Seguici su

Ciclismo

Ciclocross, la Francia vince il mixed team relay ai Mondiali. Italia quinta

Pubblicato

il

Filippo Agostinacchio
Agostinacchio / IPA Agency

Va alla Francia la prima medaglia d’oro di questi Mondiali di ciclocross 2024 a Tàbor (Repubblica Ceca). Il sestetto francese è riuscito a resistere al rientro della Gran Bretagna con una meravigliosa azione di Aubin Sparfel in volata, eroico negli ultimi metri. Bronzo per il Belgio, mentre l’Italia chiude in quinta piazza, pagando una terza frazione non brillante da parte di Valentina Corvi.

L’Italia parte con il piede giusto e rimane per la prima metà di gara in pienissima zona podio: Filippo Agostinacchio è un diesel a ingranare, ma verso il termine del suo giro il valdostano mostra tutta la sua potenza portandosi in seconda posizione solo dietro a Francia e Polonia.

Buono il lavoro anche di Stefano Viezzi che stacca l’atleta polacco e va in fuga insieme a Groslambert. Il momento più difficile arriva con la frazione di Valentina Corvi: l’under 23 azzurra partiva dalla terza posizione a soli nove secondi dalla Francia e, dopo una partenza a razzo che sembrava incoraggiante, è crollata nella seconda parte del giro, facendo scivolare l’Italia in ottava posizione.

Nella seconda parte con Elisa Ferri e soprattutto Federica Venturelli e Gioele Bertolini, l’Italia si riporta sotto per le posizioni di rilievo, riuscendo a salire in quinta posizione. Francia che si porta al comando con un super Aubin Sparfel davanti alla Gran Bretagna, mentre la terza posizione del podio la guadagna il Belgio.

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online