Seguici su

Sci Alpino

Sci alpino, Mattia Casse: “Ho fatto due prove abbastanza regolari, in discesa sono diventato più continuo”

Pubblicato

il

Mattia Casse

Dopo aver ben figurato nelle due prove cronometrate, Mattia Casse sarà uno degli outsider più interessanti da tenere d’occhio nel weekend di Beaver Creek sulla mitica Bird’s of Prey per la Coppa del Mondo maschile 2023-2024 di sci alpino. La cancellazione preventiva (per l’arrivo della neve fresca) del terzo training ufficiale di ieri non preoccupa l’azzurro, pronto a dare il massimo nello Speed Opening della stagione per gli uomini jet del Circo Bianco.

La pista è molto bella e le condizioni delle prove sono state bellissime. Sono serviti anche i giorni di allenamento a Copper: era molto tempo che non facevamo allenamento di velocità, per cui è stato utile ritrovare il feeling giusto. Il meteo dei prossimi giorni non mi interessa e non lo guarderò“, ha dichiarato ieri alla vigilia della prima gara di discesa il 33enne nativo di Moncalieri.

Danno un po’ di brutto, ma gli organizzatori sono pronti e si partirà sicuramente. In discesa sono diventato più continuo. Ho fatto due prove abbastanza regolari che per me, su questa pista, non è male. Stiamo a vedere quindi cosa succederà in gara“, ha aggiunto Casse in vista delle tre competizioni previste in Colorado nel fine settimana.

Sci alpino, Dominik Paris: “Condizioni brutte, speriamo di riuscire a gareggiare e di fare un buon risultato”

Questa sera, alle ore 18.45 italiane, è pianificata la partenza di gara-1, mentre domani dovrebbe svolgersi la seconda discesa libera sempre allo stesso orario. Domenica (sempre alle 18.45) sarà il turno invece del primo Super-G dell’inverno per il massimo circuito.

Foto: Lapresse