Seguici su

Pallanuoto

Pallanuoto, il Brescia schianta lo Steaua Bucarest per 16-7 ed approda alla seconda fase della Champions League

Pubblicato

il

Il pomeriggio era stato foriero di buone notizie, con la vittoria dei serbi del Novi Beograd per 7-11 in casa degli spagnoli dell’Astralpool Sabadell, risultato che aveva reso il Brescia padrone del proprio destino nella sesta ed ultima giornata del Girone A della Champions League 2023-2024 di pallanuoto. I lombardi non si lasciano sfuggire l’occasione, schiantando i romeni dello Steaua Bucarest per 16-7 ed arpionando così il secondo posto nel raggruppamento, che certifica la qualificazione dei bresciani alla seconda fase a gironi della manifestazione.

Consci di avere la qualificazione a portata di mano (necessaria una vittoria, anche ai tiri di rigore) contro la compagine fanalino di coda del girone, ancora a quota zero, i bresciani partono a spron battuto ed in 8′ minuti chiudono virtualmente la questione: nel primo quarto si assiste ad un monologo dei lombardi, con le reti di Guerrato, Irving (rigore), Faraglia (superiorità numerica) e Balzarini che determinano il 4-0. Nel secondo periodo Manzi firma il 5-0, poi i romeni si sbloccano su rigore, ma Manzi (in superiorità) e Faraglia danno il +6 ai padroni di casa. I romeni segnano in superiorità, ma Dolce (uomo in più) ed Alesiani portano lo score a metà gara sul 9-2.

Nella terza frazione il Brescia continua a spingere nonostante il risultato ormai acquisito e Dolce sigla un’altra rete in superiorità numerica. I romeni vanno in gol con l’uomo in più, ma nell’ultimo minuto Del Basso ed Irving (quest’ultimo in superiorità all’ultimo secondo) danno il massimo vantaggio ai lombardi sul 12-3. Nell’ultimo quarto il Brescia si rilassa e gli ospiti ne approfittano, mettendo a segno un parziale di 3-0, ma in meno di due minuti e mezzo i lombardi restituiscono il break con le reti di Guerrato, Del Basso e Balzarini. Nell’ultimo minuto i romeni vanno ancora in gol con l’uomo in più, ma a mettere il punto esclamativo sul match, a 4″ dalla sirena conclusiva, è Del Basso, che, ancora in superiorità, sigla la rete del definitivo 16-7.

Pallanuoto, la Pro Recco espugna il Pireo: Olympiacos battuto in Champions League, gol di Di Fulvio all’ultimo secondo

LEN CHAMPIONS LEAGUE 2023-2024

Gruppo A – 6a giornata

Risultati
AN Brescia (ITA)-Steaua Bucharest (ROU) 16-7
Astralpool Sabadell (ESP)-VK Novi Beograd (SRB) 7-11

Classifica
VK Novi Beograd (SRB) 15, AN Brescia (ITA) 11, Astralpool Sabadell (ESP) 10, Steaua Bucharest (ROU) 0.

Foto: LiveMedia/Bianca Simonetti