Seguici su

Curling

LIVE Italia-Svezia 11-2, Europei curling femminile 2023 in DIRETTA: le azzurre ammutoliscono le scandinave e volano in finale!

Pubblicato

il

Giulia Zardini Lacedelli, Elena Mathis

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

22.31 Termina qui la DIRETTA LIVE testuale di Italia-Svezia, semifinale degli Europei di curling femminile 2023. Vi ringraziamo per aver scelto di seguire quest’evento insieme a noi e vi invitiamo a rimanere sempre aggiornati sul nostro sito. Buon proseguimento di serata a tutti voi.

22.29 Italia e Svizzera si sono affrontate questa mattina nell’ultima sfida del Round Robin, in una partita valida per il primato del girone. A vincere sono state le elvetiche per 7-2, anche se l’Italia era già qualificata alle semifinali.

22.28 Italia e Svizzera si contenderanno l’oro degli Europei femminili 2023 sabato mattina alle 10.00, finale che, come sempre, potrete seguire su OA Sport con la nostra DIRETTA LIVE testuale.

22.27 SARÀ ITALIA-SVIZZERA IN FINALE! La formazione elvetica mette a segno una mano rubata nel nono end, portandosi avanti 8-3.

22.26 Domani ci sarà nuovamente Italia-Svezia sul ghiaccio di Aberdeen. Alle 10.00 di domani andrà in scena la semifinale del torneo maschile, con gli azzurri, guidati da Joel Retornaz, che hanno concluso al primo posto il Round Robin, rimanendo imbattuti. Come sempre potrete seguire quest’evento sul OA Sport, con la DIRETTA LIVE testuale.

22.25 L’Italia ha aperto con un end da 4 punti questa partita, per poi rubare quattro volte consecutive la mano, due volte da 2 punti e due da 1. Nel sesto end le svedesi hanno marcato il primo punto dell’incontro. L’Italia in perfetta gestione ha concess una mano rubata da 1 nel settimo end, per poi chiudere in bellezza con il punto da 11-2.

22.23 È la terza finale nella storia degli Europei per l’Italia, maschi o femmine non fa differenza. La nazionale maschile infatti non è mai riuscita a raggiungere l’ultimo atto della rassegna continentale.

22.21 Stefania Constantini, Elena Mathis, Angela Romei e Giulia Zardini Lacedelli giocano una partita al limite della perfezione e dominano la Svezia. Le azzurre hanno tenuto dei numeri vicini al 100%, con un complessivo del 99% dopo 5 end.

22.19 L’altra semifinale al momento è al nono end, con la Svizzera in vantaggio 6-3.

22.17 È la terza finale della storia per l’Italia gli Europei. Le azzurre hanno già raggiunto questo traguardo nel 1982, a Kirkcaldy, Scozia, e nel 2006, a Basilea, Svizzera. In entrambe le occasioni l’Italia ha perso l’ultimo atto.

22.16 ITALIA IN SEMIFINALE!! Non sbaglia l’ultimo tiro Constantini. Italia-Svezia 11-2.

22.14 Wranaa si appoggia alla stone azzurra. Constantini può a sua volta appoggiarsi e conquistare il punto.

22.13 Constantini si appoggia alla stone svedese oltre la T line, portando provvisoriamente il punto all’Italia.

22.11 Stone alta per le svedesi, che rimangono fuori dalla casa.

22.10 Bocciata singola per Mathis, che elimina dai giochi la gialla posta all’ingresso della casa.

22.10 De Val prova a piazzare un punto dietro la gialla in casa. Il tiro è leggermente troppo forte e termina lungo oltre la T line.

22.09 Elena Mathis boccia le due guardie rosse, aprendo la visuale della casa.

22.09 De Val gioca una stone all’ingresso della casa, dietro le due guardie rosse.

22.08 Bocciata doppia per Romei, che questa volta riesce ad eliminare due stone avversarie. Al momento la situazione è: una stone gialla in casa, e due rosse alte in prossimità della center line.

22.07 Tiro errato per Larsson, che va lunghissima nel tentativo di posizionare una stone in casa.

22.06 Anche Angela Romei tenta una doppia bocciata ai danni delle guardie svedesi. Il tiro però esce parzialmente all’italiana, con la stone rossa che diventa a sua volta una guardia.

22.06 Bocciata doppia per Maria Larsson.

22.05 Non perfetta Zardini Lacedelli, che rimane troppo esterna con la seconda stone.

22.05 Altra guardia alta delle svedesi, questa volta leggermente più laterale.

22.04 Zardini Lacedelli va nuovamente al centro. Rimane invariata la strategia azzurra.

22.03 Le svedesi aprono l’ottavo end piazzando una guardia sulla center line.

22.03 Siamo potenzialmente ad un end dalla fine della partita. Al termine di questa mano, l’ottava, sarà possibile alle svedesi ritirarsi, scelta che molto probabilmente verrà effettuata visto il punteggio della partita.

22.02 L’Italia accetta di concedere il punto alle svedesi, tirando lunga l’ultima stone. Italia-Svezia 10-2.

22.01 Fantastico tiro di Isabella Wranaa, che riesce ad incastrare la stone gialla presente in casa perfettamente al centro.

22.00 Non è chiarissimo di chi sia il punto, visto che le stone sono tutte molto vicine al centro. Dall’inquadratura dall’alta sembrerebbe essere italiano.

21.59 Tiro perfetto di Constantini, che si appoggia perfettamente alla stone svedese.

21.57 La situazione al centro della casa è molto intricata: ci sono 5 stone nel cerchio rosso, tutte limitrofe. La più vicina al centro è svedese, che è seguita da una italiana e poi da un’altra gialla, a contatto con un secondo sasso italiano. Inoltre c’è una stone rossa poco distante.

21.57 TIME OUT ITALIA!

21.57 Ottimo tiro di Isabella Wranaa, che colpisce l’ultima stone italiana, muovendole diverse e prendendo il punto dietro la guardia.

21.55 Leggermente forte il tiro delle italiane, anche se la stone azzurra si incastra perfettamente tra la rossa e la gialla presenti al centro della casa, prendendo momentaneamente il punto.

21.55 Bellissimo tiro di De Val, che si appoggia perfettamente sulla rossa, prendendo il punto. Inoltre le svedesi riescono a coprirsi dietro la propria guardia.

21.54 Elena Mathis boccia l’ultima stone giocata dalla Svezia.

21.54 De Val colpisce la rossa presente all’ingresso della casa, prolungandola verso il centro.

21.53 Bocciata doppia di Angela Romei, che elimina le due gialle vicine al centro della casa.

21.52 La Svezia gioca sulle proprie gialle, scatenando un effetto a catena, che sposta leggermente tutte le stone in casa, portando il punto alle svedesi. Questo tiro però espone le scandinave ad una bocciata.

21.51 Bocciata singola per Romei, che elimina la guardia alta.

21.51 La stone gialla si posiziona in casa alle spalle della guardia alta centrale.

21.50 Prima sbavatura di Zardini Lacedelli, con la stone che è troppo esterna e finisce oltre la T line.

21.49 Ottima stone giocata da Stenlund, che si appoggia perfettamente alla rossa in casa. Quest’ottimo tiro è accolto dalla svedese con un’ironica esultanza.

21.49 Giulia Zardini Lacedelli gioca un’ottima stone al centro della casa.

21.48 La Svezia gioca una guardia sulla center line in apertura di settimo end.

21.48 Ricordiamo che il regolamento prevede che si giochino almeno 8 end prima di potersi ritirare.

21.47 Le svedesi accolgono con una risata il primo punto della partita.

21.46 Punto Svezia! Non fallisce Wranaa, che piazza una buona stone al centro della casa e conquistano il primo punto della propria partita. Italia-Svezia 10-1.

21.45 TIRO PERFETTO!! Constantini gioca un ottimo “hit and roll”, andando a bocciare la gialla in casa. Wranaa è chiamata ad un tiro complicato per marcare 1 punto.

21.44 La Svezia posiziona in casa la penultima stone di questo end, dietro la propria guardia centrale. Costantini ora potrebbe provare a prolungare la rossa presente all’ingresso della casa, per bocciare il punto svedese,

21.43 Constantini boccia la gialla presente all’ingresso della casa. Al momento non ci sono stone svedesi in casa, anche se il centro è vuoto.

21.42 Ottima bocciata per De Val, che prolunga l’ultima stone giocata dalle italiane sulle rosse presenti al centro. Questa buona giocata della svedese però non riesce ad eliminare le due rosse, che rimangono in casa.

21.41 Altra stone in protezione giocata da Mathis, poco dopo l’ingresso in casa.

21.40 Bocciata doppia per De Val, che prolunga la guardia centrale, eliminando anche una delle tre a punto.

21.40 Le italiane posizionano una nuova guardia centrale.

21.39 Maria Larsson boccia la guardia centrale italiana.

21.38 Angela Romei gioca una stone in casa, andando leggermente oltre la T line.

21.37 Le svedesi rischiano un clamoroso liscio con la terza stone, ma sfiorano la stone rossa centrale, coprendola dietro la guardia italiana.

21.37 L’Italia gioca una guardia bassa sulla center line.

21.36 Errore per le svedesi, che sbattono sulla guardia precedente. Le svedesi sembrano aver totalmente abbandonato le speranze di rimonta.

21.35 L’Italia si appoggia alla stone precedente.

21.35 Le svedesi abbandonano la strategia centrale provata nell’ultimo end, e tornano a costruire lateralmente, alla sinistra del televisore.

21.34 Come nelle quattro mani rubate precedenti l’Italia apre l’end con una stone centrale.

21.32 Percentuali assurde per le azzurre, che di squadra hanno il 99%, contro il 66% delle svedesi.

21.31 Il punteggio dell’altra semifinale, tra Svizzera e Norvegia, è di 4-2 per le elvetiche dopo 5 ends.

21.29 I gesti delle svedesi sono di arresa. Le giocatrici scandinave sembrano ormai rassegnate.

21.28 MANO RUBATA!! Troppo lunga l’ultima stone svedese, che concedono altri 2 punti alle avversarie. Italia-Svezia 10-0.

21.27 L’Italia gioca al centro l’ultima stone, che si ferma poco prima del cerchio rosso. Le svedesi possono tirare per farne uno.

21.25 La stone tirata da Isabella Wranaa passa alla sinistra della guardia e prolunga una delle due rosse centrali. Le svedesi non riescono però a controllare la battente. Al momento sarebbero ancora 2 punti per l’Italia, che ha una stone al centro ed una laterale.

21.24 Stefania Constantini gioca una guardia sulla center line a protezione delle due rosse a punto.

21.23 Ennesimo errore per la Svezia, che ha provato a prolungare la guardia verso le rosse centrali. La stone svedese però colpisce la gialla, allontanandola dal centro. L’Italia ora può provare a proteggere le due stone a punto.

21.22 Brava e fortunata Mathis, che prolunga una rossa bocciando la stone svedese più vicina al centro. Al momento sono 3 punti italiani.

21.21 Le svedesi giocano un buon tiro verso il centro, allineando le due rosse ed esponendole ad un’eventuale bocciata multipla.

21.20 Ottima doppia bocciata di Elena Mathis, che elimina le due stone all’ingresso della casa. Al momento ci sono 3 stone italiane in casa, contro una svedese ed una sola rossa a protezione sulla center line.

21.20 Tiro non perfetto per le svedesi, che promuovono un sasso rosso verso il centro e ne spostano un altro verso l’esterno della casa.

21.19 Bocciata singola per l’Italia, che elimina la guardia alta della Svezia.

21.18 La Svezia entra al centro della casa, appoggiandosi sulla prima stone azzurra giocata,

21.17 L’Italia gioca un’ulteriore stone all’ingresso della casa.

21.16 Per la prima volta dall’inizio della partita le svedesi hanno scelto di giocare per vie centrali l’end e non sviluppare sui laterali, come fatto nelle 3 mani rubate.

21.15 Le svedesi si appoggiano all’ultima stone giocata dall’Italia.

21.15 L’Italia piazza la seconda stone in casa, sulla center line.

21.15 Le svedesi rispondono con una guardia sulla center line.

21.14 L’Italia apre il quinto end posizionando una stone al centro della casa.

21.13 All’inizio da sogno dell’Italia si oppone una partenza complicata per Isabella Wranaa. La skip svedese ha provato un tiro complicatissimo con la penultima stone, pregiudicando l’end intero.

21.11 MANO RUBATA! È troppo forte il tiro di Wranaa, che non riesce nella tripla bocciata. Italia-Svezia 8-0.

21.11 Wranaa proverà ad effettuare una tripla bocciata per portare a casa 2 punti.

21.10 Bocciata perfetta per Constantini. Le svedesi ora sono chiamate ad una tripla bocciata per portare almeno un punto. Tiro importantissimo, poiché la minima sbavatura porterebbe ad un ulteriore mano rubata.

21.08 Wranaa ha tentato un tiro complicatissimo, prolungando la gialla in casa verso le rosse centrali, e andando al contempo ad eliminare le due stone italiane posizionate verso l’esterno. Il tiro non riesce alla svedese, che boccia solamente una stone azzurra, esponendo il proprio sasso alla bocciata.

21.07 Prima vera sbavatura di Constantini, con la stone che è troppo lunga e si appoggia alle rosse centrali, offrendo una tripla bocciata.

21.06 La situazione al momento è: due stone italiane nel cerchio più stretto, seguite da una gialla di poco nel blu. Poi ci sono due rosse nel lato limitrofo della casa, che mettono due sassi svedesi ancora più esterni.

21.04 Altro piccolo errore per le svedesi, che avevano l’occasione di bocciare 2 o più stone italiane. Il sasso giocato da Almida De Val, prolunga la gialla all’ingresso della casa, che a sua volta elimina una sola rossa a punto.

21.04 Come prevedibile l’Italia boccia l’ultima stone giocata dalle svedesi.

21.03 Brutto tiro della Svezia, che sbattono contro la loro stone presente all’ingresso della casa, rimanendo troppo laterali. In questo modo l’ultima gialla giocata è esposta alla bocciata.

21.01 L’Italia gioca un ottimo ‘hit and roll’, bocciando la guardia bassa laterale svedese ed entrando in casa con la propria stone.

21.00 Rimane leggermente corto il tiro delle svedesi, che entrano in casa giocando poco dietro le rosse centrali.

20.59 L’Italia boccia la guardia alta svedese,

20.59 Le svedesi muovono la guardia bassa italiana, andando poi a giocare dietro le proprie guardie.

20.58 L’Italia posiziona una guardia bassa sulla center line.

20.58 La Svezia gioca dietro la propria guardia, posizionando una stone poco fuori dalla casa.

20.57 Seconda stone in casa per l’Italia, che questa volta gioca leggermente spostata dalla center line.

20.56 La Svezia posiziona una guardia laterale molto alta.

20.56 L’Italia apre posizionando una stone al centro della casa, poco prima della T line.

20.55 Inizio di partita perfetto per l’Italia, che dopo 3 end è avanti per 7-0, con 2 mani rubate, di cui l’ultima da 2 punti. Le azzurre stanno giocando al limite della perfezione in questo avvio di partita, costringendo le avversarie a rincorrere costantemente.

20.53 MANO RUBATA DA 2!!! Il tiro di Wranaa riesce parzialmente, con la stone gialla che si avvicina al centro, ma non a sufficienza da evitare i due punti alle avversarie. Italia-Svezia 7-0.

20.52 Al momento l’Italia ha 2 stone a punto, con la casa che è protetta bene da 4 guardie, di cui una a protezione sulla gialla avversaria. Le svedesi sono chiamate ad un miracolo per evitare la mano rubata, che potrebbe essere anche da 2.

20.51 L’Italia gioca un tiro anomalo: le azzurre scelgono di giocare una guardia a protezione della gialla a sinistra, per impedire a Wranaa di prolungarla verso il centro della casa.

20.49 Isabella Wranaa gioca sulla propria guardia posizionata a destra, prolungandola verso il centro. La svedese riesce a spostare una sola stone italiana a punto.

20.47 Nuova guardia per l’Italia, che piazza una terza stone in protezione del centro, dove al momento ci sono 3 punti italiani.

20.46 Sbavatura della Svezia, che sfiora la guardia italiana e termina lunga. La situazione rimane pressoché invariata con l’Italia che può proteggere il centro, per provare a rubare nuovamente la mano.

20.45 L’Italia posiziona una nuova guardia sulla center line.

20.44 La Svezia boccia la guardia centrale italiana, per aprire la visuale della casa.

20.43 La situazione al momento è: due stone italiane al centro, con una sulla T line ma leggermente a sinistra. Sulla più alta delle rosse centrali è appoggiata una gialla, e a sua volta un’ulteriore rossa.

20.43 Le azzurre si appoggiano all’ultima stone giocata dalle svedesi.

20.42 Maria Larsson si appoggia sulla più alta delle stone italiane in casa.

20.41 Leggera imprecisione per l’Italia, con la stone che è leggermente troppo interna, andando poi a colpire le rosse in casa. Al momento la situazione è con due rosse in fila sulla center line, ed una di poco a destra.

20.40 La Svezia prova ad appoggiarsi sulle rosse in casa, ma la stone rimane troppo esterna ed è bocciabile.

20.40 Guardia perfetta posizionata da Angela Romei, con la stone che rimane alta sulla center line.

20.39 Linda Stenlund piazza un’ulteriore guardia, questa volta però a sinistra.

20.38 Giulia Zardini Lacedelli gioca un’altra stone in casa, pochi centimetri prima della precedente. Entrambe sono sulla center line e poco prima della T line.

20.38 Le svedese rispondono piazzando una guardia sul lato destro della pista.

20.37 L’Italia piazza una stone al centro della casa in apertura di terzo end.

20.35 MANO RUBATA!! Isabella Wranaa prova ad entrare dal lato sinistro per bocciare la rossa a punto. La stone è troppo forte e va lunga. Italia-Svezia 5-0.

20.33 La stone italiana è un po’ stretta e si appoggia sulla guardia bassa, andando completamente a chiudere il centro. Le svedesi ora sono costrette ad un tiro complicatissimo per evitare la mano rubata, prolungando la propria stone gialla, posizionata nei pressi della rossa a punto.

20.32 La Svezia boccia le due guardie centrali dell’Italia. Le azzurre ora possono posizionare una nuova guardia, provando a rubare la mano, o alla peggio, concedere un solo punto alle svedesi.

20.31 L’Italia posiziona una guardia alta sulla sinistra, per chiudere uno dei pochi buchi rimasti. L’Italia al momento ha un punto, protetto da 3 guardie alte, fuori dalla casa, ed una bassa, di poco dentro.

20.29 Errore Svezia! La stone svedese è troppo stretta e sbatte contro la guardia alta italiana. Le azzurre possono andare a chiudere la casa, proteggendo il punto momentaneo.

20.28 L’Italia entra nuovamente in casa, andando a chiudere sulle stone già presenti al centro.

20.27 La Svezia boccia l’ultima stone italiana giocata, che però non esce totalmente dalla casa.

20.26 Mathis si appoggia alla stone svedese presente al centro della casa. Si è formato un trenino, con la stone gialla interposta alle due rosse (italiane).

20.25 Le svedesi si appoggiano sulla stone italiana presente al centro della casa, avvicinandola al centro della casa.

20.24 L’Italia risponde giocando un’altra guardia, posizionata in linea con la center line.

20.24 Le svedesi bocciano la guardia italiana posta poco prima dell’ingresso in casa.

20.23 Altra guardia per l’Italia, questa volta altissima.

20.22 L’Italia piazza una guardia bassa poco prima dell’ingresso della casa. Risponde con una guardia similare la Svezia, che però la gioca sul lato destro della pista.

20.21 Le svedesi piazzano una guardia alta sulla destra.

20.20 L’Italia apre il secondo end con una stone al centro della casa.

20.20 Pesante l’errore in bocciata di Isabella Wranaa, che permette all’Italia di mettere a segno 4 punti nel primo end.

20.19 NON SBAGLIA CONSTANTINI!! L’Italia inizia perfettamente questa semifinale portando a casa 4 punti nel primo end. Italia-Svezia 4-0.

20.18 Le due stone gialle presenti in casa sono nel blu, mentre le tre rosse sono nei dintorni del rosso.

20.17 DISASTRO DI WRANAA!! La svedese tira troppo forte l’ultima stone, non riuscendo a bocciare neppure una rossa. L’Italia è già certa di portare a casa 3 punti, ma potrebbe riuscire a farne 4.

20.15 Constantini boccia la gialla più vicina al centro della casa. Al momento sarebbero 3 punti per l’Italia. La Svezia potrebbe riuscire a fare una doppia bocciata sulle stone più lontane dal centro.

20.14 Come prevedibile Wranaa boccia, ma non riesce ad eliminare due stone italiane, anche a causa di una deviazione di una stone gialla. Al momento è un punto per l’Italia, che potrebbe provare a strapparne 2.

20.12 Ottimo tiro per l’Italia, realizzato da Elena Mathis, che usa la stone già presente in casa per bocciare le gialle. Il tiro riesce parzialmente, poiché non tutte le stone svedesi sono state rimosse dalla casa. Al momento sarebbero 4 punti per l’Italia, ma la Svezia può bocciare.

20.12 La Svezia sposta la guardia centrale posizionata all’inizio dell’end. Ora l’Italia può provare a bocciare diverse stone gialle sfruttando l’ultima stone giocata.

20.10 L’Italia prolunga la stone presente in casa a protezione del punto, posizionando 3 stone rosse nel cerchio più stretto, quello rosso. Situazione molto intricata verso il centro della casa.

20.10 Le svedesi piazzano una guardia poco dopo l’ingresso in casa. Al momento sarebbe un punto per l’Italia.

20.09 L’Italia piazza la stone in casa sulla center line, poco prima della rossa al centro della casa.

20.08 La stone svedese boccia leggermente la stone centrale azzurra, che colpisce l’altra rossa in casa. Il punto al momento però rimarrebbe all’Italia.

20.07 Ottimo tiro di Angela Romei, con la stone azzurra che si ferma perfettamente al centro della casa.

20.06 Leggermente troppo forte la stone svedesi, che sfiora la rossa dal lato destro e termina leggermente più lunga.

20.05 Curla leggermente troppo la stone giocata da Giulia Zardini Lacedelli, che però riesce nell’intento: appoggiarsi alla stone gialla.

20.05 Bocciano subito le svedesi, che tentano “hit and roll”. La stone gialla però è sotto la T line, ed offre l’appoggio alle italiane.

20.04 Le italiane rispondo posizionando la prima stone in casa, sul lato sinistro.

20.03 Le svedesi aprono il primo end piazzando la guardia sulla center line.

20.02 INIZIA LA SEMIFINALE!

19.59 I colori delle stone per questa partita: l’Italia avrà il rosso, mentre la Svezia il giallo.

19.58 L’Italia avrà il martello nel primo end.

19.57 La formazione svedese è formata da: Isabella Wranaa, Almida De Val, Maria Larsson e Linda Stenlund. L’alternate della Svezia è Jennie Waahline.

19.55 Il quartetto dell’Italia è composto da: Stefania Constantini, Elena Mathis, Angela Romei e Giulia Zardini Lacedelli. A queste va aggiunta Marta Lo Deserto, presente come alternate.

19.54 La Svezia cerca invece di tornare in Finale dopo il passaggio a vuoto della scorsa edizione. Lo scorso anno infatti le svedesi hanno interrotto una serie di 5 finali consecutive, con 2 successi e 3 sconfitte.

19.52 L’Italia va alla caccia della terza finale della propria storia in questo torneo. La nazionale azzurra ha infatti raggiunto solamente in due occasioni l’ultimo atto degli Europei: nel 1982, a Kirkcaldy, Scozia, e nel 2006, a Basilea, Svizzera. In entrambe le circostanze le italiane sono state sconfitte, conquistando l’argento.

19.49 La Svezia ha terminato al terzo posto il Round Robin, con 6 successi e 3 sconfitte. Le svedesi hanno conquistato il pass per le semifinali questa mattina, grazie alla netta vittoria contro la Turchia. In questo torneo le scandinave hanno perso contro Svizzera, 8-4, Scozia, 9-7, ed Italia, 9-8.

19.46 L’Italia ha chiuso al secondo posto il Round Robin di questi Europei, con 7 vittorie e 2 sconfitte. Le azzurre hanno aperto e chiuso con una sconfitta, rispettivamente contro la Germania e contro la Norvegia. Nel mezzo ci sono 7 successi, tra cui quello contro la Svezia.

19.43 L’Italia ha raggiunto il risultato minimo di questi Europei: superare il Round Robin ed accedere tra le migliori 4, eguagliando, almeno, il quarto posto della passata stagione. Le azzurre proveranno a migliorarsi salendo sul podio.

19.40 Buonasera amici e amiche di OA Sport e bentornati alla DIRETTA LIVE testuale di Italia-Svezia, semifinale degli Europei di curling femminile 2023.

Buongiorno amici e amiche di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE testuale di Italia-Svezia, semifinale degli Europei di curling femminile 2023. Le azzurre hanno concluso al secondo posto il Round Robin, con un bilancio di 7 vittorie e 2 sconfitte. Nel penultimo atto di questo torneo le italiane affronteranno la Svezia, terza con un saldo di 6-3.

La formazione italiana è certa di eguagliare, almeno, il risultato di 12 mesi fa: lo scorso anno le azzurre hanno concluso al 4 posto, avendo perso la finalina per il terzo posto contro la Scozia. In questo torneo l’Italia, rappresentata da Stefania Constantini, Marta Lo Deserto, Giulia Zardini Lacedelli, Angela Romei ed Elena Mathis, ha esordito con una sconfitta con la Germania, per poi inanellare una serie di 7 vittorie consecutive, conquistando la qualificazione aritmetica per la semifinale. Questa mattina le italiane si sono arrese alla Svizzera nello scontro diretto per il primo posto.

La Svezia ha strappato il pass per le semifinali questa mattina vincendo agevolmente contro la Turchia. Le scandinave hanno avuto la meglio per 10-3, conquistando il terzo posto finale nel Round Robin, davanti alla Norvegia. In questo torneo le svedesi hanno perso contro Svizzera, 8-4,  Scozia, 9-7, ed Italia, 9-8.

La semifinale tra Italia e Svezia degli Europei di curling femminile, in corso ad Aberdeen, andrà in scena alle 20.00 italiane, le 19.00 locali. La partita sarà visibile su Eurosport 1, ed in streaming su Discovery plus. Qui su OA Sport vi offriremo la DIRETTA LIVE testuale di Italia-Svezia a partire dalle 20.00, con aggiornamenti minuto dopo minuto. Buon divertimento!

Foto: FISG