Seguici su

Senza categoria

Australian Open 2024, i giocatori senza tornei ufficiali prima di Melbourne: Jannik Sinner non è il solo

Pubblicato

il

Jannik Sinner Daniil Medvedev

Questione di programmazione. Simone Vagnozzi l’aveva chiarito ai microfoni di OA Sport: “Avendo finito molto tardi con la Coppa Davis, aveva bisogno comunque di una settimana di vacanza e di stop, e se fossimo partiti subito la prima settimana di gennaio ci sarebbe stato troppo poco tempo per mettere della benzina nel corpo di Jannik Sinner. Quindi avevamo bisogno di più tempo e abbiamo deciso di non giocare la prima settimana: farà due partite di esibizione per riassaporare il clima di un match“.

L’altoatesino quindi non affronterà nessun torneo a precedere lo Slam di Melbourne proprio per il protrarsi della stagione appena conclusa, con il trionfo della Davis. In questo ragionamento, la necessità di lavorare specialmente dal punto di vista fisico per il n.4 del mondo ed essere pronto per gli sforzi di un’annata che si prevede ancor più impegnativa.

A conti fatti Sinner però non è l’unico tennista ad aver deciso di non disputare nessun ATP250 o 500 prima di Melbourne. E’ il caso anche di Carlos Alcaraz, Daniil Medvedev e Stan Wawrinka. In verità, il russo e lo spagnolo sono coinvolti in alcune kermesse di pura esibizione, ma niente d’ufficiale come detto, mentre per il 38enne svizzero i ragionamenti sul da farsi sono diversi.

Foto: LaPresse