Seguici su

MotoGP

Moto2, Fermin Aldeguer fa il vuoto nella FP3 del GP di Malesia, Acosta 4°, Vietti 7°, Arbolino in Q1

Pubblicato

il

Fermin Aldeguer ha dominato in lungo ed in largo una tribolatissima terza sessione di prove libere del Gran Premio di Malesia, diciottesimo e terzultimo appuntamento del Mondiale Moto2 2023. Sul tracciato di Sepang abbiamo vissuto un turno quanto mai complicato con addirittura due bandiere rosse.

La prima, subito in avvio, per colpa di un bruttissimo high-side di Izan Guevara in curva 3, la seconda a 17 minuti dalla conclusione, dovuta a una caduta di Darryn Binder in curva 1, con il sudafricano che è andato a distruggere gli air-fence con la sua moto. Dopo una pausa di circa mezzora, la FP3 si è finalmente potuta concludere (all’insegna di nuove cadute) e il miglior tempo porta la firma dello spagnolo del team Boscoscuro Speed Up in 2:05.319 con ben 546 millesimi di margine sul thailandese Somkiat Chantra (Kalex Idemitsu), quindi è terzo il britannico Jake Dixon (Gas Gas Aspar) a 602.

Quarto crono per lo spagnolo, nonché leader della classifica generale, Pedro Acosta (Red Bull KTM Ajo) a 645 millesimi dalla vetta, quinto per il suo connazionale Aron Canet (Kalex Pons) a 690, quindi sesto un altro spagnolo, Marcos Ramirez (Kalex American) a 725. Settimo il primo degli italiani, Celestino Vietti (Kalex Fantic) a 726 millesimi, ottavo il belga Barry Baltus (Kalex Fleten) a 752, quindi nono il ceco Filip Salac (Kalex Gresini) a 753, con il britannico Sam Lowes (Kalex Elf Marc VDS) decimo a 780.

Si ferma in 11a posizione lo spagnolo Sergio Garcia (Kalex Pons) a 787 millesimi, davanti ad altri tre connazionali. 12° Alonso Lopez (Boscoscuro Speed Up) a 798 millesimi, 13° Manuel Gonzalez (Kalex Yamaha VR46 Team) a 810, quindi completa la top14 Albert Arenas (Red Bull KTM Ajo) a 851. Non va oltre la 17a posizione Tony Arbolino (Kalex Elf Marc VDS) a 964 millesimi, quindi 19° Dennis Foggia (Kalex Italtrans) a 1.158, infine è 28° Mattia Casadei (Kalex Fantic) a 2.437.

A questo punto la classe mediana si prepara in vista delle qualifiche che scatteranno alle ore 06.45 italiane (le ore 13.45 locali) e andranno a comporre lo schieramento di partenza della gara di domenica.

Foto: LaPresse