Seguici su

Senza categoria

Olimpiadi Parigi 2024, Thomas Bach: “Desideriamo che i Giochi uniscano il mondo intero”

Pubblicato

il

Thomas Bach

Dei Giochi all’insegna della pace; è questo l’auspicio del presidente del CIO Thomas Bach, intervenuto nella giornata di oggi, venerdì 29 dicembre, per il classico messaggio di auguri di fine anno, dove il focus è caduto ovviamente sulle imminenti Olimpiadi di Parigi 2024.

La massima autorità sportiva ha voluto sottolineare l’importanza sociale della rassegna a cinque cerchi, cercando di dare un segnale di uguaglianza in un periodo particolarmente complesso a livello internazionale: “Le nostre aspettative su questi Giochi Olimpici sono condivise da miliardi di persone. In questi tempi difficili in cui viviamo, le persone di tutto il mondo sono esauste e stanche dell’antagonismo, dell’ostilità e dell’odio che affrontano in tutti gli ambiti della loro vita“.

Bach ha quindi proseguito: “Nel profondo del nostro cuore desideriamo qualcosa che ci unisca nonostante le nostre differenze. Qualcosa che ci dia speranza. Qualcosa che ci ispiri a risolvere i problemi pacificamente. Qualcosa che tira fuori il meglio di noi. Desideriamo che i Giochi Olimpici di Parigi 2024 uniscano il mondo intero in una competizione pacifica“.

Olimpiadi Parigi 2024: si va verso la riduzione di capienza per la Cerimonia d’Apertura

Ricordiamo che solo due settimane fa il CIO ha dato il via libera ufficiale (previa decisione delle singole Federazioni) alla partecipazione degli atleti individuali russi e bielorussi alle Olimpiadi parigine, ovviamente sotto bandiera neutrale e solo se contrari alla guerra in corso in Ucraina.

Foto: LaPresse