Seguici su

Rugby

Rugby, la Benetton Treviso resta l’unica imbattuta nell’URC

Pubblicato

il

Ignacio Mendy

Si è conclusa la quarta giornata dell’United Rugby Championship e la classifica resta molto corta, con l’equilibrio a farla da padrona. Ma dopo gli ultimi 80 minuti giocati le notizie principali sono l’imbattibilità della Benetton Treviso e il ritorno alla vittoria, dopo un anno e mezzo, delle Zebre.

In vetta alla classifica ci sono tre squadre appaiate a 15 punti. Sono i sudafricani Bulls, gli irlandesi Leinster e gli scozzesi Glasgow Warriors, tutte e tre con tre successi e una sconfitta. Merito dei punti di bonus, che permettono al trio di precedere di un punto altre tre squadre. A 14 punti, infatti, ci sono gli irlandesi Ulster e Connacht e la Benetton Treviso.

Ironia della sorte, e dei bonus, proprio la Benetton Treviso resta dopo questa giornata l’unica imbattuta del campionato, con tre vittorie e un pareggio. A cadere, nel weekend, infatti gli ex primi della classe del Connacht, sconfitti 25-22 dall’Edimburgo, e il Munster, battuta 21-14 dall’Ulster. E proprio i ragazzi di Cork sono settimi in classifica con 13 punti.

Seguono gli scozzesi dell’Edimburgo, che battendo Connacht risalgono a 12 punti, e con loro sono sette le formazioni che dopo 4 giornate hanno conquistato 3 vittorie. Alle loro spalle, con 2 vittorie e 2 sconfitte, ci sono gli Stormers a 11 punti e gli Ospreys a 10. Balzo in classifica per le Zebre Parma, che battendo gli Sharks salgono a 9 punti e in undicesima posizione. Per la franchigia federale è il primo successo dopo 26 sconfitte consecutive e la prima vittoria dall’aprile dell’anno scorso.

Con una vittoria e tre ko, come le Zebre, anche Lions, con 8 punti, Cardiff con 7 e Scarlets con 6 punti. Fanalini di coda e ancora a caccia di una vittoria ci sono, infine, i Newport Dragons con 2 punti e gli Sharks con il primo punto conquistato proprio questo weekend contro le Zebre.

Foto: Alfio Guarise – LPS