Seguici su

Senza categoria

United Cup 2023, la Gran Bretagna fa lo scherzetto all’Australia: vittoria 2-1 grazie a Norrie e Boulter

Pubblicato

il

La prima giornata di United Cup si chiude con la Gran Bretagna che fa lo scherzetto all’Australia. La selezione di Colin Beecher sorprende i padroni di casa nel match di apertura del girone C con il risultato di 2-1 e si mette sulla giusta strada per accedere ai quarti di finale

Sul cemento di Perth si è cominciato con il match di cartello della giornata, quello tra Cameron Norrie ed Alex De Minaur, che si erano affrontati anche lo scorso anno nella stessa competizione. Ed è ancora il numero 18 al mondo a trionfare: se lo scorso anno si chiude con un doppio 6-3, stavolta l’inglese si impone con un più faticoso 6-4 2-6 7-6, con il Demon che nell’ultimo set appare spaurito perdendo tutti i punti sul suo servizio.

Molto più comodo il secondo punto, quello decisivo, per Katie Boulter, che ottiene uno schiacciante 6-2 6-4 su Alja Tomljanovic. A decidere la  contesa è un avvio bruciante della numero 54 al mondo, che parte con un netto 4-0 in venti minuti; l’oceanica si mette a rincorrere, ma non basta per rimettere in piedi la partita, con l’Australia che si ritrova immediatamente spalle al muro.

Almeno arriva la vittoria della bandiera nel doppio, con Storm Hunter e Matthew Ebden che si impongono in due set su Katie Boulter e Neal Skupski (6-3 7-6) permettendo così di tenere viva la fiammella della speranza che passerà dal match con gli Stati Uniti, che diventa un vero scontro diretto.

Foto: LaPresse