Seguici su

Basket

Basket femminile, scatta la Final Four di Coppa Italia

Pubblicato

il

Matilde Villa
Matilde Villa / Ciamillo

In contemporanea con la Final Eight di Coppa Italia di basket maschile, anche la Serie A1 ‘rosa’ ha deciso di disputare la Final Four nella splendida cornice dell’Inalpi Arena di Torino con due semifinali in programma venerdì 16 febbraio che determineranno le finaliste che andranno a contendersi il trofeo nella finale di domenica 18 febbraio.

Nella prima semifinale – in programma alle ore 17:00 – l’Umana Reyer Venezia affronta l’Allianz Geas Sesto San Giovanni. Le oro-granata stanno viaggiando a vele spiegate in Campionato, guidando la classifica con 30 punti a +4 sul tandem composto dalla Virtus Bologna e dalla Famila Wuber Schio. L’attacco della squadra della Laguna sarà guidato dalla statunitense Jessica Shephard, che ha trascinato le compagne nel turno che ha qualificato l’Umana alla kermesse torinese (75-44 contro la RMB Brixia). Fari puntati anche sul talento cristallino della Nazionale italiana Matilde Villa, che fino a qui si intende a meraviglia con il centro e compagna in azzurro Lorela Cubaj. Le ragazze di coach Andrea Mazzon dovranno fronteggiare un’Allianz Geas Sesto San Giovanni che ha estromesso dalla competizione un’altra compagine di peso della nostra Serie A1 ovvero La Molisana Campobasso, grazie ad una Valeria Trucco in versione protagonista insieme all’americana Tinara Nicole Moore.

Basket: Parigi 2024, svelata la data del sorteggio dei gironi maschili e femminili

Nella seconda semifinale prevista alle 19:15 la Famila Wuber Schio sfida la Passalacqua Ragusa, in un match che nel recente passato significava spesso finale Scudetto. Le vicentine vogliono riscattare la sconfitta in Supercoppa Italiana – persa contro la Virtus Bologna – e puntano al quarto successo consecutivo, aggiungendo alla bacheca la quindicesima Coppa Italia della sua gloriosa storia. L’ultima squadra riuscita ad interrompere l’egemonia veneta è stata proprio la Passalacqua Ragusa nel 2019 (nel 2020 non venne disputata per via della pandemia). Da un lato quindi la Famila Wuber che schiera probabilmente il miglior roster in Italia, con Ariella Guirantes pronta ad accendere la partita in qualunque momento insieme a Robyn Parks ben coadiuvate dalle azzurre di esperienza come Martina Bestagno, Costanza Verona e Giorgia Sottana insieme a Jasmine Keys. Dall’altro lato invece la Passalacqua di coach Lino Lardo – ex Commissario Tecnico della Nazionale italiana – che ha eliminato la Virtus Bologna espugnando la Segafredo Arena (67-76), con Jasmine Thomas nel ruolo di trascinatrice con Oderah Chidom (top scorer delle siciliane con 24 punti).