Seguici su

Snowboard

Snowboard, Bagozza: “Non potevo sperare in un Natale migliore”; Coratti: “Il pettorale giallo una soddisfazione speciale”

Pubblicato

il

Daniele Bagozza

Bilancio trionfale per l’Italia dello snowboard parallelo al termine dell’ultima gara di Coppa del Mondo prima della pausa per le feste natalizie. Dopo gli ottimi risultati nei giganti inaugurali di Carezza e Cortina, la squadra azzurra si è confermata estremamente competitiva anche nello slalom di Davos centrando in campo maschile un doppio podio grazie al successo di Daniele Bagozza e al terzo posto di Edwin Coratti.

Terza affermazione della carriera nel circuito maggiore sempre in PSL per il 28enne di Ortisei, quasi quattro anni dopo l’ultima volta (Bad Gastein, 14 gennaio 2020): “Sono contentissimo, senza parole. Ho lavorato quattro anni per tornare sul podio. Sono riuscito a vincere e faccio fatico a crederlo: non potevo sperare in un Natale migliore. Voglio iniziare il nuovo anno come ho concluso il 2023“, il suo commento ai microfoni della FISI.

Podio importante per Coratti, nuovo leader della generale di parallelo con 12 punti di vantaggio sull’austriaco Benjamin Karl: “Mi sento fisicamente al meglio, abbiamo un grande gruppo ed uno staff splendido: il pettorale di leader della generale è una soddisfazione speciale. Ora qualche giorno di riposo per le festività e poi cercherò nel nuovo anno di continuare così“.

Snowboard, é un Natale italiano! Daniele Bagozza vince il PSL di Davos, Coratti terzo e leader della generale!

Il prossimo appuntamento della Coppa del Mondo 2023-2024 di snowboard alpino è previsto sabato 13 gennaio con lo slalom parallelo di Scuol, sempre in terra elvetica.

Foto: Lapresse