRI Federico Luigi / CELLA Mattia / RAIMONDI Matteo (PRO SESTO ATL. CERNUSCO)
  • 6 SITO Luca / FRANZI Edoardo / ISACCO Giorgio / PANASSIDI Andrea (CUS PRO PATRIA MILANO)

18.07 Questo il podio della gara femminile di getto del peso:

1 Anna Musci 15.10
2 Giada Cabai 15.08
3 Sara Verteramo 15.03

18.06 L’Assindustria termina in prima posizione la prima serie con il tempo di 3:18.22.

18.06 Assindustria in prima posizione all’inizio dell’ultima frazione. Si stacca la Virtus.

18.05 Giada Cabai non si migliora con l’ultimo lanciando, avendo fatto segnare 14.26. Anna Musci vince la gara di getto del peso femminile.

18.05 Cambia per prima la Assindustria. Dopo due frazioni sono insieme tre formazioni.

18.04 Tardito passa il testimone ad Hazmi in prima posizione.

18.03 Nullo l’ultimo lancio di Sara Verteramo. Manca solamente il lancio di Giada Cabai.

18.03 Iniziata la prima serie della 4 x 2 giri maschile.

18.03 Martina Carnevale si migliora lanciando in 14.71, ma rimane al quarto posto.

18.02 Questa la start list della prima serie della 4 x 2 giri maschile:

  • 2 INNOCENTI Tommaso / LUCCIOLETTI Fabio / CONSOLMAGNO Andrea / POLLICINO Niccolo’ (PISTOIATLETICA 1983)
  • 3 TARDITO Fabio / HAZMI Gabriele / TROTTO Alessandro / GIANANTONI Marco (ASD VIRTUS SEZ. ATL. EMILSIDER)
  • 4 CIBIN Filippo / LAZZARO Giovanni / DE BORTOLI Lorenzo / OSTANELLO Luca (ASSINDUSTRIA SPORT)
  • 5 CAPORUSSO Fabrizio / COLLURA Dario / AMICI Francesco / MARSICOVETERE Luca (LIBERTAS ATLETICA FORLÍ)
  • 6 AGU Okechukwu Chimbu / CAPRIANI Francesco / CORBANI Tommaso / GAGGIOLI Wilhelm jacopo (TOSCANA ATLETICA JOLLY)

18.01 15.06  per Anna Musci con l’ultimo lancio. L’atleta classe 2004 non si migliora ma rimane in prima posizione.

18.00 L’Atletica Bergamo ha ottenuto questo oro con 3 atlete juniors ed una che rientra nella categoria allievi.

17.59 L’unica atleta in grado di migliorarsi nel quinta serie di lanci è Elisa Pintus, che si è portata al sesto posto con un 13.94.

17.58 La Cus Pro Patria Milano ha vinto la propria serie con il tempo di 3:44.32, che vale la medaglia del bronzo.

17.57 ORO ATLETICA BERGAMO!! Seconda posizione per La Fratellanza di Modena!

17.56 Ultima frazione! La Cus Pro Patria Milano sembra essere imprendibile. Bracco Atletica e Bergamo viaggiano insieme.

17.55 Ampio vantaggio per la Cus Pro Patria Milano dopo la seconda frazione.

17.55 Nullo il quinto lancio di Anna Musci.

17.54 Cambia in testa la CUS Pro Patria Milano.

17.54 Partita a tutta Burattin che si porta in testa dopo il primo giro.

17.54 Partita la terza serie!

17.53 Per vincere l’oro bisogna battere il 3:43.91 fatto registrare dall’Atletica Bergamo.

17.52 Questa la start list della terza serie della 4 x 2 giri femminile:

  • 3 MANGIAPANE Michelle / MELETTO Silvia / MELETTO Francesca / ALMICI Alexandra (ATL. BRESCIA 1950)
  • 4 BURATTIN Ilaria / TROIANI Serena / TROIANI Virginia / TROIANI Alexandra (CUS PRO PATRIA MILANO)
  • 6 SANA Charlotte / POLLINI Emma / CANAZZA Martina / BRUNETTI Alessia (BRACCO ATLETICA)

17.52 Nullo anche il lancio di Giada Cabai, che rimane in seconda posizione.

17.51 Nullo il quarto lancio di Sara Verteramo.

17.50 Anna Musci lancia a 15.10 e si porta in prima posizione!

17.49 Vittoria per ATL. Bergamo 1959 Oriocenter! Le atlete con il pettorale numero 2 tagliano il traguardo in 3:43.91 con 25 centesimi di vantaggio su La Fratellanza.

17.49 Cavalieri  recupera molto su Valensin. Arrivo in volata.

17.48 Bergamo ha un minimo vantaggio su La Fratellanza all’inizio dell’ultima frazione.

17.48 Morandi guadagna molto su Volonterio. Le due cambieranno insieme.

17.47 Bergamo cambia in testa davanti a LA FRATELLANZA.

17.46 Dopo la prima frazione in prima posizione c’è l’ATL Bergamo.

17.45 Iniziata la seconda serie della 4 x2 giri femminile.

17.44 Sono pronte in pista le prime frazioniste della seconda serie della 4 x 2 giri femminile.

17.43 Queste le prime 8 posizioni della gara di getto del peso femminile dopo metà gara:

1 Cabai Giada 15.08
2 Verteramo Sara 15.03
3 Carnevale Martina 14.64
4 Musci Anna 14.60
5 Stella Fuyuko 14.21
6 Pistolozzi Greta 13.93
7 Pintus Elisa Francesca 13.84
8 Osagie Vivian Otoibhi 13.39

17.42 Questa la start list della seconda serie della 4 x 2 giri femminile:

  • 2 BONANNI Martina / GRESTA Anna / LONGA Maria vittoria / BIANCHI Flavia (ATL. ROMA ACQUACETOSA)
  • 3 PADOAN Chiara / GIOCONDI Giada / CIRILLO Sara / KABANGU Ngalula Gloria (A.S.D. ACSI ITALIA ATLETICA)
  • 5 VUOLO Greta / VACCARI Valentina / VOLONTERIO Grace / VALENSIN Elisa (ATL. BERGAMO 1959 ORIOCENTER)
  • 6 TURCHI Melissa / BALDINI Alessia / MORANDI Alessandra / CAVALIERI Anna (A.S. LA FRATELLANZA 1874)

17.41 Anna Musci si migliora ma rimane in quarta posizione provvisoria. L’atleta classe 2004 ha lanciato il peso a 14.60.

17.40 Cabai lancia a 13.58 nel terzo tentativo.

17.39 La prima serie della 4 x 2 giri femminile è vinta dal C.U.S. Parma in 3.49.67.

17.38 C.U.S. Parma nettamente in prima posizione ad un giro dal termine.

17.38 Non si migliora Martina Carnevale che lancia il peso a 14.09 nel terzo tentativo.

17.37 Samantha Zago amplia il vantaggio su Santinelli. C.U.S. Parma saldamente al primo posto.

17.37 Bancolini dimezza lo svantaggio da Sara Dall’Aglio, che però cambia in testa.

17.36 Bancolini affianca e supera Manar

17.36 Prima posizione per C.U.S. Parma dopo la prima frazione.

17.35 Nullo il terzo lancio di Verteramo.

17.35 Iniziata al prima serie della staffetta 4×2 giri.

17.34 Entrano in pista le prime frazioniste della prima serie della staffetta 4 x 2 giri femminile.

17.33 13.93 per Greta Pistolozzi.

17.32 Omovbe non si migliora con il terzo lancio e rimane in nona posizione, venendo così eliminata.

17.31 14.41 per Anna Musci, che sale in quarta posizione provvisoria.

17.30 Grandissimo lancio di Giada Cabai, che distrugge il proprio personale lanciando a 15.08 salendo al primo posto.

17.29 Questa la start list della prima serie della staffetta 4×2 giri femminile:

  • 2 FRONTALINI Alice / LUCHETTI Greta / NATALUCCI Valentina / RIVELLINI Alessandra (TEAM ATLETICA MARCHE)
  • 3 BORIANI Benedetta / BANCOLINI Virginia / SANTINELLI Sara / SCORCELLETTI Sofia(S.E.F. STAMURA ANCONA A.S.D.)
  • 5 GRISENTI Francesca / DALL’AGLIO Sara / ZAGO Samantha / FAISSAL Habiba (C.U.S. PARMA)
  • 6 MACALUSO Tessa / MANAR Miriam / SALVADORI Elettra / ROSSI Camilla (TOSCANA ATL.EMPOLI NISSAN)

17.28 Non si migliora Martina Carnevale, che rimane in seconda posizione provvisoria.

17.26 Prima posizione per Sara Verteramo con il peso che atterra a 15.03

17.24 Nullo anche il secondo lancio di Ludovica Montanaro.

17.23 Greta Pistolozzi si migliora, lanciando il peso a 13.68.

17.22 Nullo il primo lancio di Anna Musci.

17.21 3000 METRI – Vittoria per Ludovica Cavalli in 8:47.77. Seconda posizione per Del Buono, terza Zenoni.

17.21 3000 METRI – Del Buono prova a sorpassare Zenoni quando suona la campana.

17.20 3000 METRI – Si stacca Palmero. Rimangono nuovamente in tre per la vittoria con Cavalli sempre in testa.

17.20 3000 METRI – 500 metri al termine per il trio di testa. Cavalli rimane in prima posizione.

17.20 GETTO DEL PESO – Martina Carnevale lancia in 14.64 e si porta in testa alla gara.

17.19 3000 METRI – Grande azione di forza di Palmero, che chiude il gap con le tre di testa.

17.18 3000 METRI – Rimangono solamente 3 atlete per la vittoria quando manca 1 km. Le tre di testa sono Del Buono, Cavalli e Zenoni.

17.18 3000 METRI – Rimangono solamente 7 atlete nel gruppo di testa.

17.17 GETTO DEL PESO – Sara Verteramo si porta in prima posizione con un lancio in 13.92.

17.16 3000 METRI – Cavalli supera Del Buono dopo il passaggio al primo chilometro.

17.15 GETTO DEL PESO – Nulli i lanci di Montanaro ed Osagie.

17.15 GETTO DEL PESO – 13.29 per Greta Pistolozzi.

17.14 3000 METRI – Gruppo in fila indiana con Federica Del Buono che passa in questo momento in testa.

17.13 GETTO DEL PESO – Inizia anche la gara del getto del peso femminile. Omovbe è la prima a lanciare e ottiene una misura di 12.40.

17.13 Iniziati i 3000 metri femminili.

17.12 Tutto pronto per la partenza dei 3000 metri femminili.

17.10 Questa la start list dei 3000 metri femminili:

  • 1 PALMERO Elisa(I) 1999
  • 2 CAVALLI Ludovica 2000
  • 3 DI LISA Letizia 1995
  • 4 DEL BUONO Federica 1994
  • 5 CALVAUNA Francesca 1999
  • 6 ZANNE Giulia 1997
  • 7 FRACASSINI Melissa 2003
  • 8 CAPOSIENO Isabella 2002
  • 9 MAJORI Micol 1998
  • 10 MINATI Valeria 2004
  • 11 FASCETTI Sveva 1994
  • 12 APRILE Giulia 1995
  • 13 ZANNE Federica 1997
  • 14 ZENONI Marta(I) 1999

17.08 A breve inizierà la gara di getto del peso femminile. Questa la start list:

  • OMOVBE Eseosa Lucy 2002
  • PISTOLOZZI Greta 2002
  • OSAGIE Vivian Otoibhi 2004
  • MONTANARO Ludovica 2001
  • VERTERAMO Sara 2002
  • STELLA Fuyuko 2001
  • PINTUS Elisa Francesca 1994
  • CARNEVALE Martina 1998
  • FEDRIGA Martina 2002
  • CABAI Giada 2005
  • NIANG Sokhna Mously 2004
  • MUSCI Anna 2004

17.07 Bronzo per Gravante, che batte Guerra allo sprint.

17.06 Vittoria per Riva in 7.57.89. Beffato Arese, che come nella gara di ieri è stato sorpassato a circa 110 metri dal termine.

17.06 Riva sorpassa Arese a poco più di 100 metri dal traguardo.

17.06 Inizia l’ultimo giro con Arese sempre davanti a Riva.

17.05 Guerra si porta in quarta posizione, alle spalle di Gravante che guida il gruppone. La vittoria però non è più alla loro portata.

17.05 Riva rimane francobollato ad Arese, che sta provando a staccarlo.

17.04 Passaggio in 5.26 al secondo km per Arese.

17.03 Arese e Riva hanno creato un ampio vantaggio sul resto della compagnia.

17.03 Si crea un buco alle spalle di Riva. È Gravante a provare a chiudere il divario.

17.02 Gruppo messo in fila indiana dall’azione di Arese. Riva si è portato in seconda posizione.

17.01 Arese supera Parolini e si porta in testa alla gara.

17.00 Parolini si porta in testa al gruppo, aumentando il ritmo. Gruppo che per la prima volta si sfilaccia.

16.59 Gravante si prende l’onere di dettare l’andatura. Partenza tutt’altro che rapida.

16.58 Iniziati i 3000 metri maschili.

16.58 Terminata la presentazione degli atleti della 3000 metri maschile. Tutto pronto all’inizio della gara.

16.55 Entrano in pista gli atleti dei 3000 metri.

16.54 Questa la start list dei 3000 metri maschili:

1 GRAVANTE Giuseppe 2001
2 CAIANI Cesare 2003
3 PAROLINI Sebastiano 1998
4 LOTTA Alessandro 1999
5 GUERRA Francesco 2001
6 ARESE Pietro 1999
7 RICCIARDI Luis matteo 1993
8 GRITTI Danilo 1996
9 MELLONI Edoardo 1990
10 ROSELLI Giancarlo 2001
11 RIVA Federico(I) 2000
12 GATTO Giovanni 1999
13 DE MARCHI Jacopo 1998

16.52 È in corso in questo momento la premiazione dell’eptathlon maschile, gara vinta da Lorenzo Modugno.

16.50 Al momento non ci sono garein corso con la conclusione del getto del peso. Questo è il programma delle prossime competizioni:

  • 17.00 3000 metri (maschile)
  • 17.10 Getto del peso (femminile)
  • 17.15 3000 metri (femminile)
  • 17.35 4×2 giri (femminile), in serie
  • 17.55 4×2 giri (maschile), in serie

16.49 GETTO DEL PESO – Weir suggella il titolo con un lancio a 21.45.

16.49 GETTO DEL PESO – È il momento di Zane Weir.

16.48 GETTO DEL PESO – Fabbri lancia il peso a 20.98 nell’ultimo tentativo. La vittoria è di Zane Weir, che ora si esibirà nell’ultimo lancio.

16.48 GETTO DEL PESO – Ultimo lancio per Leonardo Fabbri.

16.47 60 METRI – Secondo posto per Samuele Ceccarelli in 6.66. Per Ali si tratta del primato personale.

16.46 60 METRI – VITTORIA PER CHITURU ALI!! 6.57 per il nuovo campione italiano, che nell’esultanza si leva la maglietta e viene redarguito dai giudici.

16.46 60 METRI – Iniziata la finale maschile!

16.45 60 METRI – Si posizionano sui blocchi gli atleti della finale maschile.

16.44 GETTO DEL PESO – Ottimo lancio da parte di Lorenzo Del Gatto, il quale chiude la propria gara con 19.97.

16.43 GETTO DEL PESO – Non si migliora Trabacca, che lancia il peso a 18.11 nell’ultimo tentativo e chiude in quarta posizione.

16.42 60 METRI – Questa la start list della finale maschile:

1 IANES Lorenzo 2000
2 AWUAH BAFFOUR Stephen 2003
3 RICCI Marco 2001
4 CECCARELLI Samuele 2000
5 ALI Chituru 1999
6 NDIAYE Mame Moussa 1999
7 FOLAJIN FONSECA Jim 1997
8 ZLATAN Andrei Alexandru 1998

16.41 60 METRI – Si abbassano nuovamente le luci per la presentazione dei finalisti maschili.

16.40 GETTO DEL PESO – Lancio a 21.08 per Weir, che rimane in prima posizione ad un giro dal termine.

16.39 60 METRI – Il reperto ufficiale toglie un centesimo al tempo di Dosso.

16.38 60 METRI – Da comunicare l’infortunio di Aurora Berton, che è uscita appoggiata alle spalle delle proprie avversarie.

16.38 GETTO DEL PESO – Lancio molto lungo per Fabbri, che però spedisce il peso sulla rete destra del settore, annullandolo.

16.37 60 METRI – 7.07 per Zaynab Dosso! L’azzurra vince il titolo italiano.

16.36 60 METRI – Iniziata la finale femminile!

16.35 GETTO DEL PESO – Lancio in 18.48 per Del Gatto.

16.34 60 METRI – Si posizionano sui blocchi le atlete.

16.33 60 METRI – Entrano in pista le atlete della finale femminile.

16.32 SALTO TRIPLO- 17.60 per Diaz!

16.31 SALTO TRIPLO – Ihemeje passa anche l’ultimo salto. Per lui solo una misura a referto, la prima, che gli vale il secondo posto. Ora è il momento di Andy Diaz.

16.31 GETTO DEL PESO – Nullo il lancio di Weir.

16.30 GETTO DEL PESO – Sceglie di annullare il quarto lancio Fabbri. Ora è il momento di Zane Weir.

16.29 SALTO TRIPLO – Tobia Bocchi si migliora ma rimane quinto per un centimetro.

16.28 GETTO DEL PESO – 18.18 per Lorenzo Del Gatto, che non si migliora. Ora è il momento del quarto lancio di Fabbri.

16.27 GETTO DEL PESO – 18.23 per Francesco Trabacca, che si migliora ma rimane al quarto posto.

16.27 SALTO TRIPLO – Passano l’ultimo salto Fabbri, Bruno e Montanari. Ora è il momento di Tobia Bocchi.

16.26 SALTO TRIPLO – 15.14 per Ragazzi, che mette a segno la migliore misura della sua gara ma rimane in ultima posizione.

16.25 SALTO TRIPLO – Inizia l’ultimo turno con il salto di Daniele Ragazzi.

16.23 SALTO TRIPLO – Passano il quinto salto sia Ihemeje che Andy Diaz.

16.22 SALTO TRIPLO – Nullo anche il quinto salto di Bocchi. Diaz è andato a comunicare qualcosa ai giudici, probabile che sia terminata qui la sua gara.

16.20 SALTO TRIPLO – Nullo il salto di Montanari, che si tocca il polpaccio sinistro. Ora tocca a Tobia Bocchi.

16.19 EPTATHLON – Modugno è il nuovo campione italiano con 5413 punti. Seconda posizione per Brini con 5277, terzo per Zandarco 5210.

16.18 SALTO TRIPLO – Nullo il quarto salto di Andy Diaz.

16.18 EPTATHLON – Modugno taglia il traguardo in 2:39.55, firmando il proprio stagionale.

16.17 EPTATHLON – Suono della campana. Modugno ampiamente in prima posizione.

16.17 SALTO TRIPLO – Ihemeje passa anche il quarto salto. Ora è il momento di Andy Diaz.

16.16 SALTO TRIPLO – Tobia Bocchi sbaglia completamente il tempo di stacco, ottenendo una misura di 14.77. Ora tocca a Ihemeje.

16.16 EPTATHLON – Partita la gara sui 1000 metri.

16.15 GETTO DEL PESO – Terminato il terzo giro. Zane Weir è in prima posizione con la misura di 21.69.

16.14 SALTO TRIPLO – Ottimo salto di Enrico Montanari che atterra a 16.33 e si porta in terza posizione provvisoria.

16.13 EPTATHLON – Questa la classifica prima della gara sui 1000 metri:

1 MODUGNO Lorenzo 4535
2 BRINI Michele 4500
3 ZANDARCO Simon 4419
4 CERRATO Andrea 4171
5 MENGHI NDIAYE Yoro 4150
6 NICOLA Riccardo 4043
7 FRAGIACOMO Jan 4020

16.12 GETTO DEL PESO – Nullo il terzo lancio di Trabacca.

16.10 GETTO DEL PESO – Weir sfiora i 21 metri con il terzo lancio.

16.10 GETTO DEL PESO – Ora è il momento del terzo lancio di Zane Weir.

16.09 GETTO DEL PESO – Lancio in 18.75 per Lorenzo Del Gatto, che consolida il terzo posto in classifica.

16.08 800 METRI – Vittoria per dispersione per Pernici in 1.49.15. Secondo posto per Maniscalco, terzo per Conti.

16.08 800 METRI – Pernici è in testa alla gara al suono della campana. Seconda posizione per Conti che prova ad uscire.

16.07 SALTO TRIPLO – Siamo esattamente a metà gara. Dopo 3 salti in testa c’è Andy Diaz in 17.48. Secondo posto per Ihemeje in 17.03.

16.06 800 METRI – Iniziata la seconda serie maschile.

16.06 GETTO DEL PESO – Terzo lancio per Fabbri in 20.76. Dopo metà gara quindi in testa c’è Zane Weir.

16.05 800 METRI – Entrano in pista gli atleti della seconda serie. Questa la start list:

1 HADAR Zohair 2000
2 PERNICI Francesco 2003
3 DI PRIMIO Manuel 2000
4 RICCOBON Enrico 1995
5 CONTI Francesco 1995
6 MANISCALCO Tommaso 2002

16.05 800 METRI – Il tempo del classe 2005 è stato abbassato di un centesimo.

16.04 800 METRI – Prima posizione in 1.51.10 per Davide De Rosa

16.03 800 METRI – De Rosa si porta in testa alla gara al suono della campana.

16.02 800 METRI – Iniziata la prima serie maschile.

16.01 GETTO DEL PESO – Lancio a 18.01 per Francesco Trabacca, che si consolida in quarta posizione.

16.00 800 METRI – Entrano in pista gli atleti della prima serie maschile:

1 MOGETTI Federico 2002
2 MULUMBA Ernest Nicola 2005
3 GAVASSO Sebastiano 1997
4 VITALI Federico 2003
5 BRAZZALE Enrico 1995
6 DE ROSA Davide(I) 2005

16.00 GETTO DEL PESO – Nullo il secondo lancio di Weir.

15.59 SALTO TRIPLO – Andy Diaz ha scelto di passare il terzo salto.

15.58 GETTO DEL PESO – Nullo il secondo lancio di Mattia Mirenzi. Ora è il momento di Zane Weir.

15.57 SALTO TRIPLO – Simone Contaldo atterra a 16.30, migliorando la sua precedente prestazione di due centimetri.

15.56 GETTO DEL PESO – Torna in pedana Leonardo Fabbri, che migliora facendo segnare un 21.07.

15.55 800 METRI – Vittoria per Eloisa Coiro, che taglia il traguardo in 2.03.12 con un ottimo ultimo giro.

15.55 800 METRI – Coiro sorpassa Bellò.

15.55 800 METRI – Ultimo giro della seconda serie!

15.54 SALTO TRIPLO – Non si migliora Tobia Bocchi, che atterra a 16.17.

15.53 800 METRI – Iniziata la seconda serie. Per vincere bisogna battere il tempo di 2.06.49 di Canazza.

15.52 800 METRI – Questa la start list della seconda serie femminile:

1 KABANGU Ngalula Gloria 2005
2 TOZZI Martina 1999
3 SABBATINI Gaia 1999
4 BELLO’ Elena 1997
5 COIRO Eloisa 2000
6 VANDI Eleonora 1996

15.51 GETTO DEL PESO – Lancio a 17.75 per Francesco Trabacca.

15.50 800 METRI – Prima serie vinta da Martina Canazza in 2.06.49, che le vale il suo personale.

15.49 SALTO TRIPLO – 15.65 per Enrico Montanari che sale in quinta posizione provvisoria.

15.48 GETTO DEL PESO – 21.61 per Weir con il primo lancio.

15.47 GETTO DEL PESO – È il momento di Zane Weir.

15.47 800 METRI – Entrano in pista le atlete della prima serie. Questa la start list:

1 CANAZZA Martina 2003
2 BIANCHI Francesca 2002
3 GIOBELLI Sofia 1996
4 MASOLINI Milena 2003
5 IRBETTI Elena 2007
6 TROIANI Serena 1996

15.46 SALTO TRIPLO – Si migliora Diaz, che atterra a 17.48.

15.45 SALTO TRIPLO – È il momento del secondo salto di Andy Diaz.

15.44 GETTO DEL PESO – Nullo il primo lancio di D’Agostino.

15.43 GETTO DEL PESO – Primo lancio di Fabbri che atterra a 19.42.

15.43 SALTO TRIPLO – Ottimo salto di Contaldo in 16.28.

15.42 GETTO DEL PESO – Il primo a lanciare sarà Leonardo Fabbri.

15.41 GETTO DEL PESO – Tutto pronto all’inizio della gara.

15.41 SALTO TRIPLO – Nullo il secondo salto di Tobia Bocchi.

15.40 400 METRI – Vittoria per Edoardo Scotti davanti a Meli e Moscardi.

15.40 400 METRI – Scotti si porta in testa alla gara a metà dell’ultimo giro.

15.39 400 METRI – Dopo metà gara in testa c’è Meli.

15.39 400 METRI – Iniziata la gara! Partenza molto veloce.

15.38 400 METRI – Sono pronti sui blocchi gli atleti della gara maschile.

15.37 SALTO TRIPLO – Nulli i salti di Matteo Romano ed Enrico Montanari.

15.36 400 METRI – Questa la start list della gara maschile:

1 LAMBRUGHI Mario 1992
2 ACETI Vladimir 1998
3 BENATI Lorenzo 2002
4 MOSCARDI Alessandro 2000
5 MELI Riccardo 2001
6 SCOTTI Edoardo 2000

15.35 SALTO TRIPLO – Nullo il primo salto di Fabbri.

15.34 Primo salto in 17.32 per Andy Diaz.

15.33 Ora è il momento di Andy Diaz.

15.32 Ihemeje è atterrato a 17.03.

15.31 Vittoria per Ayomide Folorunso!

15.31 Passaggio a 24.3 dopo metà gara per Folorunso.

15.30 Partita la finale femminile dei 400 metri.

15.29 Questi invece coloro che parteciperanno alla finale del getto del peso:

1 49 FABBRI Leonardo 1997 SM 22.37 22.37 AERONAUTICA
1 46 D’AGOSTINO Vincenzo 1996 SM 18.59 18.59 G.S. AVIS
1 53 MUSUMARY Segond Emmanuel 2003 PM 16.71 16.71 CUSPROPATRIA
1 48 DEL GATTO Lorenzo 1994 SM 19.51 19.51 CARABINIERI
1 51 MIRENZI Mattia 1994 SM 15.92 16.00 A.S.D. ATLETICA
1 56 WEIR Zane 1995 SM 21.84 22.06 FIAMMEGIALLE
1 47 D’ALESSANDRO Danilo 1999 SM 15.67 15.67 ATL.CLUB 96
1 50 GAROFALO Matteo 2002 PM 15.84 15.84 TOSCANA ATLETIC
1 55 TRABACCA Francesco 2000 SM 17.68 18.81 ELITE G.A.
1 45 CAMPAGNOLO Mirko 2005 JM 15.87 A.S. DIL. MILON
1 54 PAUTASSO Matteo 2001 SM 15.46 15.46 CUS TORINO
1 52 MUSSO Giordano 1998 SM 16.55 16.55 CUS GENOVA

15.26 Questi gli atleti del salto triplo:

1 35 BOCCHI Tobia(I) 1997 SM 17.26 CARABINIERI
1 37 CONTALDO Simone 1996 SM 16.07 16.07 ATL.FIRENZE
1 36 BRUNO Federico lorenzo 2003 PM 16.26 16.26 ATL.CLUB 96
1 41 IHEMEJE Chiebuka Emmanuel 1998 SM 16.93 17.26 AERONAUTICA
1 39 DIAZ HERNANDEZ Andy 1995 SM 17.61 17.61 FIAMMEGIALLE
1 40 FABBRI Alex 2003 PM 15.46 15.97 PONTEVECCHIO
1 44 ROMANO Matteo 2000 SM 15.26 15.26 RICCARDI
1 42 MONTANARI Enrico 2001 SM 15.70 15.70 FRATELLANZA
1 38 DE ANGELIS Mattia 2005 JM 15.07 15.07 ASA ASCOLI PICE
1 43 RAGAZZI Daniele 1994 SM 15.20 15.29 VIRTUS BO

15.23 Vengono presentati gli atleti del getto del peso.

15.21 Samuele Ceccarelli in finale dei 60 metri con il tempo di 6.70.

15.18 Questa la terza e ultima batteria:

1 15 6.84 6.84 NAPOLINI Matteo 2000 SM RM363 SSD NISSOLINO SPORT SRL ASU
2 18 6.79 6.66 RIPARELLI Jacques 1983 SM40 BZ066 ATHLETIC CLUB 96 ALPERIA
3 5 6.65 6.47 CECCARELLI Samuele 2000 SM PD131 G.S. FIAMME ORO PADOVA
4 11 6.81 6.81 LONGOBARDI Eduardo 2005 JM RM056 G.A. FIAMME GIALLE
5 24 6.67 6.67 ZLATAN Andrei Alexandru 1998 SM MO052 A.S. LA FRATELLANZA 1874
6 8 6.75 6.71 FEDERICI Andrea 1997 SM VE471 ASD ATLETICA BIOTEKNA
7 9 6.75 6.75 FOLAJIN FONSECA Jim 1997 SM PV110 ATL. CENTO TORRI PAVIAEQU EQUIPARATA/O
8 19 6.78 6.78 SANCIN Enrico 2002 PM TS044 TRIESTE ATLETICA

15.15 Marco Ricci primeggia con 6.71 nella seconda batteria davanti ad Awuah Baffour che con 6.71 fa il suo primato personale.

15.13 Questi gli atleti al via della seconda batteria dei 60 metri:

1 13 6.85 6.84 MASTRACCI Fabio Massimo 2002 PM RM363 SSD NISSOLINO SPORT SRL ASU
2 10 6.74 6.74 IANES Lorenzo 2000 SM BZ066 ATHLETIC CLUB 96 ALPERIA
3 22 6.72 6.68 ULISSE Angelo 2003 PM RM056 G.A. FIAMME GIALLE
4 118 6.78 6.78 FAGGIN Alessio 2003 PM PD131 G.S. FIAMME ORO PADOVA
5 3 6.75 6.75 AWUAH BAFFOUR Stephen 2003 PM TO001 BATTAGLIO C.U.S. TORINO ATL
6 17 6.65 6.65 RICCI Marco 2001 SM RM052 C.S. ESERCITO
7 2 6.81 6.65 ARTUSO Nicholas 1998 SM RM056 G.A. FIAMME GIALLE
8 20 6.80 6.80 SILVESTRELLI Mattia 2005 JM RI223 ATL.STUD. RIETI ANDREA MILARDI

15.10 Chituru Ali fa 6.67 e vince così la prima batteri davanti a Ndiaye che fa 6.69 con il record personale.

15.07 Adesso si passa alle batterie dei 60 metri al maschile. Questa la prima:

2 117 6.63 6.61 ALI Chituru 1999 SM RM056 G.A. FIAMME GIALLE
3 23 6.82 6.80 YEBARTH Fabio Angelo 2000 SM FM003 SPORT ATL. FERMO
4 6 6.75 6.70 DONOLA Mattia 2000 SM BO011 C.S. CARABINIERI SEZ. ATLETICA
MI089 PRO SESTO ATL. CERNUSCO
5 12 6.77 6.72 MANINI Federico 2001 SM MI077 CUS PRO PATRIA MILANO
6 4 6.73 6.73 CASSANO Luca Antonio 1995 SM RM053 C.S. AERONAUTICA MILITARE
7 14 6.81 6.81 MONACI Romeo 2005 JM GR065 ATLETICA GROSSETO BANCA TEMA
8 16 6.73 6.73 NDIAYE Mame Moussa 1999 SM BG045 ATL. PIANURA BERGAMASCAEQU

15.04 Agile Zaynab Dosso! 7.12 senza forzare più di tanto per la classe 1999 delle Fiamme Azzurre.

15.01 Queste le atlete al via della terza e ultima batteria dei 60 metri:

1 12 7.55 7.55 GOFFI Chiara 2004 PF BS318 ATL. CHIARI 1964 LIB.
2 11 7.39 7.39 FEDRIGA Carlotta 2004 PF FC038 EDERA ATL. FORLI
3 17 7.45 7.45 NERVETTI Eleonora 2002 PF MI221 BRACCO ATLETICA
4 9 7.02 7.02 DOSSO Zaynab 1999 SF RM002 G.S. FIAMME AZZURRE
5 19 7.37 7.37 PAVESE Alessia 1998 SF RM053 C.S. AERONAUTICA MILITARE
6 20 7.59 7.59 PEDRESCHI Gaia 1998 SF BS181 ATL. BRESCIA 1950
7 1 7.45 7.42 ANGELINI Ilenia 2003 PF RM052 C.S. ESERCITO
8 23 7.54 7.54 TURCHI Melissa 2006 JF MO052 A.S. LA FRATELLANZA 1874

14.59 Arianna De Masi fa 7.38: record personale e batteria vinta con lo stesso tempo di Aurora Berton.

14.57 Questa la seconda batteria:

1 24 7.51 7.51 VOLPI Aurora 2003 PF CR041 CREMONA SPORTIVA ATL. ARVEDI
2 3 7.67 7.67 BAROTTI Michela 2002 PF LI035 ATL.LIBERTAS UNICUSANO LIVORNO
3 5 7.32 7.28 BERTON Aurora 2000 SF RM056 G.A. FIAMME GIALLE
4 15 7.70 7.70 INVERNIZZI Beatrice 2001 SF MI221 BRACCO ATLETICA
5 13 7.42 7.32 HERRERA ABREU Johanelis 1995 SF RM053 C.S. AERONAUTICA MILITARE
6 22 7.36 7.30 SIRAGUSA Irene 1993 SF RM052 C.S. ESERCITO
7 8 7.44 7.44 DE MASI Arianna 1999 SF MI770 ATLETICA MENEGHINA
8 21 7.51 7.51 RICCI Ginevra 2002 PF RM052 C.S. ESERCITO

14.54 Va ad Anna Bongiorni la prima batteria con il crono di 7.32, anticipando di un centesimo Hooper: miglior risultato stagionale per la ragazza dell’Atletica Brescia.

14.52 Questa la prima batteria dei 60 metri al femminile:

1 10 7.61 7.57 FANALE Svetlana 2000 SF PA001 A.S.D. C.U.S. PALERMO
2 4 7.49 7.47 BELLINAZZI Giorgia 2000 SF RM052 C.S. ESERCITO
3 16 7.52 7.41 MELON Chiara 1999 SF RM002 G.S. FIAMME AZZURRE
4 14 7.39 7.29 HOOPER Gloria 1992 SF BS181 ATL. BRESCIA 1950
5 18 7.36 7.36 PAGLIARINI Alice 2006 JF RM056 G.A. FIAMME GIALLE
6 7 7.44 7.44 CARPINTERI Alessia 1999 SF CT067 A.S.D. C.U.S. CATANIA
7 6 7.29 7.24 BONGIORNI Anna 1993 SF BO011 C.S. CARABINIERI SEZ. ATLETICA
8 2 7.53 7.53 APRILE Megane 2002 PF RG444 A.S.D. RUNNING MODICA

14.49 Questo il podio del campionato italiano nel salto triplo femminile:

1 46 ZANON Veronica 2001 SF 13.51 13.65 FIAMME ORO X 13.19 13.42 X 13.12 13.09 13.42
2 44 TRIPODI Deborah 2000 SF 12.50 12.84 BS1950 X X 12.32 12.83 12.78 12.94 12.94
3 37 CHALLANCIN Corinne 1999 SF 12.76 13.09 ATL.FIRENZE X X 12.51 X 12.91 X 12.91

14.47 Manca solo Zanon che quindi si laurea campionessa italiana nel salto triplo.

14.44 Tripodi si riprende il secondo posto! 12.93 per la classe 2000 della BS1950.

14.42 13.12 per Veronica Zanon che va a 30 centimetri esatti dalla sua miglior misura.

14.40 Corinne Challancin sale in seconda posizione: 12.91 ottimo al penultimo tentativo.

14.38 Fra poco cominceranno anche le batterie dei 60 metri piani al femminile.

14.34 Tripodi fa 12.78 e non si migliora al penultimo tentativo: l’atleta della BS1950 in questo momento è seconda, in attea delle altre.

14.32 Nullo per Veronica Zanon che, forte già di un’ottima misura, sta provando a rischiare qualcosa. Inizia ora la quinta serie.

14.27 Non varia la situazione nel triplo al femminile: solo nulli per le ultime quattro atlete eccetto il 12.50 di Elena Comollo, attualmente settima.

14.22 Deborah Tripodi sale in seconda posizione con un buon 12.83.

14.17 Nel salto triplo femminile è al comando Veronica Zanon con un ottimo 13.42. Adesso comincia la quarta rotazione con le migliori otto.

14.13 Questa la classifica dopo il salto con l’asta dell’eptathlon:

1 113 MODUGNO Lorenzo 2000 SM TS099 POLISPORTIVA TRIVENETO TRIESTE 4535
2 109 BRINI Michele 1998 SM BO014 ATL. IMOLA SACMI AVIS 4500
3 116 ZANDARCO Simon 1998 SM BZ011 ASV S.V. LANA – RAIKA 4419
4 110 CERRATO Andrea 1999 SM CN001 A.S.D. ATL. FOSSANO ’75 4171
5 112 MENGHI NDIAYE Yoro 2002 PM MO052 A.S. LA FRATELLANZA 1874 4150
6 115 NICOLA Riccardo 1998 SM VC020 G.S. ERMENEGILDO ZEGNA 4043
7 111 FRAGIACOMO Jan 2000 SM TN131 LAGARINA CRUS TEAM 4020

14.10 Termina il salto con l’asta dell’eptathlon con una grande misura raggiunta da Lorenzo Modugno: 5 metri.

14.05 Aurora Vicini non ha finito e salta anche a 1.92: vuole volare ancora più in alto.

14.03 Sbaglia Idea Pieroni! Aurora Vicini è la campionessa italiana nel salto in alto femminile.

14.00 Nel triplo femminile ci sono diversi nulli: in testa in questo momento c’è Veronica Zanon a 13.19.

13.58 Pieroni decide di fare il suo terzo tentativo a 1.92: se riesce ad arrivare a questa quota, può balzare in testa.

13.56 Aurora Vicini ce la fa! Sale a 1.90 al secondo tentativo: se Pieroni sbaglia, Vicini è campionessa italiana.

13.54 Nel salto in alto al femminile sono rimaste in gara solo Aurora Vicini e Idea Pieroni a 1.90: quest’ultima ha solo un altro tentativo possibile.

13.51 Un aggiornamento anche sul salto con l’asta al maschile dell’eptathlon: straordinaria ascesa da parte di Lorenzo Modugno che è arrivato a 4.80 e ha fallito il primo tentativo a 4.90.

13.46 Queste le atlete al via nel salto in lungo:

1 46 ZANON Veronica 2001 SF 13.51 13.65 FIAMME ORO X
1 43 TESSITORE Claudia 2004 PF 12.81 12.81 SSD FORMIA ATL.
1 37 CHALLANCIN Corinne 1999 SF 12.76 13.09 ATL.FIRENZE
1 45 VENTURA Francesca 2002 PF 12.64 12.64 ASS. SPORT
1 42 SMERALDO Chiara 2002 PF 12.52 12.88 CUS GENOVA X
1 44 TRIPODI Deborah 2000 SF 12.50 12.84 BS1950
1 39 DE MARTINO Giada 2002 PF 12.50 12.50 TOSCANA ATL.EMP
1 38 COMOLLO Elena 2004 PF 12.46 12.46 SISPORT SSD
1 41 MONACO Ilaria 2004 PF 12.43 12.43 ATL. G.SASSO

13.42 Si alza ancora l’asticella! Arriva a 1.86 Aurora Vicini.

13.37 Asia Tavernini a 1.84! Si prende la leadership la portacolori della US Quercia.

13.34 Fra una decina di minuti avrà inizio la finale del salto triplo al femminile.

13.31 Idea Pieroni è la prima a salire a quota 1.82.

13.27 Tavernini ha deciso di non saltare a 1.79 e di passare direttamente a 1.82.

13.24 1.79 che si sta rivelando selettiva già per diverse atlete che stanno sbagliando.

13.21 Nell’alto femminile Cipolloni, Pieroni e Vicini sono le prime a raggiungere quota 1.79..

13.17 Nell’asta dell’eptathlon salgono a 4.40 Michele Brini al primo tentativo, Lorenzo Modugno al secondo e Andrea Cerrato al primo.

13.13 In contemporanea il salto con l’asta nell’eptathlon maschile con un ottimo 4.40 di Andrea Cerrato.

13.09 È appena cominciata la gara di salto in alto al femminile con Tavernini e Smrekar che hanno già saltato 1.76.

13.05 Sarà una giornata intensa con tantissimi big in gara, a partire da Fabbri e Weir nel peso e Andy Diaz nel triplo.

13.02 Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE della seconda e ultima giornata dei Campionati italiani indoor di atletica leggera 2024 ad Ancona.

Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE della seconda e ultima giornata dei Campionati italiani indoor di atletica leggera 2024 ad Ancona.

La prima giornata è stata esplosiva, con un deflagrante exploit da parte di Mattia Furlani, che a soli 20 anni ha fatto registrare il nuovo record italiano nel salto in lungo a 8.34, oltre a firmare la miglior prestazione mondiale stagionale. Una giornata piena di record con il 7.48 di Lorenzo Simonelli nei 60 ostacoli e di Elisa Molinarolo nell’asta con 4.66, oltre al primato stagionale per Larissa Iapichino con 6.80 nel lungo.

La giornata di domenica presenterà altri big: Leonardo Fabbri nel getto del peso è in grande forma, fresco di record italiano a 22.37 a Lievin: sarà interessante la sfida con Zane Weir. Nel triplo ci sarà Andy Diaz che ha fatto 17.61 a Torun e a sfidarlo ci saranno Tobia Bocchi ed Emmanuel Ihemeje. Nei 60 metri tutti gli occhi saranno puntati su Zaynab Dosso scesa al fantastico record italiano di 7.02 a Torun, e sul campione europeo indoor Samuele Ceccarelli per svoltare una stagione cominciata sottotono.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE della seconda e ultima giornata dei Campionati italiani indoor di atletica leggera 2024 ad Ancona. Aggiornamenti a partire dalle 13.00. Buon divertimento.