Seguici su

Combinata nordica

Combinata nordica, Riiber si impone nel PCR di Seefeld davanti a Lamparter. Bene Costa, 14°

Pubblicato

il

Il Triple di Seefeld si è aperto quest’oggi con il Provisional Competition Round, che verrà preso in considerazione nei prossimi giorni nel caso in cui il segmento di salto di una delle tre gare individuali del weekend dovesse essere annullato per maltempo, in occasione della sesta tappa stagionale della Coppa del Mondo maschile 2023-2024 di combinata nordica.

Jarl Magnus Riiber si è confermato il punto di riferimento anche sul trampolino piccolo tirolese HS109, firmando il miglior punteggio (150 punti) con un fantastico salto di 112.5 metri macchiato però da un atterraggio imperfetto e penalizzato in parte dai giudici. Il fenomeno norvegese, dominatore della Coppa del Mondo, partirebbe nel segmento di fondo con un vantaggio di soli 5 secondi sull’austriaco Johannes Lamparter, al rientro dopo aver rinunciato all’appuntamento di Schonach.

Austria padrona di casa sugli scudi nel PCR anche con Thomas e Stefan Rettenegger, staccati rispettivamente di 17 e 25 secondi dalla vetta in vista di una eventuale Gundersen. Quinta piazza a 38″ per l’estone Kristjan Ilves, che precede il tedesco Manuel Faisst (6° a 53″) e l’austriaco Franz-Josef Rehrl (7° a 57″). Oltre un minuto di gap per tutti gli altri, a partire dal giapponese Ryota Yamamoto 8° a 1’01”.

Combinata nordica, Westvold Hansen sugli scudi nel PCR di Seefeld, Hagen la tallona. Azzurre nelle retrovie

Bella prestazione per il migliore degli azzurri, Samuel Costa, che si conferma in fiducia sul trampolino attestandosi al 14° posto provvisorio con un distacco virtuale di 1’17” dal leader e soli 13″ dalla top10. Riscontri discreti nel salto per Iacopo Bortolas e Aaron Kostner, 30° e 31° a 2’06” e 2’07”, mentre hanno fatto davvero tanta fatica Raffaele Buzzi 50° a 3’03” e Domenico Mariotti 53° a 3’33”.

Foto: Lapresse