Seguici su

Short Track

Short track, i convocati dell’Italia per la Coppa del Mondo a Pechino. Confermato il gruppo di Montreal

Pubblicato

il

Pietro Sighel

Dopo oltre un mese di stop in seguito alla doppia tappa nordamericana di Montreal, riparte questo weekend (da venerdì 8 a domenica 10 dicembre) la Coppa del Mondo di short track 2023-2024 con il terzo appuntamento stagionale del circuito maggiore in programma sul ghiaccio del Capital Indoor Stadium di Pechino. La settimana successiva ci si trasferirà poi in Corea del Sud, a Seul.

L’Italia, reduce dai buoni riscontri delle gare canadesi, si presenta nella capitale cinese con una delegazione di 11 atleti, confermando in blocco il gruppo delle prime due tappe. Occhi puntati su Pietro Sighel, punto di riferimento attuale del movimento azzurro, che verrà affiancato in campo maschile da Mattia Antonioli, Thomas Nadalini, Davide Oss Chemper, Lorenzo Previtali e Luca Spechenhauser.

Grande attesa invece al femminile per Martina Valcepina sui 500 metri, mentre le altre nostre portacolori impegnate a Pechino saranno Chiara Betti, Elisa Confortola, Gloria Ioriatti e Arianna Sighel. Oltre alle varie competizioni individuali, la selezione tricolore punta in alto come sempre nelle staffette con l’obiettivo di raggiungere il maggior numero possibile di finali per poi giocarsi il podio.

Short track, nuovo appuntamento di Coppa del Mondo a Pechino. L’Italia cerca conferme

Dopo i risultati positivi delle due tappe di Montreal, la squadra ha svolto un intenso programma d’allenamento di quattro settimane. In Asia, l’obiettivo sarà quello di proseguire il trend positivo evidenziato in Nord America, allo scopo di preparare al meglio gli importanti appuntamenti della seconda metà di stagione, ovvero gli Europei e i Mondiali“, ha commentato l’High Performance Director azzurro Kenan Gouadec.

Foto: Lapresse